Il complesso di Edipo nei disegni dei bambini

mamma_figlio (2)Oggi il tema che affrontiamo insieme alla nostra grafologa Candida Livatino è molto particolare: il complesso di Edipo nei bambini e quindi come ci vedono e come ci rappresentano nei loro disegni.
C’è chi vede il proprio papà come un gigante, chi lontano, chi al suo stesso livello. Stessa cosa per la figura materna.
Ma ogni cosa ha un significato, anche la posizione destra e sinistra sul foglio. E oggi la Candida Livatino ci aiuterà a interpretare correttamente i disegni dei nostri figli:

Candida_arancio_piccola

“Cari genitori,

come vi avevo preannunciato, dopo aver analizzato attraverso i disegni come il bambino vive la propria sessualità, vorrei oggi affrontare il tema del rapporto edipico.

Di particolare interesse sono i segnali attraverso i quali il bambino evidenzia qual è il suo rapporto con il genitore del medesimo sesso.

E’ da ritenersi del tutto normale l’identificazione maschietto – papà, femminuccia – mamma, in quanto è un modo per affermare la propria virilità nel primo caso e la propria femminilità nel secondo.

Solitamente è questa la prima figura che il bambino disegna, poi posiziona se stesso accanto e l’altro genitore al suo fianco, magari un po’ più distanziato.

A volte il bambino si rappresenta invece molto vicino al genitore di sesso opposto: è una situazione edipica che può evidenziare il desiderio di subentrare al genitore dello stesso sesso.

Se questa figura manca o viene svalutata, perché rappresentata in dimensioni ridotte, è il segnale di un rapporto di gelosia, che a volte si può manifestare anche in forma aggressiva.

L’ostilità verso il genitore con il quale c’è un rapporto conflittuale si può manifestare in maniera controllata, mettendolo a distanza adeguata, oppure aggressiva, per esempio rappresentando un animale che lo morde.

Un caro saluto.

Candida Livatino”

 

Se volete conoscere cosa dice la grafologia sulle affinità di coppia, o scoprire se il vostro partner è fedele, o se il vostro collega è invidioso, vi ricordo che Candida Livatino ha scritto il secondo libro proprio su questo tema: “Le sfumature della scrittura” editore: Sperling & Kupfer.

Candida Livatino ha anche un sito Internet in cui racconta tutte le sue esperienze lavorative e tanto altro ancora.

L’indirizzo :
www.livatinocandida.it

 

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *