Il ritorno

Eccomi nuovamente seduta alla scrivania del mio ufficio. E devo dire che ne sono proprio contenta.
Mi piacciono le vacanze, ma dopo un mese di assenza avevo tanta voglia di tornare a casa mia, di riprendere la mia routine, il mio tran tran quotidiano.
Mi mancavano le mie abitudini, il mio lettone, la mia sedia in ufficio e anche i miei colleghi! 🙂

Sono pazza? Preferirei definirmi abitudinaria!
In realtà ho abbandonato il mare quasi una settimana fa. Ma in questi giorni ho avuto un gran da fare in casa per rimettere tutto in ordine.

E i bimbi? Incredibile a dirsi, ma pure loro sono stati contenti di ritornare a casa.

In campagna dei nonni avevano sicuramente più spazio, più giochi, più caldo, più sole, il mare e tanti parenti. Ma qui hanno la loro vita, i loro amici.

Per Luca oggi è stato il primo giorno di nido. Era un po’ emozionato. Ma è stato felice di rivedere le sue educatrici e i suoi compagni.

Marco, invece, è dalla nonna Emilia, la tata. Per lui la scuola riprenderà solo mercoledì!

E voi come state? Come sono andate le vostre vacanze? E dove siete stati?

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

67 risposte a “Il ritorno

  1. GRAZIE DI CUORE PER IL SOSTEGNO CHE MI AVETE DATO…..MIO FIGLIO E’ UN BAMBINO DI UN CARATTERE D’ORO….E’ SEMPRE SORRIDENTE, CAPRICCI NE FA POCHISSIMI…AL PIANTO PREFERSICE RIDERE SPECIALMENTE QUANDO OSSERVA LA NOSTRA GATTA GIOCARE…..CERTO IL SUO CARATTERINO LO HA COME E’ GIUSTO CHE SIA….FORSE SONO IO CHE PROVO PIU’ DISAGIO DI LUI PER LA LONTANANZA MA QUANDO TORNO, NONOSTANTE LA STANCHEZZA, SE IL TEMPO LO CONSENTE LO PORTO IN CENTRO PER INCONTRARMI CON AMICHE CON FIGLI COETANEI…E’ TUTTA UNA CORSA VE LO ASSICURO….MI STANCO TANTO MA LO FACCIO PER LUI…………

  2. @francesca: i sensi di colpa accompagnano ogni giorno noi mamme…e i bambini ce la fanno pagare in un modo o nell’altro…intendo capricci o cose cosi’.
    ma tu sei la mamma,e lo sarai sempre per lui, ti cerchera’ sempre e sarai sempre o solo tu la sua mamma. su questo non devi preoccuparti!

  3. @francesca: ha ragione maria. io ho ricominciato a lavorare che il mio luca aveva 4 mesi e lo lasciavo al nido dalle 7.30 e lo riprendevo alle 17.45 (dopo l’anno, quando avevo le 2 ore di allattamento erano le 15.45) eppure non ho mai avuto dubbi sul fatto che potesse sentire rancore verso di me. lo vedevo sereno, certo a volte ha fatto dei capricci nel lasciarmi, soprattutto il lun e dopo delle vacanze, ma fa parte della vita. io gli ho sempre detto che come mamma e papà lavorano, anche lui ha il suo lavoro che consiste nell’andare al nido (e ora alla materna) e GIOCARE con i suoi amici…

  4. ANCHE IO SONO TORNATA AL LAVORO DOPO QUASI DUE ANNI DI ASSENZA : GRAVIDANZA DIFFICILE, CONGEDO OBBLIGATORIO, FACOLTATIVIO ED INFINE ASPETTATIVA PER 5 MESI, SONO OVVIAMENTE SOPRAGGIUNTI SUBITO, ANCHE PRIMA CHE RICOMNCIASSI, I MIEI SENSI DI COLPA, LA MIA PAURA CHE MIO FIGLIO SI DIMENTICHI DI ME, VISTO CHE ESCO ALLE 7.45 E TORNO ALLE 17.30 – 18.00 DI SERA…LUI E’ UN CUCCIOLO DI SOLI 15 MESI..DICE POCHE PAROLE, NON PUO’ ESPRIMERE IL SENSO DI VUOTO O DI ABBANDONO CHE EVENTUALMENTE PROVA…HO IL TIMORE CHE ABBIA RANCORE VERSO DI ME O CHE SI LEGHI IN MODO ESAGERATO ALLA SUA “TATA” DIMENTICANDOSI DI ME………CHI MI PUO’ RASSICURARE CHE NON SIA COSI’????

    • @Francesca: solo tu! Non è la quantità, ma è la qualità del tempo che si passa insieme a fargli capire che tu ci sei e ci sarai sempre per lui! Nessun senso di colpa! Lui avverte la tua ansia. Tu, per prima, ti devi rasserenare.
      La tata, per quanto preziosa sia, non sostituirà mai il calore di una mamma!

  5. @vale82: ok allora ci sentiamo per mail… ma come dici tu è meglio non in centro se ci dobbiamo arrivare in macchina, a meno che non ci troviamo da qualche parte e poi ci muoviamo con una macchina sola

    • @Vale82: grazie per l’invito. Ma se riuscissimo ad organizzare qualcosa nel weekend sarebbe sicuramente meglio! Intanto vi auguro di trascorrere una piacevole serata!

  6. @tutte: allora, silvia, io ti passo a prendere in stazione, poi ti porto a collecchio, se sono proprio ko per tornare puoi prendere il taxi, ma credo di farcela a meno che non siano le 2 di notte!
    fatemi sapere quante siamo che prenoto in un ristorante. se silvia arriva verso le 19.20, prenoto verso le 20, cosi’ anche chi viene da fuori non torna a casa ad orari assurdi.
    via mail alla vs. mail personale vi daro ‘dettagli sul nome e il luogo del ristorante.
    mi dovete solo dire se preferite un posto in centro, per fare un giretto dopo, anche se con la macchina e’ oiuttosto scomodo, o se preferite un posto fuori centro raggiungibile meglio in auto dove terminare la serata.
    a voi la scelta, io mi muovo di conseguenza, e vi daro’ dettagli via mail.
    anzi, se maria da’ il mio indirzzo a ge1977 o viceversa, ci possiamo cosi’ sentire per un consiglio sul posto da scegliere.

  7. @silvia/vcale82: tra l’altro iniziando l’asilo sono a casa la mattina (sono all’asilo con il mio cucciolo x l’inserimento) e lavoro il pomeriggio. quindi preparo la cena x i miei uomini mentre sono a casa e così sono a posto!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *