19 dic

Il fratello minore come si relazione con il più grande? Scopriamolo dai disegni

CANDIDA-CON-ALBERO-DI-NATAL

Spesso quando si parla di gelosia tra fratelli il pensiero va al primogenito: lui che era il reuccio della famiglia, messo da parte dal nuovo arrivato, lui che prima era al centro dell’attenzione ora in secondo piano, etc…
Ma non sempre è così.
E’ utile, anzi fondamentale, capire anche come il più piccolo veda il fratello maggiore, come si relaziona con lui.
E questo, come sempre, lo possiamo fare osservando i disegni.
Oggi la nostra grafologa Candida Livatino ci aiuterà a capire come interpretare i disegni dei fratelli minori.
Ecco cosa ci dice: Leggi il resto di questo articolo »

Candida Livatino

18 dic

I neonati e le loro prime emozioni

neonato3_web-400x300Neonati ed emozioni.
Vi piace questo argomento?
Vi siete mai chiesti quando nascono le emozioni dei bambini o come nascono?
Ebbene le primissime emozioni le provano già quando non sono ancora nati, direttamente nella pancia della mamma.

Ed è importante per i genitori, e le mamme in particolare, capire e cogliere i segnali emotivi nei loro cuccioli.

Insieme alla nostra Psicologa Amica, la dottoressa Francesca Santarelli, iniziamo oggi questo percorso, che porteremo avanti per qualche settimana.

Ecco cosa ci dice la dottoressa Francesca Santarelli: Leggi il resto di questo articolo »

La Psicologa amica

16 dic

Alberelli di Natale fatti con i tappi di sughero

Il Natale è ormai alle porte!

Ed è tempo di lavoretti con i bambini.

Chi mi conosce lo sa: io di fantasia ne ho ben poca e non mi sento particolarmente portata per questi fai da te. Quindi fatico anche a pensare a qualcosa di originale che sia un segnaposto, un centrotavola…
Poi l’idea di sporcare ovunque e di dover pulire subito dopo… mi fa passare anche quel residuo di iniziativa che è in me.
Mi piace però ammirare i lavori degli altri (facile la vita, no? ;) )

E per fortuna di persone volenterose, capaci e fantasiose ce ne sono tante.  La nostra Nadia è una di queste!
E oggi ci ha voluto mostrare quello che ha preparato per queste feste.

Come al solito è riuscita a fare delle piccole meraviglie con delle cose, degli oggetti che tutti noi abbiamo in casa. Leggi il resto di questo articolo »

L'angolo delle idee

16 dic

La scorta di fazzoletti c’è: può iniziare le recita di Natale

Stamattina alle 06:30 qualcuno si è infilato nel mio letto.

Si è accucciato.

Aveva le manine gelate. Senza ritegno le ha appoggiate sul mio visto che, accarezzato dal piumone, era ancora caldo caldo e sapeva di notte.

“Ahi, mamma… stai ancora dormendo?”

Io: “Luca, fino a tre secondi fa sì, ora, visto che qualcuno ha avuto la malsana idea di svegliarmi, direi di no. Purtroppo non più”.

Lui: “Senti mamma, oggi dobbiamo sbrigarci”

Io: “E perché tutta questa premura?”

Lui “Mi devo preparare per la recita!” Leggi il resto di questo articolo »

Diario di mamma

15 dic

“Mamma, ma noi siamo ricchi o poveri?”

spiga
Sabato mattina dovevo fare una commissione in centro a Milano e così ho cercato di coinvolgere il resto della famiglia.
“Andiamo tutti insieme, così dopo facciamo una bella passeggiata per le vie del centro!” ho detto, sperando in un minimo di entusiasmo da parte loro.
Il primo a rispondere è stato Marco: “Perché non vai da sola?”
Poi Luca: “No, non mi va, piove, preferisco stare a casa”.
Uahooo, non mi aspettavo tanta partecipazione!

Per fortuna mio marito ha fatto sentire la sua voce: “Forza, si va!”
E così ci siamo ritrovati, dopo qualche ora, a passeggiare per le vie più chic del Quadrilatero della Moda: Via della Spiga, Montenapoleone…

Un altro mondo. Se ne è accorto pure il piccolino.
Luci, addobbi, ghirlande, fiori, vasi: tutto super curato, super ricercato.
Un incanto
Anche le commesse dei negozi sembravano arrivate da altri pianeti: tutte alte, magre, belle, ben vestite, ben truccate …
Altrettanto i commessi. Leggi il resto di questo articolo »

Viva la mamma

12 dic

La gelosia tra fratelli? Si può capire dai loro disegni

bambine_sorelle

Si può capire se un bambino è geloso del proprio fratellino o della propria sorellina osservando i loro disegni?
La risposta è sì!

E la nostra grafologa Candida Livatino ci aiuterà a capire cosa dobbiamo osservare nei loro disegni.

Ecco cosa ci dice:

 

Leggi il resto di questo articolo »

Candida Livatino

11 dic

I quattro lupacchiotti bianchi

lupoLo scorso weekend ci siamo regalati una mini-vacanza a Champoluc, in Valle D’Aosta.

Eravamo in compagnia di mio cognato, di sua moglie e dei loro due bambini, quasi coetanei di Marco e Luca.
Stavamo facendo una lunga passeggiata. C’era un meraviglioso sentiero tra i boschi. La neve cadeva copiosa.
Il più piccolo dei 4 bambini non aveva più voglia di camminare, così, mio cognato, per invogliarlo a proseguire, ha cominciato a raccontare una storia. Eravamo tutti così presi da questa fiaba, che siamo arrivati a destinazione senza neppure rendercene conto.

Non so se riuscirò a trasmettervi le stesse emozioni, effettivamente la montagna, la neve, l’atmosfera, giocano un ruolo importante, ma ci proverò.

La storia inizia così:

C’era una volta una mamma lupo che aveva quattro lupacchiotti. Erano tutti bianchi, ma uno aveva le zampette nere, un altro aveva il muso nero, il terzo aveva solo gli occhi neri e l’ultimo aveva una bella coda tutta nera. Leggi il resto di questo articolo »

Diario di mamma, Leggere per crescere

10 dic

Il segreto di Babbo Natale

KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERADella magia del Natale ne avevamo già parlato già qualche giorno fa.

Vi avevo raccontato dell’amichetto di Marco che una mattina mi ha chiesto: “Maria, tu credi veramente a Babbo Natale?”

Non mi aspettavo così, a bruciapelo, senza preavviso una domanda così importante.
Ma prima o poi, soprattutto se si hanno bambini di 6-7 anni, la domanda arriva ed è meglio essere pronti a dare la risposta giusta.

Sì, ma qual è la risposta giusta?

Di questo parliamo oggi con la nostra Psicologa Amica, la dottoressa Francesca Santarelli.

Ecco cosa ci suggerisce: Leggi il resto di questo articolo »

La Psicologa amica

5 dic

Il complesso di Edipo nei disegni dei bambini (parte seconda)

Candida_nuovaLa settimana scorsa abbiamo cominciato, insieme alla nostra grafologa Candida Livatino, ad esaminare il complesso di Edipo nei bambini e come questo traspare dai loro disegni.
Continuiamo questo percorso aggiungendo dei particolari: gli animali e i fratelli.
Ecco cosa ci dice Candida Livatino:

Leggi il resto di questo articolo »

Candida Livatino

4 dic

Ci sono tante persone e bambini molto speciali Le Iene: “Tu Non Scordarlo Mai”

Quando ho visto questo servizio a “Le Iene”, non lo nascondo, mi sono commossa.
Luigi Pelazza è andato nel reparto oncoematologia pediatrica dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo e ha intervistato tanti bambini e ragazzi colpiti, purtroppo, da tumore.
Storie di vita, storie di famiglie che sono riusciti a lottare insieme e a sconfiggere  la malattia.
Ma anche storie di genitori che hanno dovuto dire addio alla propria figlia, Giulia. Leggi il resto di questo articolo »

La salute del bambino