L’affinità di coppia in una riga di scrittura

Siamo arrivati all’ultimo appuntamento, prima della pausa estiva, con le lezioni di grafologia di Candida Livatino.

Riprenderemo poi a settembre. E per lasciarci in bellezza oggi parliamo di affinità di coppia.

Può la grafia svelare se c’è intesa tra un lui e una lei? Secondo Candida Livatino “sì”.
Ecco cosa ci dice in merito:

“Carissimi genitori,

oggi parlerò di coppia, nello specifico dell’affinità tra un uomo e una donna.

La grafologia ci può dare un valido contributo per capire se la coppia può funzionare o meno.

L’esempio di oggi è  tra la coppia formata da una persona predominante e una sottomessa.
In questa scrittura  chi predomina è LUI. Osservate la scrittura:

La pressione sul foglio è molto marcata

Il gesto grafico è scorrevole e dinamico

L’andamento del rigo scorre veloce verso destra ( che rappresenta l’ambizione e la proiezione verso il futuro senza soste o ripensamenti), arrivando fino alla fine del foglio.

La persona che ha tutte queste caratteristiche  ha una, grande vitalità e affronta la vita con grinta e determinazione . E’ una persona che all’interno della coppia dimostra grande sicurezza e forza di volontà. Sa reggere allo stress e sa mantenere le proprie opinioni in maniera determinata.

LEI DIPENDENTE

La pressione che esercita sul foglio è leggera

Le lettere sono molto arrotondate e, alcune di loro addossate.

L’andamento del rigo è leggermente discendente

La persona “dipendente dall’altro” evidenzia, queste caratteristiche nello scritto che esprimono una carenza di grinta e determinazione per  poter affrontare la vita.

La coppia presa in esame può avere una buona interazione perché il predominante (LUI) supporta la persona fragile ed insicura (LEI) trasmettendole  sicurezza e appoggio morale.

Per poter essere una“ coppia perfetta” LUI dovrebbe essere un po’ più elastico e LEI lasciarsi andare nei sentimenti senza alcun timore.

Un caro saluto e … Buone vacanze…

Candida Livatino”

Candida ha anche fatto un video per StudioAperto spiegando per bene questo affascinante tema dell’affinità di coppia. GUARDATE IL VIDEO 

Gli altri segreti sulla grafologia li potete trovare nel libro di Candida Livatino: “I segreti della scrittura” editore: Sperling & Kupfer.

Ecco l’intervista fatta da Studio Aperto a Candida Livatino sulla presentazione del libro

Candida Livatino ha anche un sito Internet in cui racconta tutte le sue esperienze lavorative e tanto altro ancora.
Se volete sapere di più sulla nostra brava grafologa, visitate la sua pagina. L’indirizzo è :www.livatinocandida.it

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

8 risposte a “L’affinità di coppia in una riga di scrittura

  1. Buongiorno e ben trovata.
    Ho ricevuto in regalo il suo libro che ho quasi divorato in mezza giornata è stupendo e sto meditando già tempo ad un progetto….
    un caro saluto
    Sonia

  2. Molto carino e interessante anche questo post sulla coppia! Secondo me saranno in tanti quelli che, sotto l’ombrellone, complice la lettura del libro di Candida, si cimenteranno a interpretare la grafia propria e quella di vicini, parenti e… persone del cuore! Un abbraccio e buona pausa estiva!

  3. Fantastico!! :)) Chi ha il coraggio di raffrontarsi con le tue spiegazioni può avere delle sorprese notevoli. Grande Candida

  4. Non pensavo che si potesse capire anche l’affinità di coppia, è veramente un mondo vastissimo
    quello della scrittura.
    Buona giornata

  5. Cara Candida, ho appena conosciuto un ragazzo e ti devo dire che le caratteristiche di questa ”affinità di coppia” sono molto simili alla mia situazione. Un abbraccio grande sei bravissima e ti seguo sempre.

  6. ciao,io non posso piu raffrontare la calligrafia mia e di mia moglie,ma andavamo d’accordo,io ho una bella calligrafia,e diceva che aveva la calligrafia a zampa di gallina.

  7. molto interessante il raffronto che si può fare, anche con la scrittura, all’interno di un rapporto di coppia
    grazie come sempre!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *