Ecco chi è portato per il liceo classico

Happy student studying with a laptop in her bedroom and looking at camera

Happy student studying with a laptop in her bedroom and looking at camera

La settimana scorsa con la nostra grafologa Candida Livatino abbiamo iniziato un percorso molto interessante che riguarda i ragazzi alle prese con la scelta delle scuole superiori.

Abbiamo visto qual è la grafia di chi è più portato per il liceo artistico. Oggi invece vedremo com’è la grafia di chi è più incline agli studi classici.

“Cari genitori,

l’orientamento scolastico è uno degli ambiti nei quali la grafologia può costituire un utile supporto allo studente, incerto tra due o tre opzioni.

Mi capita a volte di fare degli incontri con i ragazzi di terza media,  per parlare di grafologia, ma anche per aiutarli in una scelta non facile.

Devo dire che prendono la cosa con molta serietà, cercando a volte conferme a volte consigli.

Poi magari, soprattutto le femmine, mi chiedono cosa vedo nella scrittura del fidanzatino o di quello che vorrebbero lo diventasse, ma ci sta anche questo.

Il liceo classico è una svolta impegnativa, che non può essere presa a cuor leggero, perché presuppone buone capacità intellettive e molta dedizione.liva

Chi è adatto a questo percorso di studi ha, nella sua grafia, tre segni facilmente riscontrabili.

In primo luogo un calibro (dimensione delle lettere) medio, né troppo grande né troppo piccolo, che evidenzia visione prospettica e capacità di valutare in modo equo le cose.

La sua è una scrittura curva (cioè arrotondata, priva di angolosità), propria di chi è dotato di duttilità di pensiero e di elasticità mentale, prerogative essenziali per affrontare materie come filosofia e le lingue classiche.

C’è un terzo segno che può rassicurare nella scelta di questo iter scolastico: l’attaccata.

Le lettere, all’interno di una parola, sono appunto attaccate tra loro, perché nello scrivere la mano non si stacca dal foglio finché la parola non è ultimata.

Indica capacità logiche e consequenzialità di pensiero, caratteristiche idonee allo studio della storia, ma anche della letteratura.

Detto questo è bene ribadire che avere delle attitudini non significa successo sicuro.

Senza l’impegno e la dedizione necessari per questo percorso di studi, non si va lontano e si sprecano delle potenzialità che non tutti i ragazzi hanno.

Un caro saluto.

Candida Livatino”

Se volete conoscere cosa dice la grafologia sulle affinità di coppia, o scoprire se il vostro partner è fedele, o se il vostro collega è invidioso, vi ricordo che Candida Livatino ha scritto il secondo libro proprio su questo tema: “Le sfumature della scrittura” editore: Sperling & Kupfer.

Candida Livatino ha anche un sito Internet in cui racconta tutte le sue esperienze lavorative e tanto altro ancora.

L’indirizzo :
www.livatinocandida.it

 

 

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

2 risposte a “Ecco chi è portato per il liceo classico

  1. Cari genitori lasciate che i vostri figli/e seguano gli studi più a loro congeniali
    La Dott/ssa Candida Livatino con l’analisi scientifica della grafia ci suggerisce
    di:Il liceo classico è una svolta impegnativa, che non può essere presa a cuor leggero, perché presuppone buone capacità intellettive e molta dedizione. Quindi fatevi aiutare da lei per che cosa è giusto scegliere
    per i vostri ragazzi

  2. Ecco come ancora una volta la Dott/ssa Candida Livatino ci aiuta a capire l’orientamento scolastico dei nostri ragazzi tramite l’analisi scientifica della grafia Penso che i nuovi genitori debbono farne tesoro dei suoi consigli Grazie a lei Dott/ssa Candida da Giacomo Tulumello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *