Anche il ministro della Salute Fazio bandisce il biberon dopo i due anni

Non solo di giustizia e di economia, di decreti e di emendamenti, a Montecitorio i nostri deputati hanno parlato anche di biberon. Sembra incredibile vero?
Ad introdurre l’argomento è stato il ministro della Salute, Ferruccio Fazio, che nel corso di una interrogazione sull’obesità infantile, ha ribadito un concetto a noi noto (visto che ne abbiamo parlato solo qualche giorno fa): “Il biberon non deve essere usato dopo i due anni“.

Una regola che sarà divulgata in tutte le famiglie anche attraverso il contributo dei medici. Insomma al compimento dei 24 mesi, le tettarelle devono finire dritte dritte nella pattumiera e al loro posto devono essere usati bicchieri e tazze.
Il perché di questo per regalo di compleanno per i bambini alla seconda candelina lo spiega meglio Alberto Ugazio, presidente dei pediatri della società italiana (Sip): “Il biberon dopo i due anni serve solo per far bere ai bambini succhi di frutta, tisane e bevande dolci. Ossia liquidi ipercalorici a base di zuccheri semplici, i più facili da assimilare“.
A suo avviso questa è una pessima abitudine delle mamme italiane e va assolutamente cambiata.

La Sip ha stilato un bel decalogo che i nostri pediatri a breve ci comunicheranno e che noi mamme dovremmo seguire:
1) Allattamento esclusivo al seno fino a sei mesi
2) Svezzamento dopo i 6 mesi
3) Nell’alimentazione meno carne e più legumi
4) No a succhi di frutta, tisane, tè e soft drink in generale
5) Stop ai biberon a 24 mesi
6) No al passeggino dopo i tre anni: i bambini devono camminare a piedi
7) Tenere sotto controllo il peso dei piccoli
8 ) Tv e giochi sedentari dolo dopo i due anni e al massimo per 8 ore alla settimana
9) Sì al movimento
10) Porzioni di cibo corrette per l’età prescolare

Secondo quanto comunicato dal Ministro Fazio in Italia ci sono circa un milione di bambini in sovrappeso, dunque uno su tre di età compresa tra i sei e gli 11 anni. E chi è obeso da piccolo ha il 75% di probabilità di diventarlo da grande.

E sta proprio a noi genitori cercare di ridurre questo numero seguendo queste 10 regole. Siamo noi a dover sorvegliare sulle attività e l’alimentazione dei nostri cuccioli.

Sinceramente posso essere d’accordo su tutto eccetto che su un punto: chi l’ha detto che dopo i due anni i bambini bevono con il biberon solo i succhi? E il latte?
Ci sono milioni di bambini che bevono soprattutto, se non solo, il latte nel biberon e spesso nel letto. Una grande comodità anche per i genitori… e come ho già avuto modo di dire in altri post, non ci vedo nulla di male. Attenzione solo ai denti!

Lo so che questo argomento lo abbiamo affrontato solo qualche giorno fa… ma ogni tanto “repetita iuvant”!

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

69 risposte a “Anche il ministro della Salute Fazio bandisce il biberon dopo i due anni

  1. Ecco…mio figlio…17 anni…assurdo ma prende ancora il biberon pur essendo ragazzo…per comodità? per pigrizia? per cosa? è vergognoso ma lo fa…secondo voi devo preoccuparmi? mamma ansiosa

  2. Laura889 mia figlia ha 20 mesi e Usa anche lei il beccuccio nl biberon
    E secondo me e meglio perché quello nn lo mordi a differenza del ciuccio!!!!!! Pregoo!!! 🙂 🙂

  3. Ciao a tutte ho 27 anni e una bimba di 19 mesi(1 anno e 7 mesi)che usa il biberon però quello col beccuccio nn con il cicciotto!!!!! È meglio dl cicciotto!!! Grazie in anticipo….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *