Volete fare un regalo regale ad un neonato? Ecco un’idea: il calco degli arti in argento!

E’ arrivato un neonato in famiglia e volete fare un figurone con un regalo degno di un re? Un’idea non tanto originale, ma sicuramente d’impatto arriva dalla “zia Pippa”, la sorella di Kate Middleton, moglie del principe William.
Cos’ha donato al futuro re d’Inghilterra George?
Il calco degli arti in argento! Mani e piedi in dimensione reale. Continua a leggere

Come interpretare la gestualità, un linguaggio non verbale ma molto comunicativo

Oggi con la nostra grafologa Candida Livatino iniziamo un viaggio nuovo e bellissimo nel mondo della gestualità.
Un linguaggio non verbale ma che rivela tanto della personalità di un individuo.

Vi è mai capitato di parlare con gente che per tutto il tempo della chiacchierata si tocca i capelli, si fa i riccioli con una ciocca o si sistema il ciuffo? Oppure con persone che si rischiarano costantemente la gola con colpetti di tosse?
O con persone che accavallano le gambe, prima l’una e poi l’altra a ritmo continuo?

Ed ora pensate a voi: quando vi trovate a parlare magari con gente che non avete mai visto prima, ci sono dei gesti che fate anche inconsciamente?

Ognuno di questi gesti ha un significato, esprime qualcosa del carattere. Ci spiega tutto Candida Livatino: Continua a leggere

Mamma record a Savona: a 48 anni partorisce decimo figlio

Dieci figli ai tempi di mia nonna era una normalità, oggi sono non solo una rarità, quanto una notizia da dare a grandi titoli al telegiornale.
Perché nonostante la crisi, nonostante le mille difficoltà di ogni tipo, i sacrifici che bisogna fare, c’è ancora chi ha voglia di avere una famiglia numerosa. E così ieri Cristina Guaino, 48 anni, moglie del funzionario di Banca Carige Andrea Bruzzone, ha dato alla luce il suo decimo figlio: Davide, 4 chili di bimbo. Continua a leggere

Quando nasce un Papà

Ieri sera ero in macchina, stavo andando a prendere i bambini che erano in palestra, e stavo ascoltando una trasmissione in radio. Si parlava di coppie e di bambini.
La domanda era semplice: un figlio unisce o disgrega la coppia?
Mi aspettavo tanti interventi di mamme. E invece ho ascoltato solo papà felici di essere diventati padri, ma tristi perché si sentivano “trascurati”. Tutti si lamentavano della stessa cosa: avevano perso la loro compagna, complice, amica, ma soprattutto amante. E tutti, in modo diverso, esprimevano lo stesso concetto: “Lei da quando è diventata mamma è cambiata”.

Allora mi sono chiesta (visto che anche mio marito si lamenta per le stesse cose 🙁 ): ma l’arrivo di un bambino cambia solo la mamma? O anche il papà?

E proprio di questo parliamo oggi con la nostra psicologa amica, la dottoressa Francesca Santarelli. Quando nasce un bambino nasce una mamma, ma anche un papà.

Ecco cosa ci dice: Continua a leggere

Neonati: ritorna il problema ittero

L’ittero è un problema?
Se qualche neomamma mi avesse fatto questa domanda le avrei risposto senza esitazione: “Certo che no! Poteva essere un problema tanti anni fa, ma adesso è più che superato”.
E invece il presidente della società italiana dei neonatologi (Sin), Costantino Romagnoli, in occasione del congresso nazionale della Sin in corso a Firenze, ha dato una risposta non solo diversa, quanto preoccupante: “Fra i problemi dei neonati l’ittero è quello che conosciamo meglio, e proprio per questo ci siamo illusi che potesse essere un non problema. E invece il 3% dei nuovi nati affetti da ittero rischia danni neurologici a causa di una diagnosi tardiva”. Continua a leggere

Halloween… e gli altri lavoretti

Buon Halloween di Nadia

Il dibattito su Halloween, come dice Mimi, anche quest’anno ha preso piede e continua. Ma continuano ad arrivare anche le foto dei “lavoretti”. Ecco quelli di Ge1977 e di Nadia…

Aspetto gli altri lavori… mostruosi! 😉

 

La quarta lettera da Damasco di Toni Capuozzo

Non ha nulla a che vedere con le mamme, né con i figli. Ma la quarta e ultima lettera da Damasco di Toni Capuozzo mi ha toccato le corde dell’anima. Un racconto tanto meraviglioso quanto struggente. Secondo me merita:
“Eccola, Maloula. Potrebbe essere un paese di Calabria, o dell’Abruzzo, accovacciato ai piedi della montagna. Con tante case incomplete, come da noi, e qualcuna, quella di chi ha fatto il pellegrinaggio a Gerusalemme, con una traccia di azzurro che sta scolorendo nel buio che cala. Non so come sia la via d’ingresso (Maloula, in aramaico vuol dire” ingresso”), perché ci siamo entrati nell’oscurità, attraverso i frutteti e i campi, attraverso il cimitero, in silenzio.
Maloula è una città morta.
Aveva duemila abitanti, e molti di più l’estate, per il fresco dei suoi milleduecento metri, e più ancora il 7 di settembre, alla festa della Santa Croce, con i suoi fuochi d’artificio e l’hotel Ambasciatori, in cima al paese, pieno di turisti.

Quest’anno, a settembre, il paese è caduto in mano ai jihadisti, per tre giorni.” …  CONTINUA

Bimba in coma: ha ingoiato una moneta dopo aver visto un prestigiatore in tv

Settimana scorsa stavamo vedendo un programma tv che a me piace tantissimo. Eravamo tutti e quattro seduti sul divano.
Ad un certo punto è arrivato un mago o prestigiatore, non saprei neppure come definirlo, che ingoiava lampadine e poi le rigettava.
Ho chiesto immediatamente a mio marito di cambiare canale: “Certe cose, secondo me, i bambini non le devono vedere”.
Lui lo ha fatto, di tanto in tanto, però, tornava indietro per vedere se l’esibizione era terminata, ma questo tizio continuava ad ingoiare di tutto.
“Aspetta un po’, fai passare qualche minuto”, gli ho detto.
Mi ha risposto: “Come sei esagerata”.

Ora leggo sulle agenzie: “Una bambina di 11 ha ingoiato una moneta per imitare un mago in tv. Ora è in coma farmacologico a Taranto”.  Continua a leggere

Le idee di Nadia per festeggiare Halloween

2013-10-22-20-24-58


Halloween è alle porte, ormai mancano pochi giorni e fondamentalmente un solo weekend per preparare qualcosa insieme ai bambini.
Ma cosa?
Cosa possiamo fare?
La fantasia (parlo ovviamente della mia) scarseggia. E allora ho chiesto aiuto a Nadia.
Ecco cosa ci propone:   Continua a leggere