Come riconoscere subito un mitomane? Guardando la grafia!

Businessman using mint breath spray and giving thumbs up sign. Isolated on white.

Come lui non c’è nessuno.
Nessuno riesce a fare le cose meglio lui.
Le idee più brillanti? Solo le sue.
Ma chi è questo LUI?
Indubbiamente un MITOMANE!

Come riconoscere subito una persona così? Semplicemente guardando la sua grafia.
Ci sono dei caratteri che sono assolutamente e facilmente riconoscibili.
Quali?
Ci spiega tutto la nostra grafologa Candida Livatino:

“Buongiorno a tutti,

bastano pochi incontri per riconoscere un mitomane, tanto è eccessivo nelle sue manifestazioni.

mitomaneL’analisi della scrittura però può permetterci di identificarlo da subito, addirittura prima di incontrarlo.
Spesso la sua scrittura alterna il corsivo allo stampatello, il segno di chi vuole nascondersi, non rivelarsi per quello che è.
La grafia del mitomane è molto grande, come è grande il suo Ego.
Tutto quello che fa è eccezionale: come lavora, gioca, si relaziona lui non lo fa nessun altro!
Nel rapporto di coppia prevale quindi il suo egocentrismo, mentre il partner è solo una sua appendice, più o meno funzionale alle sue esigenze.
Gli allunghi superiori ed inferiori sono evidenti, a conferma del fatto che è portato ad enfatizzare tutto.
C’è poi un segno tutto suo: il riccio della mitomania, ovvero quel prolungamento verso l’alto dell’astina finale di alcune lettere, come la “a”, la “e”, la “i”.
Questa proiezione verso l’alto evidenzia la sua propensione a vivere le sue fantasie, allontanandosi dalla realtà quotidiana.
Nella scrittura del mitomane è spesso presente un altro riccio: quello della spavalderia. Lo si nota nell’astina della “v”, che prima ritorna verso sinistra e poi si proietta verso destra.
Da questo segno traspare l’eccessiva sicurezza e considerazione di sé, che è però del tutto ingiustificata.

Candida Livatino

COP Livatino Scrivere con il cuore.inddSe volete conoscere cosa dice la grafologia sulle affinità di coppia, o scoprire se il vostro partner è fedele, sincero, vanitoso o geloso, se è più portato per i rapporti duraturi o per le avventure,  e tanto altro ancora, vi ricordo che Candida Livatino ha scritto il terzo libro proprio su questo tema: “Scrivere con il cuore” editore: Sperling & Kupfer.

Candida Livatino ha anche un sito Internet in cui racconta tutte le sue esperienze lavorative e tanto altro ancora.

L’indirizzo :
www.livatinocandida.it

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “Come riconoscere subito un mitomane? Guardando la grafia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *