E’ permaloso o no? Per scoprirlo basta osservare la grafia

Girl sitting on floor and wrote in a notebook

Non capita spesso di avere a che fare con persone che sanno accettare un rilievo o una critica.

Ancora più rara è la capacità di fare autocritica o di essere un po’ ironici con se stessi.

E’ sempre più frequente invece la possibilità di relazionarsi con una persona che si dimostra permalosa.

Scoprirlo in anticipo, attraverso l’analisi della scrittura, può quindi essere di grande aiuto.

Ma quali caratteristiche ha la scrittura del permaloso?

Ce lo svela la nostra grafologa Candida Livatino:

livaNella scrittura del permaloso, il segno grafologico più evidente è la rovesciata (le lettere sono inclinate verso la parte sinistra del foglio).

Denota scontrosità, introversione e tendenza ad isolarsi.

Chi ha questo segno ritiene di non aver bisogno dell’aiuto altrui, anche se in realtà è un insicuro, non ha una personalità forte e non sa reggere le situazioni conflittuali.

Evidenziano queste difficoltà il calibro (la dimensione  delle lettere piccolo)  e la pressione leggera che imprime sul foglio.

 

Nella scrittura del permaloso a volte è presente il riccio del soggettivismo, quel prolungamento in linea retta dell’astina finale di alcune lettere, come la “a” e  la “e”. (indicato dalle frecce)

Indica un senso di superiorità, peraltro spesso del tutto ingiustificato, che, nel rapporto di coppia alla lunga può esasperare il partner e far sì che la relazione si deteriori fino alla rottura.

Del resto non è facile convivere con una persona che si indispettisce per ogni osservazione che gli viene fatta e reagisce chiudendosi in se stessa.

Un caro saluto.

Candida Livatino”

COP Livatino Scrivere con il cuore.inddSe volete conoscere cosa dice la grafologia sulle affinità di coppia, o scoprire se il vostro partner è fedele, sincero, vanitoso o geloso, se è più portato per i rapporti duraturi o per le avventure,  e tanto altro ancora, vi ricordo che Candida Livatino ha scritto il terzo libro proprio su questo tema: “Scrivere con il cuore” editore: Sperling & Kupfer.

Candida Livatino ha anche un sito Internet in cui racconta tutte le sue esperienze lavorative e tanto altro ancora.

L’indirizzo :
www.livatinocandida.it

 

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *