Buon compleanno a Viva la Mamma

Tanti auguri a noi!
Oggi è il blog-compleanno! Sette anni di me e di voi.

Pagina bianca, tanti pensieri  e anche molto confusi. Così è partita questa avventura.
Rileggevo il primo post di presentazione. Io avevo 38 anni, Marco appena 3 e e Luca pochi mesi.
Marco era al primo anno di materna, Luca non gattonava neppure.
Tanta stanchezza, carenza di sonno, ma in tasca tanti sogni e tante speranze.
Ed ora? Continua a leggere

Padova, classe prima elementare con soli alunni stranieri

Avete letto questa notizia?
E’ sul TgCom24.it: “Padova, classe prima elementare con soli alunni stranieri: è polemica”.

Ho letto vari commenti. Ma io vi chiedo: se fosse il vostro l’unico bambino italiano, lo mandereste in quella classe? Stiamo parlando di una prima elementare dove tutti i bambini imparano a leggere e a scrivere.

Io credo che quello dell’integrazione sia davvero un problema da affrontare seriamente nelle scuole. E non è facile. Continua a leggere

Back to…

Ieri sera, durante la cena, tra una chiacchiera e l’altra mio marito mi ha detto: “Sai, oggi ho fatto un giro sul tuo Blog”.
Io: “Sul mio blog? Sigh! Non lo aggiorno da un po’. Non ho più tempo di scrivere e forse mi sta passando anche l’ispirazione!”

Lui: “Che tristezza che mi fa questa cosa. Hai impiegato anni e anni per farlo crescere, diventare un bel blog. Era bello leggere le storie di casa nostra (quelle che si possono raccontare e condividere 😉 ), divertente andare indietro nel tempo e ricordare le storie dei nostri figli. In qualche modo era anche il nostro diario. E ora lo lasci morire così! Proprio una tristezza!”

Ha ragione. Eppure di storie da raccontare ce ne sarebbero tante. Ma è difficile riprendere. Continua a leggere

BUONA PASQUA!

Buona Pasqua a voi e alle vostre famiglie.

Il mio augurio più grande è che possiate trascorrere dei giorni lieti e sereni con i vostri figli.
Non importa se a casa, al parco sotto casa, in un agriturismo tra i colli, in montagna o al mare. Ciò che conta è stare insieme e condividere belle esperienze!

Quindi …. buona caccia alle uova di Easter Bunny!

Ancora buona Pasqua

Maria 

 

Come fare la coroncina natalizia

Le settimana scorsa gli artisti di  Food & Cake Design Associazione Artisti Italiani  ci hanno insegnato a realizzare un Elfo con la pasta di zucchero.
Ed oggi?
Visto che siamo ormai vicinissimi a Natale, oggi ci insegneranno a realizzare una ghirlanda natalizia fatta di porcellana fredda ClarenArt.

Una coroncina che può essere appesa, oppure utilizzata come segnaposto, oppure come base per una bella candela da mettere come centrotavola nei giorni di festa.

Intanto iniziamo con l’imparare a realizzare la ghirlanda… e poi spazio alla fantasia per i mille utilizzi possibili.

Grazie a Claudia Rinascimento che ha realizzato questo tutorial per noi!

I bambini e il “segreto” di Babbo Natale

Il Natale si sa, è la festa più amata e attesa per tutti i bambini del mondo! Una sorta di magia che purtroppo da adulti si va a perdere per molti di noi.

Ma i bambini come vivono l’attesa per il Natale e soprattutto per l’arrivo di Babbo Natale? Cosa rappresenta e che significato ha per loro questo personaggio, che porta i regali per i bambini di tutto il mondo?

Ad un certo punto della loro crescita, è necessario spiegare “Il segreto” di Babbo Natale?

Ne parliamo con la psicologa Francesca Santarelli:
Continua a leggere

Lettere da Orlindi

Tempo fa vi ho parlato di Mammadù Italia Onlus, un’Associazione senza scopo di lucro (della quale orgogliosamente faccio parte) che aiuta i bambini dell’orfanotrofio di Orlindi (Orlindi Place of Safety), in Namibia.

Perché vi parlo ancora di Mammadù? Perché Andrea (uno dei fondatori), periodicamente invia a tutti gli associati una e.mail con gli aggiornamenti di quanto succede laggiù. L’ultima lettera mi ha commossa e gli ho chiesto il permesso di condividere alcuni stralci con tutti voi.
Eccola:

“E’ arrivata la PIOGGIA in Namibia!!

La pioggia tanto attesa e desiderata, dopo pochi giorni è già finita e purtroppo non basterà! Dicono che ci vorranno almeno due anni di intense piogge per risanare la grave di siccità che si è venuta a creare. L’ACQUA è VITA e quando non ce l’hai, te ne accorgi. 

L’acqua è stata chiusa senza preavviso a giorni alterni, ben inteso, solo nelle zone di periferia. Poi, c’è chi, nonostante il divieto di riempirsi le piscine private non intende rinunciare ad una bella nuotata rinfrescante o chi per fare apparire ai turisti questo paese completamente diverso da quello che è, si preoccupa di tenere la piscina del lodge pulita e piena d’acqua.

Le “tratte” dei turisti sono tendenzialmente ben lontane da tutto quello che viviamo e vediamo tutti i giorni ma quando qualcuno esprime il desiderio di potere “conoscere” e “vedere” con i propri occhi dove nessuno desidera andare, li accompagniamo nei quartieri poveri della capitale, dove scende la notte senza luci e dove bambini nudi si rotolano nell’immondizia e le loro mamme già dalle prime ore del mattino consumano una birra all’ombra di una lamiera … Continua a leggere

Et voilà, benvenuti al nostro Polo!

neve1
Voi sapete che esiste la porcellana fredda?

Io fino a sabato scorso no! Non ne conoscevo l’esistenza.

Poi nel weekend siamo andati ad una fiera di prodotti artigianali a Novegro, vicino Milano.
Ci siamo avvicinati ad un banco attratti dai colori e dalle forme degli oggetti esposti. C’era una ragazza che stava tenendo un mini corso di porcellana fredda.
Stava insegnando a due signore a realizzare un Babbo Natale. Continua a leggere