Scrivere a mano aiuta la memoria dei ragazzi. Parola di grafologa


Oramai hanno le dita che volano sugli smartphone. Riescono a mandare whatsapp alla velocità della luce. Ma provate a chiedere ai “ragazzi d’oggi” di scrivere il loro indirizzo di casa a mano. Impiegano un quarto d’ora!
Eppure scrivere a mano, ma soprattutto prendere appunti in corsivo aiuta.
Fa bene alla memoria, alla fantasia e al cervello. Parola della grafologa Candida Livatino. Ecco cosa ci dice in merito:

“Buongiorno a tutti,

sempre più raramente ci capita di scrivere a mano.

Sono soprattutto i ragazzi quelli che non usano più carta e penna. E’ un vero peccato, perché scrivere a mano, in particolare in corsivo,  dà molti vantaggi.

Stimola la creatività e aiuta a generare nuove idee.

Prendere appunti a mano migliora l’apprendimento, favorisce la concentrazione e tiene allenata la memoria.

Provate a fare questo esperimento: chiedete ad una adolescente: “chi è stato il primo Presidente degli Stati Uniti” ?.

Il ragazzo prende in mano il telefonino o va al computer, digita su un motore di ricerca la domanda e risponde: George Washington”.

Ripetete la stessa  domanda la sera stessa, se ne è già dimenticato.

E’ sempre più frequente l’uso dello stampatello: è un modo di scrivere che omologa, soprattutto i più giovani,  ma penalizza l’individualità, che si esprime invece con il corsivo.

C’è anche chi scrive solo al computer o al telefonino. E’ un’abitudine che non consente di tenere in allenamento il cervello e limita la possibilità di riflettere e di ragionare.

E poi ricevere un biglietto con un TI AMO genere un emozione ben diversa da quella di un SMS!

A questo punto vi dò un consiglio: prendete carta e penna e scrivete una bellissima lettera d’amore al vostro partner ma, mi raccomando… in corsivo..

Candida Livatino”

COP Livatino Scrivere con il cuore.inddSe volete conoscere cosa dice la grafologia sulle affinità di coppia, o scoprire se il vostro partner è fedele, sincero, vanitoso o geloso, se è più portato per i rapporti duraturi o per le avventure,  e tanto altro ancora, vi ricordo che Candida Livatino ha scritto il terzo libro proprio su questo tema: “Scrivere con il cuore” editore: Sperling & Kupfer.

Candida Livatino ha anche un sito Internet in cui racconta tutte le sue esperienze lavorative e tanto altro ancora.

L’indirizzo : www.livatinocandida.it

 

 

2 risposte a “Scrivere a mano aiuta la memoria dei ragazzi. Parola di grafologa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *