Da Mellin “Il passaporto per la crescita”

Ottobre è il “mese della nutrizione infantile”. Un’iniziativa, giunta ormai alla quinta edizione, promossa da Mellin.
Ma quest’anno c’è una novità: “Il passaporto per la crescita“.
Di cosa si tratta? Di un “diario di viaggio”, uno strumento utile a seguire le principali tappe dello sviluppo psico-fisico dei bambini nei primi tre anni di vita.

“Siamo ciò che mangiamo”, affermava tanti anni fa il filosofo tedesco Feuerbach. E’ vero. Ed è ancora più vero quando si tratta di bambini piccolissimi. La nutrizione infantile, infatti, ha un forte impatto sulla salute del futuro adulto. Per certi aspetti si può considerare un vero e proprio investimento.

Ma crescere, per i bambini, non significa soltanto aumentare di peso e allungarsi in altezza, ma anche svilupparsi.
E Mellin, con questa iniziativa, si prefiggere di raggiungere questo scopo, ossia fornire ai neo-genitori una visione più consapevole e attenta di tutti gli aspetti che concorrono a definire lo sviluppo del bambino.

Sul libretto, definito appunto “passaporto per la crescita”, sarà possibile annotare l’andamento delle poppate, l’atteggiamento nei confronti degli alimenti nuovi inseriti nel corso dello svezzamento, l’acquisizione della capacità di fissare un oggetto, reagire a stimoli sonori, coordinare i movimenti ed elaborare modalità espressive più articolate.

I genitori potranno monitorare, in questo modo, la crescita del proprio bambino, raccogliere informazioni e condividerle con il pediatra nel suo duplice ruolo di educatore e consulente della salute.

Vi sembra superfluo? Tanto voi ricorderete tutto? Annotate tutto in mente?
Beh! Sappiate che si dimentica molto più velocemente di quanto si possa immaginare. Ve lo dico per esperienza. Con Marco avevo cominciato ad annotare tutto su un libricino. Poi travolta dagli eventi e dalla stanchezza ho mollato il colpo. Con Luca non ho neppure cominciato. Tempo fa, per caso, ho ritrovato quel libricino. L’ho letto quasi con nostalgia. E mi sono resa conto di una cosa: molti di quei particolari li avevo già rimossi!
Peccato non aver continuato! Peccato non ever replicato con il piccolo!

Se siete neo-genitori allora siete ancora in tempo! Non perdete questa occasione.

Apprezzato nei suoi contenuti da FIMP (Federazione Italiana Medici Pediatri) il “Passaporto per la Crescita” è scaricabile dal sito del Mese della Nutrizione Infantile 2012
www.mesedellanutrizioneinfantile.it e sarà distribuito in alcuni studi pediatrici in tutta Italia.

Tutti i genitori che vorranno approfondire questi e tanti altri temi, potranno fare riferimento agli esperti messi a disposizione dall’iniziativa
1) Per tutto il mese di ottobre, ci sarà un numero verde dedicato (800 115533) attraverso il quale le mamme potranno richiedere e prenotare un appuntamento telefonico gratuito, sia con il pediatra nutrizionista sia con la psicologa.
Basterà chiamare per prenotare l’appuntamento e gli operatori metteranno in contatto la mamma con l’esperto prescelto. Il pediatra nutrizionista sarà disponibile il venerdì dalle 14,30 alle 17,30; la psicologa il giovedì dalle 11,00 alle 14,00.

2) Inoltre, le mamme avranno la possibilità di partecipare a open day sull’alimentazione infantile, durante i quali potranno approfondire gli aspetti legati alla crescita del bambino, sempre grazie all’intervento di un pediatra nutrizionista e di una psicologa. Nel corso di questi eventi è prevista anche un’attività di animazione dedicata ai più piccini per dar modo a mamme, papà e bambini di trascorrere una giornata all’insegna dell’informazione, ma anche del divertimento.
Le mamme avranno l’opportunità di partecipare agli eventi iscrivendosi on line sul sito www.mesedellanutrizioneinfantile.it oppure attraverso il numero verde dedicato (800 115533).

In bocca al lupo ai neo-genitori!

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *