In Egitto rivogliono le spose-bambine

Siamo nel 2012. Anzi, quasi nel 2013. Si possono leggere ancora notizie come questa?

“Si profila in Egitto il ritorno delle ‘spose bambine’. Secondo quanto riporta la stampa egiziana, Muhammad Saad Al Azhari, membro dell’Assemblea Costituente egiziana, ha fatto sapere che il limite per l’età del matrimonio dovrebbe essere abbassato, consentendo agli uomini di sposare anche le bambine.
Secondo il deputato, “il matrimonio è un diritto delle ragazze”, fin dal raggiungimento del nono anno, se hanno già raggiunto la pubertà.
Al Azhari, intervenendo telefonicamente in un programma televisivo serale, ha sostenuto che la costituzione egiziana dovrebbe prendere in considerazione le specificità egiziane, per esempio il fatto che i beduini del Sinai sposano ragazze molto giovani. Ogni tentativo di cambiare abitudini radicate da migliaia di anni è, secondo il deputato, “un discorso illogico”, votato al fallimento”.

Al Azhari ha aggiunto che “in Occidente, le relazioni sessuali complete sono consentite fin dall’età di quattordici anni e sono anche studiate nelle scuole, sottolineando quindi che i valori dell’occidente e le carte dei diritti umani redatte dalle Nazioni Unite non sono necessariamente adatte per le società islamiche”.
Mustafa Al Najjar, attivista politico e parlamentare nella precedente legislatura, ha replicato duramente, affermando che le “proposte di ‘alcuni salafiti’ di introdurre nella nuova costituzione egiziana un testo che consenta il matrimonio fin dai nove anni è un salto all’indietro, disumano, un insulto per le donne egiziane e una violazione di tutte le norme sui diritti umani”.

Non credo che ci sia nulla da aggiungere se non … è pura follia. Spero che il buon senso prevalga e che le idee di Mustafa Al Najjar abbiano la meglio.

Ma Al Azhari ha mai sentito parlare della pedofilia?

Non neghiamo l’infanzia ai bambini!!!

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

9 risposte a “In Egitto rivogliono le spose-bambine

  1. “il matrimonio è un diritto per le ragazze (??? ma a 9 anni non sono ancora delle bambine???) fin dai 9 anni d’età” di sposare UOMINI? Quello che mi fa accapponare la pelle è che pure ci discutono, ovviamente sono uomini, sulla ragionevolezza di una tale barbara proposta. non voglio neanche pensare al trauma psicologico e fisico…….scusate la franchezza ma li trovo davvero allucinanti.

  2. Ciao a tutte, quando ho letto il titolo pensavo fosse uno scherzo, leggendo l’articolo mi si è accapponata la pelle, e poi cultura o non cultura mi sembra davvero che se iniziano a calpestare le regole delle Nazioni Unite, si aprirà un baratro da cui non sarà più possibile uscire, le bambine non sono merce o giocattoli, vanno tutelate sempre, comunque e dovunque.

  3. Esatto…è come legalizzare la pedofilia…non ci posso nemmeno pensare…e l’idea che qualcuno ritenga questa proposta giusta mi fa venire il voltastomaco…

  4. Eccone un’altro che vuole legalizzare la pedofilia! Tante belle scuse ma il succo è sempre quello. Abitudini e tradizioni un cavolo! La verità è che certi uomini sono malati e questo Muhammad Saad Al Azhari probabilmente è uno di loro.

  5. Scusa Maria ma le regole delle Nazioni Unite sui diritti umani, a cui questo deputato ha fatto riferimento, non dovrebbero valere per tutti i paesi e prevalere sui governi locali? Scusa la mia ignoranza in merito, ma se cosi’ non fosse come si potrebbero rispettare i diritti piu’ elementari, come il diritto all’infanzia (penso anche al lavoro minorile ad esempio) in paesi cosi’ integralisti?

  6. sono senza parole quando sento queste cose. Mio figlio ha 9 anni, capisce ben poco di “certe cose”…..non riesco a immaginare una bimba della sua età sotto le grinfie di un uomo adulto…

  7. ma che orrore!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    pienamente d’accordo con te carissima, NON TOGLIAMO L’INFANZIA AI BAMBINI ANZI IMPARIAMO LA LORO PUREZZA E LA NON MALIZIA!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *