Di chi ti puoi fidare? La risposta nella grafia

lavoratori_battere_mani

Quante volte, pensando a colleghi o ad amici vi siete chiesti: “Mi posso fidare di questa persona?”
E’ difficile dare fiducia a chi magari non si conosce bene.

Ma c’è un modo per capire se la persona che abbiamo di fronte è affidabile: osservare la sua grafia.

Cercate il carattere della “dritta” e andrete sul sicuro, parola di grafologa!

Candida Livatino ci spiega bene cosa guardare nella scrittura:

roller“L’inclinazione delle lettere è una delle caratteristiche che colpisce  non appena prendiamo in mano uno scritto.

A volte però non c’è e le lettere sono perpendicolari al rigo.

E’ la scrittura tipica di chi esercita un forte autocontrollo, sia nelle relazioni sociali,  sia in quelle legate alla sfera affettiva.

E’ una persona rigida, che difficilmente cambia idea, tanto meno se viene forzata.

Questo comportamento deriva spesso da un’educazione severa e rigida, che  porta a ragionare secondo schemi introiettati nell’infanzia e fatti propri, senza che siano  mai messi in discussione.

Tale rigidità  genera un atteggiamento intransigente con gli altri,  ma anche con se stessa.

Di conseguenza manca di spontaneità e di espansività.

Prima di esporsi  deve  filtrare  e valutare tutto,  anche quando prova intimamente soddisfazione e piacere.

La sua intelligenza è razionale e poco intuitiva,  sorretta da una buona memoria e da una grande capacità di concentrazione.

E’ una persona ordinata e metodica, che può però diventare eccessivamente pignola e pedante.

Anche nel rapporto affettivo non riesce ad essere spontanea e ad esprimere pienamente i suoi sentimenti. Persino  quando riesce a lasciarsi andare, lo fa con poca espansività.

Il forte autocontrollo soffoca i sentimenti che ha dentro e, con essi, le pulsioni affettive e sessuali.

Abbiamo finora sottolineato gli aspetti un po’ problematici  di chi ha la “dritta”.

Ci sono però anche caratteristiche molto positive.

E’ una persona leale e corretta, che mantiene quanto ha promesso. E’ lineare nelle proprie azioni e fondamentalmente rispettosa  degli altri, con un forte senso della giustizia.

Insomma di lei ci possiamo fidare!

Può essere un’ottima  amica,  anche se da lei non ci possiamo aspettare grandi dimostrazioni di affetto.

Candida Livatino”

 

Se volete conoscere cosa dice la grafologia sulle affinità di coppia, o scoprire se il vostro partner è fedele, o se il vostro collega è invidioso, vi ricordo che Candida Livatino ha scritto il secondo libro proprio su questo tema: “Le sfumature della scrittura” editore: Sperling & Kupfer.

Candida Livatino ha anche un sito Internet in cui racconta tutte le sue esperienze lavorative e tanto altro ancora.

L’indirizzo :
www.livatinocandida.it

 

 

 

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

2 risposte a “Di chi ti puoi fidare? La risposta nella grafia

  1. Quante volte,quando qualcuno ci ha teso la mano,
    ci siamo detti ma posso fifare di lui o lei ?
    Ebbene la Dottssa Candida Livatino con l’analisi della grafia ce lo svela
    Grazie Dottssa andida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *