1 feb

Quando è il momento giusto per togliere il pannolino? E come fare?

“Mamma pipì”. Io sono in questa fase.
Ogni volta, nel dubbio, prendo Luca lo metto sul water, lui sorride è mi dice: “inito”. Ma in realtà non ha fatto nulla… se non imitare il fratello più grande!
Ha ancora 21 mesi, evidentemente non è ancora pronto per il grande passo: abbandonare il pannolino, quel “patello morbidoso” che gli sta attaccato al sederino fin dalla nascita e che ormai fa parte di sé!

Ma quando è il momento giusto? E come e cosa bisogna fare per togliere il pannolino senza creare problemi al bambino?
Ce lo rivela la nostra, ormai mitica, Psicologa Amica, la dottoressa Francesca Santarelli.

“Tra i tanti momenti delicati e tra le imprese più ardue che una mamma si trova ad affrontare durante la crescita del proprio bambino, c’è sicuramente quella relativa all’eliminazione del pannolino, anche detta “fase dello spannolinamento”.
L’inizio di questa fase, coincide con la capacità del bambino di controllare gli sfinteri; capacità che il piccolo acquisisce tra i 18 ed i 30 mesi. Ovviamente i riferimenti temporali sono assolutamente indicativi, in quanto ogni bambino è diverso dall’altro sia a livello di “tempi” personali sia come storia evolutiva e di vita.
Il raggiungimento del controllo sfinterico è una fase estremamente delicata e complessa dello sviluppo infantile e per tale motivo può capitare che intervengano problemi che lo rendono difficoltoso.
Per il bambino fare cacca e pipì nel vasino o nel water è inizialmente un trauma dato che “perde” una parte di sé stesso e si trova a doversi confrontare con la realtà presente fuori dal suo corpo.
Il primo consiglio è quello di iniziare lo spannolinamento in un periodo in cui vi sentite tranquille, in quanto ci vorrà sicuramente molta pazienza ed è importante che siate “libere di testa”, serene e rilassate in modo da non trasmettere ulteriori ansie al piccolino in questo momento cosi delicato.
Molte mamme spesso mi chiedono come si fa a capire che il proprio figlio ha raggiunto la fase di maturazione giusta per procedere a questo passaggio di crescita e devo dirvi che non c’è una risposta univoca e uguale per tutti.
Ci sono bambini che fanno chiaramente capire (anche se non si esprimono ancora bene a parole) di essere molto infastiditi dal pannolino e dall’essere cambiati e lavati. In genere, sono più facilmente le femmine ad esprimere questi comportamenti. Di fronte ad atteggiamenti del genere, se il bambino/a è nell’età “giusta” (fra i 18 mesi e i 3 anni), è utile acconsentire alla richiesta del bambino di essere lasciato senza pannolino, perché probabilmente è il momento buono.
Altri bambini non chiedono esplicitamente che il pannolino sia loro tolto, ma esplicitano altri “segnali”: ad esempio, durante il giorno, trovate spesso il pannolino asciutto all’ora abitualmente prevista per il cambio; oppure, il bambino è incuriosito dal water, chiede di provare a sedersi; guarda con interesse altri bambini che usano il vasino o fanno la pipì all’aperto…
Questi bambini sembrano dire “questa cosa mi sembra interessante… ma come si farà?”..
In questi casi, potete provare a consentire al bambino o alla bambina di sedersi sul vasino o sul water, e se lo chiede anche senza pannolino, ma senza aspettarvi che faccia la pipì… non sono veramente pronti!
Se poi capita (di solito per caso) che “esca” la pipì, fate chiaramente vedere al bimbo che siete contenti.
Non pensate a gratificazioni materiali: per i bambini di quest’età, la gratificazione più bella sono il sorriso della mamma, il papà che batte le mani e lo prende in braccio.
La gratificazione ricevuta sarà, per il bimbo, uno stimolo a provarci ancora e ad imparare a
controllare volontariamente l’emissione dell’urina.
Ci sono poi bambini che compiono i due anni, poi i due anni e mezzo… e non sembrano minimamente interessati alla questione, come se fossero semplicemente un po’ pigri. In questi casi, passati i due anni e mezzo, è legittimo da parte dei genitori (o degli educatori del nido o del micronido) tentare qualche intervento di stimolazione: far notare al bambino che gli altri bambini usano il vasino o il water, invitarlo a togliersi il panno e provare…n on si tratta, in questi casi, di bambini che si oppongono, ma semplicemente sembrano un po’ distratti, non incuriositi dalla questione.

Ci sono poi, naturalmente, molte altre situazioni intermedie, ed altre in cui non è così facile fare dei tentativi… In questi casi occorre una valutazione specifica e piu globale del caso.
Va comunque tenuta presente l’età “limite” dei tre anni: se un bambino a quell’età non riesce a stare senza pannolino rimanendo pulito neanche per un piccolo lasso di tempo durante il giorno, c’è da interrogarsi, da chiedersi come mai ciò accada.

I passi fondamentali.
E’ importante procedere step by step, vi consiglio di introdurre il vasino intorno a 18 mesi; permettete al piccolo di prenderci confidenza, anche di giocarci; non ha importanza l’uso che ne farà, l’importante è che lo conosca. Per fargli capire l’uso a cui è preposto il vasino, potreste avvalervi dell’aiuto del suo pupazzo preferito, mettetela sotto forma di gioco e fate vedere che il suo amico toglie il pannolino e fa la pipì lì dentro.
Soprattutto quando giunge la bella stagione e comincia a fare caldo, togliete il pannolino e spiegate al piccolo che ora quando dovrà fare la pipì, dovrà dirlo e andare a sedersi sul vasino, proprio come ha visto fare al suo pupazzo, altrimenti si bagnerebbe.
Non illudetevi, al 99% se la farà sotto, ma è del tutto normale, anzi direi che è necessario, perché a quel punto prenderà coscienza che si bagna davvero! Avvicinatevi a lui e fategli notare che si è bagnato ma senza drammatizzare, basterà dire: “Hai visto che la pipì ora cade per terra e ti bagna? Ora ci cambiamo, la prossima volta ricorda di dirlo”.

Molti consigliano di portare i piccoli al bagno ogni ora per abituarli al vasino, ritengo che questa soluzione possa essere efficiente se il piccolo non risulta infastidito da ciò, in caso contrario può essere anche controproducente e potrebbe portare il piccolo a rifiutare totalmente questa nuova situazione. Io invece suggerisco di lasciare il piccolo libero di capire come funziona un paio di giorni, e poi cominciare ad inserire orari prestabiliti, per esempio: la mattina appena si sveglia, a metà mattina, dopo pranzo, a metà pomeriggio e la sera prima di andare a letto (salvo i casi in cui vedete che proprio ci deve andare).
I bambini sono abitudinari, per cui il vasino è un oggetto che va inserito con calma nella sua routine quotidiana, fino a farlo diventare parte integrante di questa.
Se il bambino si rifiuta di sedersi sul vaso, o comincia a piangere, non forzatelo assolutamente, lasciatelo stare con la raccomandazione di dirvelo appena sente lo stimolo.

Passiamo alla pratica: consigli pratici
– Far trovare al bimbo qualche libro e qualche giochino da utilizzare solo quando è sul water o sul vasino, in modo che non si annoi e che non si stanchi. Anzi, all’inizio sarà stimolato ad andare in bagno poiché saprà che lì ci sono “quei giochi”

– Complimentiamoci con lui quando lo usa e gratifichiamolo spesso, ricordiamogli quanto è stato bravo e quanto siamo fiere di lui.

– Stabiliamo con il bimbo un regalo speciale da comprare insieme se riesce a fare la pipì nel wc per tutto il giorno senza bagnarsi.

– Ricordiamo che un incidente di percorso può accadere e non scoraggiamoci e non umiliamo il bimbo per questo anzi, rassicuriamolo e raccontiamogli un segreto: a volte è capitato anche a noi che un goccino di pipì sia finito sulle mutandine… non è certo la fine del mondo!

– Prepariamo il bambino con un po’ di anticipo e, incoraggiamo tutti i familiari a complimentarsi con il bimbo per la sua “grande impresa”.

– Festeggiamo le prime notti senza pannolino in modo che il bambino si senta orgoglioso e sicuro di se stesso.

Cosa non fare mai:
– Far sparire il pannolino da un momento all’altro senza dare spiegazioni magari dicendo: “da oggi sei grande e il panolino non devi usarlo più”. Il piccolo potrebbe non adattarsi a questo cambiamento repentino e diventare nervoso e insofferente. Ci sono molti bimbi che bloccano la popò perché hanno paura di farla “nel vuoto” e si sentono più sicuri a farla nel pannolino ancora per qualche tempo. Non lasciamo che questo avvenga.

– Prendere in giro il bambino dicendo: “così non diventi mai grande” oppure “tutti i tuoi amichetti non lo usano, solo tu ce l’hai ancora” in questo modo creeremo una grande ansia nel bimbo.

– Non cominciare mai a togliere il pannolino in concomitanza di eventi importanti (nascita di fratellini o sorelline, ingresso alla materna etc…)

– Non cedere mai e stabilire una linea di condotta: un solo ripensamento insegna al bimbo che si può tornare indietro…e la volta successiva sarà ancora più difficile.

– Evitate di fare confronti con altri bimbi e con i loro tempi: ricordatevi che ognuno ha tante variabili del tutto personali da tenere in considerazione.

E a tutte voi mamme, come sempre…IN BOCCA AL LUPO!!”

Per appuntamenti o info con la dottoressa Francesca Santarelli, potete visitare il sito Internet del suo studio: www.studiosantarellidecarolis.com

OkNotizie

« Torna alla home

La Psicologa amica

64 Commenti a “Quando è il momento giusto per togliere il pannolino? E come fare?”

  1. MANU Scrive:

    ciao, ho una bimba di 16 mesi, molto poigra nel parlare, va beh qs è un altro discorso…
    dato che lavoro, lasciamo la bimba da mia suocera, da quando aveva 7 mesi…. beh lei è da quclhe mese che quando si accorge che deve scaricarsi, la mette sul vasino.
    noi a casa nn lo abbiamo, ma qs estate sono intenzionata a prenderlo, anche xke andando avanti cosi potrebbe essere che gia sia autosufficiente….
    mi illudo vero??

  2. laura Scrive:

    ciao a tutte, beh che dire, la mia bimba, a gennaio 4 anni. non ne voleva sapere. durante le ultime vacanze natalizie é il problema si é risolto da solo….. io mi sono creata mille problemi e pressioni, ma, quando nn sono pronti o non vogliono, non c´é verso…..

  3. SilviaFede Scrive:

    @laura: concordo in pieno con te, l’importante e’ stimolarli e cercare di capire il momento giusto ma mai forzarli tanto non si ottiene niente. Mi sembra che tanti genitori vogliano anticipare i tempi diventando insistenti, senza capire che se non ci sono problemi particolare prima dei 3 anni arriva il momento per ogni bimbo. A noi hanno aiutato le maestre del nido che hanno intercettato la curiosita’ di Federico e la sua voglia di provare a fare come i suoi amicehtti, io avrei aspettato la primavera ma invece a novembre abbiamo tolto pannolino di giorno e poco dopo di notte nel giro di una settimana senza problemi. Comunque Fede non ha mai usato il vasino, la pipi’ in piedi e la cacca seduto direttamente sul water, devo dire che anche al nido facevano cosi’ pero’ il water era a misura di bimbo…

  4. Samantha Scrive:

    Ciao a tutte ,

    tasto dolente….la mia bimba ha 26 mesi e nn ne vuole tanto sapere …. ho provato un week end ma prendeva a calci i l vasino e si piegava in due sul riduttore…..ho rinunciato tra l’altro la stagione nn è neanche molto favorevole.

    Ma da una settimana quando la cambio mi dice “mamma pipì mamma pipì” prende lei il vasino se lo mette in sala e con un libro la fa…..con mille complimenti e baci da paret di mamma e papà ed è molto orgogliosa…portiamo la pipì da buttare in bagno ed insieme tiriamo l’acqua.

    Per ora va bene così quando vuole la farà lei , faremo il grande passo in maggio con le belle giornate…… ma che fatica e che ansia!

    Ma coem mi dicono tutti…..noi mica l’abbiamo il pannolino quindi prima o poi si deciderà anche lei!

    Buona giornata

  5. federico Scrive:

    Mia figlia ha 6 anni adesso e le abbiamo iniziato a fare usare il vasino con un paio di giochini per distrarsi per gioco a 1 anno negli orari in cui solitamente andava di corpo..
    Morale ad un anno e mezzo ha tolto il pannolino sia di giorno che di notte.
    La mia seconda che ha fatto un anno a gennaio sta seguendo lo stesso percorso..

  6. SilviaFede Scrive:

    @federico: con il mio Federico sarebbe stato impossibile perche’ non ha mai avuto e non ha tuttora un orario o una fascia oraria fissa…avrei dovuto tenerlo tutto il giorno sul vasino!
    Pero’ visto che le tue figlie sono cosi’ regolari avete fatto bene a utilizzare questo metodo…

  7. ciocco73 Scrive:

    al mio piccolo avevo tolto il pannolino ad agosto e aveva 18 mesi e con successo. poi è andato al nido ma gli hanno rimesso il pannolino e ha smesso di dire quando gli scappava. ora ogni tanto ci dice quando l’ha già fatta ma al nido si rifiuta di dirlo alla sua maestra. premetto che i suoi bisogni dopo che mangia o dopo svegliato li fa nel water da quando aveva 13 mesi ed è felice. non so cosa fare e pensare del rifiuto di dire quando gli scappa alla maestra.

  8. vale Scrive:

    concordo, i tempi che in ogni bambini sono fisiologi e naturali.
    eles a due anni ha accettato volentieri di togliere il pannolo di giorno, perche’ con la pipi’ era bravissima, ormai aveva il pannolo sempre asciutto, inoltre era incuriosita dal vasino sin dai 18 mesi e io glielo proponevo spesso.era molto stimolata dai piu’ grandi dell’asilo, quindi e’ stato facile per noi, per la pipi’.
    ovviamente regal ia gratificazioni.
    per la cacca e’ stato piu’ difficile, semplicemente ha voluto il suo tempo, che gli abbiamo dato senza problemi.avevamo l’accordo che quando doveva farla, le mettevamo il pannolo, almeno non la teneva, col rischio stitichezza.
    poi da un giorno all’alrtro, senza apaprentemente nessuno cambiamento, ha detto che voleva farla nel vasino, e da li’ sempre. e anche li’ grandissime gratificazioni, e il papa’ che ogni votla doveva venire a vedere la cacca!!!
    poi e’ passata senz aproblemi al riduttore, e ora al water, chiedendolo sempre lei.
    poi a due anni e mezzo, quando ha inizziato a svegliarsi sempre asciutta, lo abbiamo tolto di notte, con la sua approvazione. e da li’,a nche se qualche volta un goccino e’ scappato, noi abbiamo sempre minimizzato l’accaduto e tutto e ‘andato bene.
    diciamo che per noi e’ stata una bella esperienza che e’ venuta molto naturale.

  9. ciocco73 Scrive:

    si avvicina pasqua e avevo pensato di togliere il pannolino a Luca.
    due settimane fa al nido hanno fatto la riunione con i genitori e c’è andato mio marito. hanno consigliato di iniziare a toglieere il pannolino quando ci sono più di due giorni di vacanza (quindi pasqua) e di avvisarli per collaborare con il nido.
    stamattina sono rimasta perplessa.
    ho avvisato dell’intenzione di togliere il pannolino a pasqua e ho chiesto: “ma se lo tolgo, non è che poi gli rimettete il pannolino?” la risposta mi ha spiazzato: “beh se si bagna certo che glielo rimettiamo!”
    sono uscita basita.
    già a settembre mi hanno creato problemi perchè dopo un giorno e mezzo gli hanno rimesso il pannolino e il mio luca è tornato indietro e nn mi ha più detto “pipì” costringendomi ad usare la “mutandina speciale” (se nomino il pannolino si arrabbia xchè lui non lo vuole), ora cosa succede se passati i 6 gg lui continua con il suo rifiuto categorico di dirlo alla sua maestra? glielo rimettono?
    si xchè a casa mi dice ogni tanto che gli scappa ma se gli si dice di dirlo al nido mi risponde che NO NON VUOLE.
    ora non so cosa fare…provo lo stesso a toglierlo? o aspetto agosto quando sarò a casa io e poi confido nelle maestre NUOVE della materna?
    sicuramente se gli rimetteranno il pannolino lui andrà ancora di più in confusione…AIUTO NON SO COSA FARE!!!
    So x certo che, visto che mio marito incute un po’ di sacro timore al nido, se gli toglieremo il pannolino manderò lui a portarlo e a fare le raccomandazioni e poi gli farò telefonare durante la giornata giusto x “convincerle” a non rimetterglielo.. sbaglio?

  10. ciocco73 Scrive:

    ah ho anche provato a fare un calendario con bollino rosso/verde x il comportamento (monello/bravo) e stelline blu per fare pipì e arancioni per vestirsi da solo. lui è felice di avere le stelline e collabora quando gli dico di andare a fare pipì così mettiamo la stella…

  11. daniela Scrive:

    ciao sono daniela e il mio bimbo ha compiuto da poco 3 anni….non ne vuole sapere sono 2 mesi e mezzo che ho tolto il pannolino ma si rifiuta di sedersi sul water, piange spaventato, e cosi pure col vasino. la fa sempre addosso sia cacca che pipi’. forse sto sbagliando qualcosa? a volte se rimane nude non la fa neanche addosso, perche’ vuole la mutandina, ed e’ stato capace di non farla x 6 ore. cosa poso fare?

  12. Paola Scrive:

    Ciao sono Paola e la mia seconda figlia ha 11 mesi e mezzo e ho notato che quando la metteva nella vaschetta con la poltroncina faceva la cacca ora ieri ho provato a metterla nel vasino all’orario che fa la cacca ed ha prima fatto la pipì e poi la cacca io contenta l’ho detto a tutti e vedo che lei è contenta, stamattina l’ho rimessa appena sveglia ed ha fatto la pipì. Com’è possibile già ha questa capacità? Buuu io continerò a provarci non si sa mai………

  13. ciocco73 Scrive:

    @Paola bravissima! comunque è possibile. mia mamma mi ha sempre detto (soprattutto dopo aver avuto il mio Luca) che io ho tolto il pannolino quando avevo 1 anno (sono nata a fine giugno, quindi con la bella stagione mia mamma ci ha provato e ha funzionato).
    io ho provato con il mio Luca (nato a fine novembre) a metterlo sul riduttore appena fatto l’anno. lui si è abituato a fare i suoi bisogni la mattina appena sveglio e a pranzo/cena (a pranzo durante il week-end visto che lavoro) sul riduttore. da quel momento la cacca non l’ha più fatta nel pannolino (tranne casi eccezionali) e ero riuscita a togliere il pannolino quando ad agosto (ma aveva già 20 mesi) sono stata a casa. continua così, vedrai che riuscirai a toglierglielo!

  14. Silviafede Scrive:

    @Paola: anche mia mamma mi dice che mi ha tolto il pannolino a poco piu’ di un anno senza nessun problema, in generale ho sentito che una volta si toglieva prima rispetto ad ora…tentar non nuoce visto che ci sei io insisterei, se poi vedi che non funziona puoi tornare indietro, ma se dovesse andare sai che bello sia per tua figlia che per le tue tasche! In bocca al lupo

  15. Paola Scrive:

    Ciao Chicco 73 si già ci ho riprovato e dopo il riposino l’ha rifatta nel vasino, continuerò sperando di farcelaaaa. a presto.

  16. Paola Scrive:

    si prima si faceva di toglierlo presto perchè non ci proviamo anche noiiiiii.

  17. gaia Scrive:

    ciao io sono gaia. ho una bambina di 2 anni e mezzo. volevo un consiglio. ad aprile visto che sapevo che dopo colazione faceva la cacca ho messo sara sul vasino e per 15 giorni circa l’ha fatta … un pomeriggio la misi sopra e le chiesi di fare pipi e così fece,ma da quel momento non ha voluto più saperne. io le ho tenuto il pannolino perchè erano solo degli approcci… forse quello era il momento giusto x toglierlo…. ho provato la prima quindicina di luglio ma del vasino assolutamente non ne vuole sapere e anche col riduttore così così… ad agosto ho riprovato. all’inizio avevo avuto consigli sbagliati che mi dicevano di farmi vedere un po’ arrabbiata ma ho visto che si bloccava e allora ho fatto come mi sentivo, cioè con dolcezza senza mortificarla e quando capitano incidenti le dico che non importa e che vediamo se la prossima volta ce la facciamo. due cose importanti da dire sono: -si mette sul riduttore oppure fuori agli alberi in posizione, ma non la fa mai! ci prova poverina ma non esce niente…..perchè?
    -abbiamo traslocato a giugno poi siamo andate al mare in casa nostra comunque la conosce bene ed ho provato lì anche perchè a casa nuova Ha la sua camerina e al mare dorme in camera con noi… mi sembrava che fosse meglio visto la confidenza con la casa.

  18. gaia Scrive:

    volevo aggiungere che adesso le chiedo se vuole le mutandine e visto il caldo spesso dice di si, ma se dice no le metto il pannolo.
    le chiedo se vuole uscire con le mutandine e rispetto le sue risposte.
    sta attraversando tanti cambiamenti e rispetto i suoi tempi.
    anche oggi ai giardini mi ha detto che voleva fare pipi all’alberino ma non è uscita e dopo un po’ la fatta a dosso. le ho detto che nn importava e le ho messo il pannolo xchè l’ha chiesto.
    ma perchè non le esce. sono un po’ ansiosa ma cerco di non farglielo capire….
    quel che mi preoccupa è che il 13/09 comincia l’asilo…. un’altra novità
    aspetto un consiglio ciao gaia

  19. monica Scrive:

    salve il mio bimbo ha 2 anni e 5 mesi oggi ed e’ da 1 mese che stiamo provando col togliere il pannolino ma niente da fare….all’inizio e’ stato molto bravo infatti in asilo quando lo mettevano sul water lui aveva fatto sia pipi’ che la cacca dopodiche’ sempre peggio adesso la fa dapertutto senza problemi….si mette le mani davanti agli occhi e la fa…e dopo ride…quindi abbiamo pensato di rimettergielo anche perche’ quando lo mettiamo sul water inizia ad urlare e non ci vuole proprio stare li…..non so sono un po’ delusa ma non posso fare altro solo aspettare mi sa….grazie a tutti dei consigli e vi faro’ sapere

  20. Silviafede Scrive:

    @monica: se e’ gia’ un mese che provate senza successo secondo me non e’ ancora arrivato il suo momento…io gli rimetterei il pannolino, continuando sempre a fare tentativi, a proporgli il vasino o il water, a elogiarlo le volte che riesce a farla pero’ non insisterei troppo. Mi sono resa conto per esperienza personale che quando un bambino e’ pronto ed ha voglia di abbandonare il pannolino nel giro di poco tempo impara, come per tutte le cose sono dell’idea che e’ inutile forzare i tempi se non sono maturi…in fondo ha solo 2 anni e mezzo porta ancora un po’ di pazienza e vedrai che tutto si risolvera’

  21. rory Scrive:

    la mia bimba ha 2anni e mezzo e da questa estate ho iniziato a togliere il panno..beh!diciamo leva e metti nel senso che la mattina stava senza panno poi il pomeriggio andavamo al mare (quindi senza panno)e la sera ,quando uscivamo, le mettevo il pannolino perche’ avevo paura che si sporcasse fuori…comunque non sono stata ferma nel toglierlo del tutto.. Poi e’ cominciata la scuola(la mia bimba va’ alla scuola privata quindi a pagamento) e mi sono promessa di riuscire nell impresa. cioe’ rendere la bambina autonoma con l aiuto delle maestre che accompagnano in bagnoecc… ma li’ mi hanno detto che loro non sono tenute a collaborare con me in questa fase e pretendono che metta il pannolino alla bambina…e’ successo che mia figlia un giorno e’ andata a scuola senza panno e le e’ scappata la popo’ sporcandosi cosi’ sono arrivate a dirmi che devo rimettere il panno ….ed e’ successo una volta sola per ora….io sono entrata in pallone non so piu’ se faccio la cosa giusta…vorrei togliere il panno ma nello stesso tempo ho paura di stressare mia figlia…che faccio?

  22. rory Scrive:

    ma la domanda e':posso confidare nell aiuto di una scuola privata(visto che pago ) in questa impresa ? intanto io sono ancora sconcertata dall’ atteggiamento della scuola ..

  23. Redazione (Maria) Scrive:

    @Rory: sinceramente sono rimasta di stucco quando ho letto la risposta delle educatrici. IO credo che educare una bimba di due anni e mezzo significhi anche accompagnarlo nella crescita. E in questa fase è lo spannolinamento.
    Anche Luca va al nido, anche lui a pagamento (è il nido aziendale della catena Doremi) e devo dire che le educatrici sono fantastiche. Hanno una pazienza infinita e lui, al nido, ha imparato ad andare in bagno da solo. Ogni tanto se la fa addosso, (ieri solo tre volte la pipì e una volta la popò mentre eravamo al parco), ma fa parte del gioco. Sono fasi che si devono attraversare. Poi passano.
    Io ti consiglierei, se me lo permetti, di cercare di convincere le educatrici. Se riesci nell’intento, è fatta! Riprovaci almeno!

  24. vale82 Scrive:

    @rory: non ho parole. ma che educatrici sono? solo quando c’e’ da dargli da mangiare o farli dormire? come dice maria educarli significa anche accopmagnarli nella fase spannolamento, e la collaborazione scuola-casa e’ fondamentale! e loro sono obbligate a dartela, nella figura che rivestono.
    eles andava al comunale, ma sono state loro ad incoraggiarmi.
    e come in tutte le cose sono sempre state disponibili a collaborare.col ciuccio, col pannolino, con tutto.
    secondo me devi parlargli e dirgli chiaro e tondo che la loro collaborazione e’ fondamentale.
    altrimenti come fa uno, tiene la bambina a casa finche’ non si sporca piu’?e’ abbastanza assurdo.

  25. Silviafede Scrive:

    @rory: concordo con quanto scritto da Maria e Vale82, anche nel mio caso le educatrici sono state bravissime, anzi hanno intercettato loro il momento giusto per togliere il pannolino. Fede non ha avuto problemi, ma molto altri bambini si e loro sono state pazienti ed hanno collaborato sempre. Unica considerazione non vorrei che loro abbiano costatato che la bambina non e’ ancora pronta per questo passaggio e magari sia proprio lei a chiedere il pannolino, ma con un solo giorno tutto questo mi sembra davvero impossibile!

  26. ciocco73 Scrive:

    @rory: ci sono passata anch’io. quando ho tolto il pannolino al mio Luca (non aveva ancora 2 anni ma nel mese di agosto essendo a casa ci ho provato e ci sono riuscita) e l’ho rimandato al nido (privato anche il suo), dopo 2 giorni gliel’hanno rimesso di loro iniziativa, io ho cercato di continuare a casa, ma ho creato confusione e alla fine ho dovuto rinunciare e gliel’ho lasciato.
    poi a marzo hanno fatto una riunione educatrici-genitori in cui hanno detto che nel momento in cui c’erano più di 2 gg a casa di provare a togliere il pannolino, così io e mio marito abbiamo deciso di provare a pasqua, ma prima ho chiesto al nido se si sarebbe ripetuta la storia di settembre e la risposta è stata “se si fa la pipì addosso il pannolino lo rimettiamo”. non ti dico come si è arrabbiata la pediatra (a cui avevo portato luca x un’irritazione al pisellino) e mi ha fatto un certificato medico.
    solo con il certificato sono riuscita a far “collaborare” le educatrici!!! tra l’altro è stata durissima convincere un “testardo” come luca a togliere il pannolino una seconda volta, ci sono riuscita grazie a stelline (ogni volta che la faceva nel water o nel vasino) e la promessa di un premio, una gita a vedere le tigri e i leoni…
    quindi ti capisco e secondo me dovresti parlare chiaro con le educatrici, dicendo chiaro e tondo che così creano confusione alla bimba e che prima viene la bimba!!!
    mi raccomando parla chiaro e tieni duro!!!

  27. rory Scrive:

    grazie a tutti per il vostro commento..domani andro’ con mio marito a parlare con la direttrice e se lei insistera’ a dirmi che devo portare la bambina col panno prenderemo la decisione di non mandarla piu’ a scuola..non posso confondere mia figlia solo perche’ le maestre hanno difficolta’ a star dietro la bambina…in fondo loro sono li’ per assistere i bambini ..dovrebbero avere esperienza;cioe’ essere capaci di offrire soluzioni adeguate alle esigienze di ogni bambino tutto fatto in modo ludico..per i bambini crescere e’ come esplorare il mondo e per questo hanno bisogno di essere guidati da persone competenti nel settore!..Domani vedremo le sorti sia loro che di mia figlia..la mia paura e’ che magari poi potrebbero prendere mia figlia “di mira”….bo’…speriamo bene ..di certo se ci dovessero essere problemi credo che lasciaro’ mia figlia a mia madre ..almeno crescera’ in un ambiente sereno e sicuro !!che ne pensate?grazie ancora!

  28. Redazione (Maria) Scrive:

    @Rory…. di mira? Ma sono cuccioli di due anni, fanno tenerezza al mondo! No, di questo non credo che dovresti preoccuparti. Ma, secondo me, fai benissimo a parlare con la direttrice!

  29. Silviafede Scrive:

    @rory: brava vai a parlare con la direttrice e spiegagli bene tutti i passaggi come hai fatto con noi. Sono sicura che si ricredera’ non e’ che tu gli hai tolto il pannolino il giorno prima, tua figlia sta facendo un percorso da mesi e non deve essere confusa in una fase cosi’ delicata…in bocca al lupo facci sapere

  30. rory Scrive:

    salve a tutti!stamattina ho parlato con la direttrice e lei stessa mi ha consigliato di portare il vasino a scuola per cercare di rendere tranquilla la bambina nel momento della popo’,visto che si rifiuta di andare in bagno accompagnata…io cmnq non sono molto fiduciosa in quanto mia figlia non lo dice ancora chiaramente che deve andare in bagno,ma devo essere io a ricordarglielo!la devo prendere con calma e col gioco per convincerla di farla in bagno .. e poi la fa’ pero’ vorrei che fosse lei a dirlo perche’ a scuola non so fino a che punto si potra’ abituare…mma’ vediamo come andra’ domani col suo vasino…ma quanto tempo ci vuole ??in pratica la direttrice si e’ messa a disposizione nostra pero’ ho capito che se dovesse sporcarsi ogni giorno saro’ costretta a non portargliela piu’…vedremo….

  31. Silviafede Scrive:

    @rory: non c’e’ un tempo prestabilito, leggendo i nostri commenti avrai visto che qualche bimbo ha impiegato una settimana, altri molto piu’ tempo, pero’ coraggio se la direttrice si e’ resa disponibile sicuramente avra’ parlato con le maestre che lo saranno molto di piu’…certo se a lungo andare tua figlia si rifiuta completamente di farla nel vasino o nel water, potrebbe non essere ancora il momento giusto, ma non si puo’ decidere in pochi giorni di tornare indietro… spero che le maestre facciano almeno quello che fai tu, ovvero prorporglielo ogni oretta, a volte i bimbi presi dal gioco se ne scordano completamente… pero’ prima di ritirarla da scuola e farle perdere questa esperienza insieme agli altri bambini pensaci bene, a volte le soluzioni piu’ facili non sono le migliori per i nostri bimbi

  32. vivi Scrive:

    ciao a tutte…ho una bimba di quasi 3 anni precisamente a Luglio e proprio oggi ho tolto il pannolino .Lei sa già tutto per quanto riguarda la teoria ma la pratica …..non ci siamo proprio.evvero che è presto però avevo tentato anche l’anno scorso una settimana ma niente da fare si era bloccata e non faceva più la cacca cosi ho ceduto e per non farle venire il trauma lo rimesso.adesso però non voglio piu rifare l’errore dell’anno scorso quindi vorrei un consiglio….una volta che tolgo il panno lo devo togliere per sempre?e come devo fare se usciamo e si bagna tutta? tutta la giornata di oggi mi ha fatto sempre la pipi a terra e cacca niente ……devo continuare cosi?grazie .

  33. Redazione (Maria) Scrive:

    @Vivi: ma la bambina ti sembra pronta? Hai parlato con lei del pannolino?E’ una fase molto importante della loro vita e la devono condividere pienamente. Ovviamente le prime settimane saranno disastrose. La dovrai cambiare n. volte.
    E non ti meravigliare se dopo cinque minuti si ribagna tutta.
    Spesso i piccoli cominciano a farsi la pipì addosso, si rendono conto di quel che stanno facendo, si bloccano, ma poi dopo pochi minuti la rifanno.
    Bisogna avere tanta pazienza. Non sgridarli quando sbagliano ed esultare per i loro successi.
    Tieni duro!

  34. ambra Scrive:

    ciao vivi, anche io ho tolto il pannolino da 2 mesi.
    all’inizio è una disperazione, fa tutto addosso, sembra non riuscirci, ma poi miracolosamente..! quindi non disperare.
    posso darti questi consigli
    -per prima cosa devi essere sicura, determinata e serena tu. se si toglie il pannolino si toglie del tutto (notte a parte) altrimenti la mandi in confusione
    -non sgridarla se la fa addosso, ma spiegale serenamente che ti deve chiamare per farla nel vasino o nel water
    -prova a stimolarla tu portandola in bagno spesso, quando è passato un po’ dall’ultima pipì (non troppo!) in modo che si renda conto che può farla nel vasino e la veda e ne abbia soddisfazione.
    magari alla mattina appena svegli mettina sul vasino….probabilmente ha la pipì della notte e la farà perchè le scappa!
    -lodala e baciala se la fa nel vasino e fagliela vedere
    -sistema il vasino in un punto che le piace con magari un librino o un giochino che le piace accanto
    -se uscite e si bagna pazienza, la cambi (io giravo con la valigina!) o, se sono poche gocce, lasciala anche così: la sensazione fastidiosa del bagnato se la ricorderà la prossima volta!
    -armati di pazienza e di tanto detersivo per la lavatrice: all’inizio serve! ma non abbatterti!

  35. SilviaFede Scrive:

    @vivi: secondo me e’ importante che tu capisca se lei e’ pronta a fare questo passo perche’ cosi’ rendi tutto piu’ facile. Se lei e’ d’accordo sulla tua proposta e la vive in maniera positiva armati di pazienza…e vai…ma se lei dovesse fare resistenza non insiestere rimanda magari al mese prossimo, l’estate e’ ancora agli inizi. Te lo dico perche’ con mio fglio ho tolto il pannolino a 2 anni e mezzo su segnalazione delle maestre (era novembre io avrei aspettato la primavera) , era pronto e non ha avuto ricadute…mi aspettavo tutto quello che viene raccontato invece niente sorprese, niente cambi…
    Ho avuto un po’ di difficolta’ con la cacca nel primo mese voleva farla ancora nel pannolino ed io lo assecondavo glielo rimettevo per farla e poi lo toglievo subito, e’ durato poco ma questo passaggio e’ stato nevessario e l’ha anche aiutato a capire meglio quando gli scappava…
    Io sono contraria a mettere il vasino in giro per casa, e’ una cosa piu’ forte di me non mi piace proprio, per fortuna Fede ha voluto usare da subito il water con il riduttore…prova a proporgli anche quello al posto del vasino magari gli piace di piu’ l’idea di farla proprio come i grandi…in bocca al lupo!

  36. ambra Scrive:

    Ahh concordo con SilviaFede sulla posizione del vasino! Io dicendo “in un punto che le piace” intendevo un “punto” del bagno che le piace! ma intendevo in bagno!!! e’ bene che su quello si abitui da subito: come si cucina in cucina si fa pipì e popò in bagno!Senza contare che ho il parquet in tutta la casa….l’ultima cosa che vorrei è vederci sopra una bella popò! Grazie Silvia che mi hai fatto involontariamente notare questa cosa!

  37. roberta Scrive:

    Ciao a tutti ho una bimba di 3anni fatti a febbraio, ho provato a togliere il pannolino per la prima volta l’altra estate ma non ci sono riuscita perche` evidentemente la bimba non era pronta, si rifiutava di mettersi sul vasino o sul water anche con riduttore e come se non bastasse riusciva a trattenere la pipi` dalle nove di mattina fino alle venti e trenta di sera per poi esplodere in un pianto esagerato dal dolore quindi io tornata da lavoro dovevo cedere per forza e rimettevo il pannolino. Cosi` ho pensato di andare dal pediatra per chiedere qualche consiglio, lui mi ha suggerito che la bambina non poteva trattenere cosi tanto la pipi` altrimenti c’era il rischio di farle venire una cistite! Quindi ho lasciato stare per un bel po` di tempo e poi ci ho riprovato ma siamo ancora al punto di partenza Eva non vuole fare ne pipi` ne popo` ma ha gia` imparato a non tenere il pannolino tutta la notte! Il giorno invece lo mette solo quando ha necessita`! Vi prego aiutatemi a settembre la bimba dovra andare a scuola ma non e` privata e mi hanno detto che deve essere in grado di andare al bagno!

  38. SilviaFede Scrive:

    @roberta: dai che hai tutta l’estate davanti non scoraggiarti…ora che e’ piu’ grandina e puo’ capirti meglio prova una strategia tipo quelle suggerite da latre amiche, di prometterle un premio a cui lei tiene molto se impara a fare la pipi’ come i grandi…magari ogni volta che ce la fa potete attaccare una stellina su un cartellone e poi a un certo numero andare a comprare il premio con molta molta enfasi per il traguardo raggiunto…pero’ abbia pazienza ai davanti 3 mesi di prove
    @ambra: non mi riferivo a te per il vasino in giro per casa, ho letto altri commenti di mamme che lo posizionavano in sala davanti alla tv…capisco i tentativi per riuscire nello scopo, ma cosi’ per me e’ troppo non ce l’avrei potuta fare…e poi ache io come te ho il parquet in tutta casa!

  39. maria Scrive:

    Ciao a TT qualcuno mi potrebbe consigliare cosa fare ho una bimba di 22 mesi ho provato a toglierli il pannolino e lei la pure fatta la pipì e la cacca nel vasino solo che adesso qualche volta l’ha fatta per terra e adesso ho paura di fare se si trattiene per parecchie ore cosa posso fare oppure messo il pannolino di nuovo o paura che si fa venire qualcosa vi prego aiutatemi :-(

  40. elena Scrive:

    Ciao a tutte,sono Elena e ho una bimba Teresa,di appena 2 anni. Da qualche giorno io e mio marito abbiamo deciso di prendere la via dello spannolinamento e quindi,abbiamo comprato il riduttore,ke è un paperotto. Teresa era molto contenta di questo acquisto infatti le abbiamo anche spiegato ke il paperotto va messo sul water per poterci fare la pipì o la cacca proprio come i grandi. Lei era presa da questa cosa,infatti si è voluta subito sedere dicendo prima di voler fare la pipì,poi la cacca…alla fine non ha mai fatto niente però io sono contenta lo stesso perchè è già un grande passo quello di volersi sedere ogni tanto,ed è proprio lei ke me lo chiede anche se poi non fa niente. Capisco ke per lei adesso è come un gioco ma sono sicura ke piano piano giocando imparerà. bisogna solo avere un pò di pazienza,d’altronde ha solo 2 anni.

  41. francesca Scrive:

    ciao sono francesca, ho una meravigliosa bambina di nome Eva di 2 anni e mezzo, a luglio nonostante il nido sono riuscita a togliergli il pannolino in 2 giorni e dopo una settimana anche di notte, abbiamo iniziato la materna senza nessun tipo di problema, ora da qualche giorno se la sgrido un po piu severamente la sera si fa la pipi a dosso,poi mi chiede se sono arrabbiata, sara’ per attirare la mia attenzione?, cosa mi consigliate di fare? grazie per l’attenzione, buonanotte francesca preoccupata!!!!

  42. Anna Scrive:

    Ciao a tutte.ho un bimbo che a febbraio compira 3 anni.siamo al secondo tentativo di spannolinamento da poco Piu di una sett. .ho provato perke mi sembrava abbastanza pronto poca pipi la notte per niente il Pom.i primi giorni bene, giusto qualke goccina Sulla mutandina mentre arrivavamo al vasino e la faceva tranquillamente .poi qualk.e cambiato gianluca ha cominciato a farsela addosso ogni volta,o meglio mi dice”mamma pipi andiamooooo ” ma quando raggiungiamo il vasino e troppo tardi perke me lo annuncia solo mentre la sta facendo,possibile che nn percepisca lo stimolo?cosa dovrei fare rimettere il pannolino o continuare,vi prego quAlkuno mi risponda.grazie

  43. Lara Scrive:

    ciao a tutte, mio figlio ha fatto 8 anni ieri e ancora niente, non vuole saperne di togliere il pannolino.
    La fa dappertutto , anche in macchina a volte, ma quando gli provo a togliere il pannolino si blocca.
    Cosa devo fare ? Sapreste darmi qualche consiglio ? Grazie

  44. lorena Scrive:

    Io curavo mio nipote e a un anno faceva i suoi bisogni nel vasino e lo diceva quando gli scappava ma mia nuora diceva che aveva preso un trauma perché era nervoso ma era lui che prendeva il vasino

  45. ginger70 Scrive:

    x Anna: porta pazienza eNON rimettergi il pannolinio cosi lo confondi! solo questo tanta pazienza a lavara tutto am poi vedrai che piano piano impara
    X Lara: io sentirei il consiglio di un medico non è normale a 8 anni c’è qaulcosa che non va scusa se te lo dico ma io andrei a sentire un parere medico non so se meglio uno psicologo o coa altro, prova a chiedere anche al tuo pediatra cosa ti consiglia

  46. rosa77 Scrive:

    CIAO ragazze, Manuel ha due anni e tre mesi, da piu di un mese fa la pipi nel water la mattina, la sera e quando non è al nido a casa anche a volte durante il giorno, ma perchè gle lo chiedo io cmq non è ancora pronto, aspetterò l’estate. Sua sorella Asia a due anni e qualche mese ha tolto ciuccio e pannolino, i figli non sono tutti uguali ;-)

  47. Rosa77 Scrive:

    Ciao, vedo che l’ultimo post è proprio scritto da me, Manuel dal primo di maggio non ha più il pannolino, ho scritto anche un post nel mio blog, è da nn crederci è cominciata x gioco ed invece siamo già ad una settimana. Che soddisfazione :-3

  48. giorgia Scrive:

    salve io ho un bimbo di tre anni e mezzo che vuole fare la pipì solo nel pannolino…lui sta tantissime ore con lemutandine senza fare nulla..( tiene la pipì per tantissime ore ).non so più cosa fare…se gli dico di fare la pipì nel vasino o in bagno lui piange disperato senza dirmi cosa lo spaventa…circa un anno e mezzo fa il pediatra gli ha fatto una manovra di apertura che per lui è stato traumatizzante..non so più cosa fare…ho bisogno di un consiglio

  49. Nives Scrive:

    @Giorgia: io ho una bimba quindi non sono pratica di manovre “maschili”… puo’ essere che lui abbia paura di sentire quel male..non so…
    io posso dirti cosa ho fatto con la mia bimba: l’ho sempre presa sul gioco, le dicevo “sai che c’ il mostriciattolo della pipi’ che ha tanta sete? e gli piace sentire la musichetta!!!! ” beh c’è voluto un po’ di tempo, pero’ ha funzionato. Aveva due anni. Ma mi ricordo che i primi tempi teneva la pipi’ per tantissimo tempo, e poi rischiava di farsela addosso perchè non resisteva piu’! poi per fortuna si è “regolarizzata”
    Tu insisti e non scoraggiarti vedrai che ce la farai!

  50. rosa77 Scrive:

    @Giorgia segui il consiglio di Nives a volte le cose prese x gioco funzionano, come gia detto Manuel dal 1 di maggio senza pannolino la prima settimana e la seconda settimana aveva un pò di difficoltà a fare la cacca, però non gli ho mai messo il pannolino proprio x nn fare associare cacca-pannolino, qualche volta lo abbiamo aiutato noi stimolandolo,poi x fortuna in 2 settimane si è regolarizzato e adesso va tutto bene,il pannolino lo metto a volte la notte e capita, raramente, che si sveglia e ti chieda di farla nel water nonostante il pannolino, nel week end che nn va a scuola e dorme durante il pomeriggio non glie lo metto mai, in bocca al lupo ;-)

  51. CriCri Scrive:

    @Rosa77: ma hai un blog? qual è?

  52. Daria Scrive:

    Mia figlia ha 2 mesi e si rifiuta si fare la pipì nel vasino inoltre vuole la terrina per dormire se no sono tragedie!sottolineo che è’ eccezionale dal punto di vista motorio,parla già molto bene, mangia da sola …insomma è’in anticipo in tutte le altre attività e in quelle due e’proprio indietro.cosa devo fare perché sto perdendo la pazienza!

  53. Daria Scrive:

    Ciao!mia figlia ha due anni ,nel precedente messaggio ho sbagliato a scrivere!

  54. ginger70 Scrive:

    Daria: non fare nulla per quello non è pronta semplice!

  55. eva Scrive:

    ciao a tutte mio figlio ha 20 mesi, e sto cominciando a provare a togliere il pannolino,lui dice cacca una volta l’ha fatta nel wc ma da allora nn si vuole sedere e la stessa cosa con il vasino, quando fa la pipi’ mi avvisa toccandosi e poi piange……cosa devo fare? e’ pronto secondo voi?

  56. Michela Scrive:

    Ciao! Mio figlio ha 2 anni e 7 mesi e non ho ancora iniziato lo spannolinamento.
    Negli ultimi giorni fa cose strane… Quando si sveglia la mattina o quando lo metto a letto nel pomeriggio come suo solito gioca un po’ nel lettino, parla da solo, canta e .. si toglie il pannolino e fa la pipì sul materasso del lettino “da campeggio”(siamo in vacanza al mare) oppure sotto al materasso. Non ho mai sentito di comportamenti del genere. Qualcuno sa dirmi perché e cosa fare? È un segnale? O un dispetto?

  57. ginger70 Scrive:

    x Eva : no secondo me non è pronto ti conviene aspettare un pochino.
    x Michela: non mi è mai capitato am mi sembra quasi un capriccio a qualcosa che è successo non ti sembra? prova a lasciarlo di giorno un po senza pannolino e vedi come si comporta magari è il suo segnmale x dirti che è pronto!

  58. mara77 Scrive:

    ciao la mia piccola a solo 15 mesi mangia da sola cammina da quando ne aveva 10 e adesso da un mese a questa parte la vedevo insofferente al pannolino era sempre li che cercava di toglierlo cosi ho deciso di provare.ora sono q15 giorni che e senza pannolino la fa a terra massimo 2 volte,ora lo tolto anche per il riposino pomeridiano sono contentissima quindi forza e tanta pazienza,perche ce ne vuole.e a settembre proviamo anche a togliere il ciuccio.ciao a tutte.

  59. pietro Scrive:

    Ciao, il mio piccolo Elia di 2 anni e mezzo riesce perfettamente a capiere quando deve fare pipì o cacca, ma per la pipì va rtanquillamente al gabinetto anche da solo, quando deve fare la cacca mi dice che vuole messo il pannolino per “un minutino, faccio la cacca e me lo levi” ! che fare per far si che anche per la cacca vada a gabinetto?

  60. SilviaFede Scrive:

    @pietro: il tuo bimbo e’ ancora piccolo probabilmente e’ una fase transitoria, anche mio figlio per un po’ ha voluto il pannolino solo per la cacca, che poi passera’ da sola.
    Per i bimbi piu’ grandi o nel caso la cosa non dovesse risolversi nel giro di qualche mese posso dirti cosa ha fatto mia cugina…suo figlio a 3 anni e mezzo ancora chiedeva il pannolino per la cacca, addirittura se lo metteva da solo e poi chiamava la mamma una volta fatto, quindi era diventato una specie di vizio…la mamma s consiglio del pediatra gli ha detto che non vendevano pannolini per bimbi cosi’ grandi (ed era anche un po’ vero visto che era un bimbo davvero alto e robusto per la sua eta’) e che quindi finito quell’ultimo pacco doveva organizzarsi a farla nel water…all’inizio il bimbo l’ha presa male ed era preoccupato pero’ arrivato all’ultimo pannolino ha iniziato a farla nel water senza grossi problemi, probabilmente la sua era solo pigrizia

  61. Iana Scrive:

    Ciao. Ho tolto il pannolino al mio Ethan a 24 mesi alla fine del nido senza problemi ha iniziato a incuriosirsi a 20 mesi e dopo averli spiegato tutte le cose che riguardano pipi cacca e water quando mi chiedeva lo mettevo nel vasino lui faceva e riceveva complimenti applausi e baci insomma una festa!! L ho tolto del tutto poi a 2 anni compiuti e non ho avuto problemi perche in quei 2 mesi osservavo proprio gli orari e devo dire che lui e molto regolare! Adesso a 26 mesi ed e come se non l avesse mai avuto viene da me e dice ‘ma io pi palla’ chiama così il suo riduttore … Sono molto soddisfatta e felice! Consiglio a tutte di renderla un esperienza bella di non sbuffare mai e avere pazienza!!! B

  62. silvia Scrive:

    ciao a tutte, la mia bimba ha 3 anni e un mese ma non ne vuole sapere di togliersi il pannolino e mi dice che non vuole andare sul water “perché è piccola”. quando ho provato a metterla sul gabinetto è stata una tragedia, piange disperatissima….non so più come fare…..

  63. Rosa77 Scrive:

    @silvia ci vuole tanta tanta pazienza, mio figlio Manuel di 2 e 6 mesi sono 6 gg che nn dorme al pomeriggio stiamo togliendo il ciuccio, mi sembra di vivere una tragedia con il pannolino é andata bene subito ogni bambino ha i suoi tempi ma quanta pazienza!!!!

  64. lore Scrive:

    Io ho un bimbo,che ha compiuto due,anni il 27luglio.da meta agosto al mare ho iniziato a togliere pannolino e devo,dire che,finirà nn e andata benissimo…cioè è. Bravo perché alla fine la fa nel,riduttore o se siamo in giro al parco vicino a un albero per esempio in piedi…però il problema è che nn me,lo,dice,mai..sono sempre io,che,ogni ora,lo,porto in bagno,a,farla ..a volte,la,fa subito e a volte proprio nn ne vuole sapere con il risultato che,poi se la fa addosso…la cacca quasi sempre me la,fa nelle mutandine o nel pannolino,che,gli metto per la nanna pomeridiana e notturna…nn so che fare..perche a sentire i pareri il bimbo è pronto se è lui a dire pipi…invece nel mio caso sono io che lo porto a farlo….voi,che dite?

Lascia un Commento

Current ye@r *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.