23 mag

Gravidanza, ecco i falsi miti da sfatare: dal caffè, al sushi, al bagno caldo, ai viaggi in aereo

La settimana scorsa abbiamo parlato delle neo-mamme e di cosa possono o non possono mangiare in allattamento.
Oggi facciamo un piccolo salto indietro e parliamo dei falsi miti da sfatare per chi ha ancora il pancione.
Per esempio: quando si è incinta si può bere il caffè? Si può fare il bagno caldo? Si può viaggiare in aereo?

Sono tante le domande e le credenze che aleggiano intorno alla gravidanza e spesso sono infondate.
Ecco perchè tre ginecologhe californiane hanno deciso di mettere tutto nero su bianco in un libro, ‘The Mommy Docs Ultimate Guide to Pregnancy and Birth’ (ossia la Guida definitiva per le mamme alla gravidanza e alla nascita), per dissipare ogni dubbio alle signore in dolce attesa.

E allora ecco alcuni dei luoghi comuni più diffusi.

1. Il burro di cacao previene i segni delle smagliature?
Falso
, rende la pelle più sensibile e in alcuni casi si possono avere reazioni allergiche.
2.  Non si può volare nel primo e ultimo trimestre di gestazione:
Falso
. Si può prendere l’aereo tutte le volte che si vuole. Alcune compagnie aeree non fanno volare nell’ultimo trimestre per paura che si partorisca a bordo, costringendo all’atterraggio.
3. Non accarezzare gatti durante la gravidanza:
Falso
, anche se è bene non entrare in contatto con gli escrementi del gatto per il rischio di prendersi la toxoplamosmosi.
4. Non mangiare salmone affumicato:
Falso
, è ricco di omega-3 e fa bene a mamme e feto.
5. Non mangiare sushi:
Falso
. Si può consumare, tranne che quello di sgombro, squalo e pesce spada. E non esagerare con quello di tonno.
6. Niente hot dog:
Falso
. Si possono mangiare se ben cotti.
7. Stare lontane da mobili lucidati:
Falso. (Questa giuro… non la sapevo!)
8. Non si può fare sesso:
Falso
. (Anzi… datevi da fare!)
9. No ai bagni caldi:
Vero,
meglio evitare saune, Jacuzzi o acqua con temperature molto calde.
10. Non bere caffé:
Falso
. Non si deve eccedere, ma una tazzina al giorno non fa male.
11. No alcol:
Vero
, anche se due bicchieri a settimana non sono dannosi.
12. Bisogna dormire dal lato sinistro:
Falso
, così come quello di non dormire di schiena.
13. La posizione del feto nell’utero può rivelare il sesso:
Falso, e neanche la linea sotto l’ombelico.
14. Camminare rende il parto più veloce:
Falso, può far sentire meglio. (E le scale?… salire e scendere le scale o pulire i vetri? Può servire?)
15. Le donne incinta devono mangiare per due:
Falso
. La gravidanza richiede 300 calorie extra al giorno. Quindi si mangia per uno e 1/5.
16. Un bambino più grande è più in salute:
Falso
. I bambini più grossi sono più a rischio di diabete e obesità.
17. Bere birra scura aiuta a far venire il latte:
Falso
. Può aiutare le mamme a rilassarsi.

Che dire di questi falsi miti?

Secondo me bisogna scindere le donne in attesa in due categorie: chi ha già avuto la toxoplasmosi e chi no.
Nel primo caso… concordo su tutti i punti.

Nel secondo caso, invece, beh!, personalmente ho evitato il contatto con i gatti e ho evitato i cibi crudi come insaccati, carne e pesce.
Per quanto riguarda il sushi, se fatto bene, il pesce è già stato già trattato in freezer speciali ad almeno -20 gradi per ammazzare l’Anisakis, un parassita comune che vive nell’intestino del pesce, quindi è sicuro. Ma solo se trattato bene!… Nel dubbio…

Non mi pare però che queste tre ginecologhe abbiano dato tutte le risposte a tutti i dubbi in gravidanza.

Per esempio: in gravidanza, o meglio, nell’ultimo mese si può fare la ceretta all’inguine?
Con la pancia si può andare in bicicletta? E in palestra?

La risposta a tutte queste domande è “sì se mamma e bimbo stanno bene”. Per la palestra… forse sarebbe meglio una bella piscina… vi sentirete più leggere!

Come al solito, credo che ogni caso sia diverso dall’altro, ogni pancia sia diversa e ognuna, ogni futura mamma, deve fare ciò che si sente e fino a che la salute sua e del bimbo glielo consente! … ma senza sfidare troppo la sorte. Per esempio il bungee jumping lo sconsiglierei!

Un’ultima precisazione: la gravidanza “NON E’ UNA MALATTIA”! Anzi le donne con il pancione nella maggior parte dei casi scoppiano… di salute!

OkNotizie

« Torna alla home

Arriva la cicogna

56 Commenti a “Gravidanza, ecco i falsi miti da sfatare: dal caffè, al sushi, al bagno caldo, ai viaggi in aereo”

  1. pj Scrive:

    ciao,
    in gravidanza ho evitato il caffè per scaramanzia… ma non ha funzionato il bimbo di notte dorme poco e in più ha una bella macchia sul braccio dono della mia voglia di caffè?
    “bisogna dormire sul lato sinistro…. era il suo lato preferito se mi mettevo sul lato destro mio lato preferito iniziava a scalciare…
    per il resto concordo se si sta bene si può fare quasi tutto…

  2. MammaBase Scrive:

    Ciao Maria,
    volevo fare una precisazione sulla toxoplasmosi.
    Io non l’ho avuta, e ho trascorso anche la mia ultima gravidanza evitando cibi crudi verdura cruda e frutta. Mangiare verdura cruda che sa di amuchina sinceramente non mi andava.
    Di gatti in casa ne ho invece due.
    Ora molti pensano gatto=tooplasmosi, ma non è sempre così.
    Bisognerebbe fare una distinzione tra gatti da appartamento e gatti che escono fuori: ovvero i gatti sono portatori della toxoplasmosi solo se mangiano il parassita incistato nei tessuti di un altro animale infetto (topolino, ma anche carne di maiale, mucca ecc.) per un periodo massimo di 2 settimane dall’ingestione di quel cibo. Le feci del gatto iniziano a essere infettive dopo 1/2 giorni. Se un gatto che vive in appartamento mangia solo ed esclusivamente cibo secco (croccantini) non potrà mai contrarre la toxoplasmosi e quindi trasmetterla.
    Sarà invece molto più probabile contrarla mangiando carne poco cotta o cruda o frutta e verdura mal lavata. E’ proprio dalla carne e dalla verdura sporca che c’è il maggior rischio di contrarre la toxoplasmosi. Forse molti sottovalutano che addirittura maneggiando la carne e la verdura per lavarla, se si ha una ferita sulle mani, è possibile contrarre la toxo.
    I ginecologi spesso non lo dicono e dicono solo di evitare il prosciutto crudo il salame, la carne di maiale e di non avvicinarsi ai gatti…
    Ovviamente la cassettina del gatto io l’ho fatta pulire a mio marito…anche dopo la gravidanza:)

  3. Redazione (Maria) Scrive:

    Tutto giusto e grazie per la precisazione MammaBase!
    Per la cronaca io sono cresciuta sempre a contatto o meglio in compagnia di gatti… non proprio d’appartamento. Eppure di toxo… neppure l’ombra!
    Quindi neppure gatto di campagna=toxo… è corretta!

  4. Marika Scrive:

    io ho avuto la toxo,per mia fortuna!!! :)
    comunque anche io sono d’accordo che se mamma e bimbo stanno bene la gravidanza non va vissuta come una malattia…anzi,per me è stato il periodo più bello e vitale della mia vita!!! ho bevuto caffè,fatto sesso,sono stata alle terme,mangiato un pò di tutto…sono andata a ballare fino alla sera prima del parto!!! non vedo l’ora di rivivere tutto questo… ;)

  5. roberta30 Scrive:

    Io tutti questi problemi non li ho avuti ( toxo avuta) ho fatto tutto senza problemi, per la palestra consiglio ginnastica in acqua sia in gravidanza che dopo con il piccolo, ci si sente leggere, ovviamente una ginnastica leggera …( mi permetto da ex insegnante di acquagym e aerobica ormai sulla via del tramonto)

  6. pj Scrive:

    confermo ciò che ha detto Maria, io sono cresciuta con il mio micione libero in campagna ogni tanto ci portava i premi (topolini, lucertoline) però di toxo neanche l’ombra e che peso dover lavare tutto con l’amuchina… la mia amica che è cresciuta con un cagnolino ha fatto la toxo…

  7. SILVIA Scrive:

    Quando sono entrata nel settimo mese sono stata a Parigi ho preso l’aereo, mi ero fatta fare il certificato dalla ginecologa che non si trattava di una gravidanza a rischio pero’ nessuno me lo ha richiesto, ed ho passato un bellissimo week end con mio marito. Per cui per l’aereo esperienza personale nessun problema!!
    Invece non so se e’ capitato anche a voi, ma nei primi mesi ho avuto la nausea prorpio delle cose che amavo di piu’, non del caffe’ di cui non sono amante, ma della pizza e del pane caldo, quando passavo davanti ad un forno dovevo attraversare la strada

  8. Tiziana Scrive:

    Sono al 5º mese di gravidanza e vado in bici anche su consiglio della mia ginecologa (col primo figlio ho preso troppi kg, 12), mangio sushi (che adoro), ma solo nel ristorante che frequentiamo da anni e di cui ci fidiamo, dormo solo sul lato sinistro perché sia a pancia in giù che sul lato destro non mi sento bene, mi si informicola il braccio e i gira la testa… E a chi mi dice che non sto abbastanza attenta ricordo che non sono mica malata!!!!!! Faccio quello che mi sento di fare, se sono stanca riposo, se sono in forze e mi va di farmi una pedalata la faccio!

  9. Paola Scrive:

    Vorrei fare una precisazione sul Salmone affumicato. Da quanto mi e’ stato detto dalla mia Gine e letto anche su libri di gravidanza, il Salmone affumicato di per se si puo’ mangiare. E’ da evitare solamente se e’ stato confezionato sotto vuoto (che purtroppo succede nella maggiorparte dei casi) in quanto il batterio della listerosi si moltiplica stando a lungo tempo nei pacchi di plastica, in particolare sottovuoto.

  10. PiPPi Scrive:

    Sono in attesa del mio primo figlio.
    Sono di 3 mesi e dalle analisi risulta che ho già avuto la toxo. Ho 31 anni e in vita mia avrò avuto si e no 2 gatti e nemmeno fissi dentro casa quindi gatto = toxo è assolutamente falso.
    Dormo sul lato sinistro, più o meno ogni notte, e vado in bici tranquillamente, anzi ci dovrei andare di più.
    Come dice Tiziana faccio quello che mi sento di fare, se sono stanca riposo altrimenti mi vivo la mia vita tranquillamente. E mi sento benissimo

  11. Marika Scrive:

    domanda a bruciapelo: ma la ceretta all’inguine si può fare in gravidanza?
    a parte il dolore che di solito non provo,in gravidanza ho la pelle sensibilissima!!!!

  12. Chiara Scrive:

    io sono al terzo mese di gravidanza e mi depilo con la lametta anche le parti intime…si può…
    Durante la prima gravidanzaal sesto mese sono andata alle terme e devo dire che non riuscivo a stare nell’acqua calda, mi amncava il respiro, mi dava proprio fastidio.

  13. barbara Scrive:

    ciao e grazie
    stavo giusto guardando se potevo mangiare del salmone affumicato. il mio gine mi ha detto tranquilla sullo speck ma niente crudo e salame… sul salmone avevo dei dubbi anche perchè alcuni dicono si alcuni no.
    comunque per sicurezza i crostini li passo in forno caldo così mi tolgo ogni dubbio anche perchè sono toxo negativa!
    io ho scoperto di essere incinta praticamente subito ho provato una nausea pazzesca al caffè che adoravo ora non riesco a stare nella stessa stanza di una tazzina.
    per il resto nausee e vomito la fanno da padroni ma la liquirizia mi ha salvata… e con la pressione bassa che mi ritrovo mi posso permettere di mangiarne un pezzettino ogni tanto!
    appena riuscirò a superare le nausee riprenderò un po’ di attività fisica, nuoto e yoga in primis.
    ciao a tutte ed in bocca al lupo!

  14. Imma Scrive:

    Volevo dare anche io la mia testimonianza.. Sono alla settimana 36 sto benone, ho fatto e mangiato di tutto, con le dovute accortenze, tipo evitando gli insaccati tranne il cotto e lavando bene le verdure, poi ho mangiato frutti di mare, cotti ovviamente carne di maiale.. Etc. la gravidanza se fisiologica va vissuta con molta tranquillita é un momento della vita della donna naturalissimo, siamo state create per questo, in molti paesi in via di sviluppo le donne vivono in condiizioni estreme, i figli stanno benone…

  15. Federica Scrive:

    Una precisazione sull’andare in bicicletta.. se parliamo di bici in palestra vale tutto quanto già detto, ma se si tratta di andare in giro per la città.. non ci penso proprio, basta una disattenzione mia o altrui e una caduta porterebbe ad un’altissima probabilità di aborto.
    Quella che normalmente sarebbe una caduta con qualche graffio potrebbe in gravidanza avere conseguenze ben più serie.
    Per cui benvenga pedalare se si ha voglia, ma meglio farlo in palestra, per buon senso.

    Sulla toxo: si contrae mangiando carne cruda di animali erbivori, quindi i pesci sono decisamente esclusi. Il veicolo sono le feci e le urine di gatti inffetti, quindi inutile è non accarezzare il nostro micione d’appartamento.

  16. Eleonora Scrive:

    Bravissima MammaBase! Ooooooh! Sono stufa del fatto che si incriminino i gatti come unici untori della toxo!!! E della gente che gli abbandona per paura….per IGNORANZA! Ti applaudo!

  17. val Scrive:

    pesce crudo e toxoplasmosi non hanno attinenza.

    il pesce crudo in gravidanza viene sconsigliato o nel mio caso addirittura vietato perchè può portare all’EPATITE A e anche alla SALMONELLA.

    a me è stato vietato anche il SALMONE AFFUMICATO perchè essendo cotto col metodo di affumicatura potrebbe non essere appto cotto bene e qdi essere nocivo per la mia bimba.
    qste sono le direttive del mio gine che è 1 primario e qdi mi fido.. m ha detto ok solo al prosciutto cotto e basta.

    ma nn sn grandi sacrifici..e qdo sento la mia bimba scalciare dentro d me (sono a 27 oggi) nn posso che sorridere e fregarmene di qste piccole rinunce.. :)

  18. ciocco73 Scrive:

    @val: io sono un’accanita mangiatrice di salumi (adoro soprattutto pancetta, crudo e soprattutti il salame) e quando ero incinta è stato un sacrificio più che sopportabile, non l’ho vissuto come un peso, forse xchè sapevo di farlo solo ed esclusivamente x il bene di mio figlio. quando sappiamo che abbiamo una vita dentro di noi e la sua responsabilità ci cambiano le priorità.
    devo però dire che ho chiesto a mio marito una cosa subito dopo il parto : UN BEL PANINAZZO BELLO PIENO DI SALAME!!!! e mi ha accontentato :-)

  19. silvia Scrive:

    vorrei un chiamarimento ad un dubbio che mi assilla: se mangio del pesce cotto che è poggiato su insalata cruda al ristorante c’è il rischio di prendere la toxo?I cibi cotti possono essere contaminati da quelli crudi solo con il contatto?
    spero di avere risposte…
    grazie!!!

  20. Marina1978 Scrive:

    Sono alla mia seconda gravidanza e sto entrando al 4° mese. Ho 34 anni ed in vita mia ho mangiato tanto di quel prosciutto crudo e carne poco cotta da sentirsi male. Ma niente, la TOXO non l’ho presa….E quindi ora sto molto attenta alle verdure crude, le lavo benissimo con il bicardonato, e mangio prosciutto crudo solo se stagionato (raramente)……Ho letto pure che i salumi e la carne in generale, se congelati per 12 ore, annientano la TOXO….voi ne sapete qualcosa?

  21. val Scrive:

    @ciocco73 concordo..la cosa che pesa a me sai quale è? sapere che il pesce crudo..che m manca tanto..nn piotrò mangiarlo neanche durante tutto l’allattamento!!!! andrò d panino col salame :D

    @marina1978.. va a fortuna direi..anche io ho sempre mangiato + o meno di tutto ma non sono immune alla toxo qdi di sicuro non l’ho mai presa..a me il crudo stagionato è cmq vietato… ma ora sono ala 29esima settimana qdi resisto..manca poco :)

    @silvia anche io mangio il pesce se posato sulle verdure crude.. io penso sempre che il cibo, essendo cotto e qdi caldo, annienti eventuali germi…e per ora, facendo le corna, la toxo non l’ho presa ecco . la stessa cosda vale per erbette come prezzemolo origano..se no come potresti mangiare anche qlle? io mica disinfetto l’origano che ho a casa :)

  22. cinzia Scrive:

    @Marina1978: a me il ginecologo ha detto proprio qualche giorno fa che la congelazione di un paio di giorni annienta il batterio… però ti sfido a mangiare prosciutto crudo post congelazione… dev’essere orrendo!!
    @Val e Silvia: nn so dove ho letto che la temperatura di cottura che annienta la toxo dovrebbe essere di 72 gradi… quindi verdure crude ok se la carne o il pesce ce lo mettono proprio appena cotto; dopo 2 minuti la temperatura già sarà scesa troppo.

    @tutti: Viva i gatti, creature meravigliose, colpevoli solo di essere oggetto della nostra ignoranza!

  23. ROSY1981 Scrive:

    stamattina, mi sono piazzata al pc perchè da almeno una settimana non riesco più a dormire bene…ho cercato di stare sempre sul fianco sinistro, il mio ginecologo me l’ha consigliato perchè ho i piedi gonfi e le gambe pesanti e mi ha detto che sul fianco sinistro aiuto la circolazione, mi ha vietato di stare appunto sulla schiena, ma porca paletta vorrei stare sul fianco destro….è vero che la mia bimba scalcia un casino in questa posizione, ma io posso smettere di dormire??????? sto sclerando e sono in cerca di consigli e rassicurazioni… Comunque è la mia prima gravidanza,ho 31 anni e sono alla 33esima settimana, la mia Alice sta benone ed è già una ginnasta-ballerina-pugile etc etce.
    io ho vissuto la gravidanza come il periodo più bello della mia vita(a parte il gran caldo di questi mesI)mi sento fortunata. ho preso già 12 kg, un pò troppi, perchè non mi sono negata niente, nemmeno prosciutto crudo e kg di tiramisù…l’unica cosa che ad una cena mi è passata davanti e a cui ho dovuto rinunciare è stato un piatto di ostriche…..mio marito me le ha vietate e io l’ho odiato con tutte le mie forze…la gravidanza????più la si cerca di vivere normalmente più sarà normale……basta stare attente, come lo si deve però stare sempre anche se non in gravidanza, alla carne cruda, al pesce crudo, alla verdura cruda, alle uova crude…. riguardo alla toxo, io ero sicura di averla già presa, vivevo in campagna, con le mani nella terra, tra cani, gatti e topi, quasi da selvaggia..ma niente……..quindi non saprei che pensare….. in bocca al lupo e coraggio a tutte le future mamme come me!!!!!!!! P.S. LA MIA BORSA PER L’OSPEDALE NON è ANCORA PRONTA!!!!!!!!! P.S.2 :DOMENICA CUCINERO’ PER 16 PERSONE!!!!!!!!

  24. pietro cutrone Scrive:

    buongiorno, sono un dott. fisioterapista e posturologo e presto saro’padre per la prima volta :) Riguardo al discorso di una donna in gravidanza se possa fare palestra o attivita’ fisica, vorrei aggiungere che sarebbe molto utile fare ginnastica posturale assistita con ginnastica respiratoria. Aiuta a ripristinare e migliorare la propria postura, sopratutto zona Lombare, dove una donna in gravidanza soffre per nuove sollecitazioni muscolo-scheletriche e nuovo atteggiamento posturale(aumento della lordosi lombare).

  25. karin86 Scrive:

    A proposito di toxo: io non l’ho avuta, ho tenuto duro tutta la gravidanza senza affettati e lavando la verdura con bicarbonato, foglia per foglia in puiù non potevo mangiare carne perchè mi dava nausea..che soddisfazione il giorno dopo il parto: un mega panino col prosciutto e insalata a pranzo e scaloppina agli asparagi a cena!!!!
    Dalle mie parti si dice ‘mangjà e murì!’

  26. flavia Scrive:

    Sono gravida e alla 6a settimana… lavoro in un poliambulatorio e ho sentito i pareri di due ginecologi che conosco bene: uno mi ha detto che posso tranquillamente stare in casa in compagnia dei miei due mici, ma chiudendo la camera da letto per non farli salire sul letto, oltre a tutte le altre raccomandazioni del caso che conosciamo bene (lavarsi spesso le mani, non pulire di persona la lettiera, etc…), mentre l’altro addirittura mi ha invitato ad allontanarli (!!!!!). Ora, a parte che mi sembra davvero assurdo che non esista una linea di condotta uguale per tutti i ginecologi, a parte questo…per me non avere i miei pelosi che mi scaldano le gambe la notte è un vero sacrificio… ma è così indispensabile? I miei gatti al massimo vanno in balcone dove sì, ci sono vasi e piante, ma… insomma, devo proprio rinunciare, vero?:(

  27. Redazione (Maria) Scrive:

    @Flavia: non sono un ginecologo, ma questa mi giunge nuova. So che chi ha i gatti in casa deve avere delle accortezze in più… ma non ho mai visto nessuno allontanare i gatti! Eppure di amiche con il pancione e con micioni in casa devo dire che ne ho parecchie!!

  28. Silvia Scrive:

    Si continua a ripetere che la gravidanza non è una malattia, ma come mai a me l’hanno fatta vivere come se fossi gravemente malata? Passi per i due ricoveri, il primo alla 6° settimana x un piccolo distacco della placenta, il secondo al 6 mese per contrazioni, ma per la maggior parte del tempo sono stata benissimo…anzi, SAREI stata benissimo se il medico non mi avesse fatto venire milioni di ansie su ogni piccola e grande cosa! Risultato? L’ho vissuta come un incubo, dall’inizio alla fine, non vedevo l’ora che finisse ed ero piena di terrori da non dormire quasi più. Sono fermamente intenzionata a non ripetere l’errore di dar troppo retta alle paranoie del mio medico la prossima volta, perché ci potrei morire! E…lo stesso medico ha detto a mia cugina di allontanare i gatti da casa quando era incinta, e lei l’ha fatto (non erano nemmeno in casa, stavano sul terrazzino)!! Ora mi chiedo: MA PERCHE’ NON SI METTONO D’ACCORDO UNA BUONA VOLTA SU TUTTO E, SOPRATTUTTO, CI FANNO VIVERE LA GRAVIDANZA SERENE?

  29. ambra Scrive:

    Io in gravidanza ho avuto davvero di tutto, ma l’unica cosa che non temevo era la toxoplasmosi perchè l’avevo già avuta e quindi ero immune! evvai con il salame! Comunque so che la fobia dei gatti è ingiustificata. L’attenzione deve essere quella di non entrare in contatto con le loro feci.

  30. Rosy Scrive:

    Scusate , sono incinta da 19 settimane e’ ho ingerito involontariamente dei piccolissimi pezzettini di plastica , adesso mi è sorto un dubbio mica ci saranno dei problemi per il mio piccolo? Qualcuno mi può dare una risposta ? Grazie

  31. Nives Scrive:

    ciao a tutte!
    io non sono immune alla toxo e durante la prima gravidanza ho chiesto alla mia dottoressa che mi ha confermato che potevo mangiare l’affettato se lasciato in freezer qualche giorno. I primi tempi ho evitato ma poi… era talmente tanta la voglia di prosciutto crudo che compravo le vaschette e le mettevo in freezer per una settimana. e lo stesso lo facevo con la carne (sfido chiunque a mangiare una bistecca stracotta….!)

  32. Morena Scrive:

    Ciao a tutte io sono alla 7 settimana della mia seconda gravidanza, ho 2 splendide micie in casa che dormono con me e me le sbaciucchio tutte quante e sono negativa alla toxo, con la prima gravidanza mi hanno detto di allontanare, ma io non c’ho pensato nemmeno per un secondo, vivono d’amore e d’accordo con la mia signorina e sono stra felice.
    In più la mia testimone di nozze non ha mai accarezzato un gatto ma è positiva alla toxo.
    È ora di finirla di incolpare questi bellissimi animali per una cosa che non ha senso!!
    La gravidanza va vissuta nel modo più tranquillo possibile, tenete conto che ho avuto un piccolo distacco della placenta sia con la prima… Poi risolto e nessun problema fino alla fine e anche con questa adesso sono a riposo per lo stesso problema, ma comunque cervo di viverlo nella più assoluta tranquillità

  33. Valystella Scrive:

    Ciao a tutte mammine. . Sn alla sesta settimana e ho una domanda: posso fare il bagno caldo o fa male al cucciolo??? Perche sono diventata freddolosissima…. per i gatti voglio dire ke nn provocano alcunche problema perche teoricamente gli animali domestici sn provvisti di vaccinazioni e d visite annuali quindi… io sn piena di animali tra gatti e cani e sn tutti sani quindi nn c sn problemi a vivere a contatto con loro…..

  34. Valystella Scrive:

    E questo me lo ha detto il mio veterinario….addirittura il micio d mia sorella duper coccolone vuole a tt i costi stai sul pancino a dormire…

  35. cancro1983 Scrive:

    Gentili “colleghe”, è la prima volta che mi collego: ritengo che, a parte il parere del ginecologo, la vox populi e lo scambio di pareri in questo fantastico periodo della nostra vita siano fondamentali. Sono alla prima gravidanza e precisamente alle 13 settimana. bè, nn mangio affettati e neanche carne non cotta bene, tra un po’ stracotta (la mia carne cmnq 1 su 2 è sempre surgelata!), no formaggi freschi, no latte o formaggi appunto nn pastorizzzati, ma ho il “vizietto” (perchè penso che siano più pericolosi le carne crude)di magiar la rucola anche in pizzeria, cosa inaudite per delle mie amiche che hanno avuto già bimbi. So i rischi sempre in agguato nella terrà ma Io in realtà voglio stare traqnquila: è vero potevo evitare ma cmnq era pulita ben tagliata e sfido che nn sia stata lavata (probabilmente provengono da confezioni già insacchettati)!Poi i mie suoceri hanno un gatto e un orto da cui prendono insalatina (sotto una serra)e fragoline che lavano molto bene per me !se nn mi fidassi neanche di loro, sarebbe finito il mondo!cosa ne pensate?tra l’altro, ieri ho cucinato l’orata al forno e mentre lo tiravo fuori ho avvertito una vampata di calore forte allo stomaco, che a distanza di quasi 12 ore sento ancora! grazie!!

  36. SilviaFede Scrive:

    @cancro1983: innanzitutto auguri e in bocca al lupo per questa nuova avventura…
    Io la penso come te fare attenzione si, ma non diventare delle fissate, se sei certa che le verdure siano ben lavate perche’ no? Anche io le ho sempre mangiate ho solo evitato gli affettati per la toxo, per la carne a me piace ben cotta quindi nessuno sforzo

  37. rosa77 Scrive:

    @cancro1983: CONDIVISO TUTTO CIO CHE HA DETTO SILVIAFEDE, E IN BOCCAL LUPO PER TUTTO :-)

  38. luna 77 Scrive:

    ho letto che si puo prendere l’aereo nel primo trimestre di gestazione, io ho fatto la inseminazione in vitro posso ugualmente prendere l’aereo nel primo trimestre per un viaggio intercontinentale con durata di volo 13 ore?

  39. grenouille Scrive:

    Ciao a tutte io sono alla 26a sett.e sto alla grande a parte qsti giorni d stracaldo,con un ‘umidità ke ammazzerebbe kiunque,per qnto riguarda la verdura e la frutta la mia gine m ha detto ke basta lavarla molto bene cn l’acqua nn sono necessari il bicarbonato o l’amuchina;per gli insaccati da evitare tutti i crudi anke lo speck che nn è cotto si invece agli altri(cotto,porchetta,tacchino,mortadella e pancetta stufata),la carne ovviamente ben cotta,e che surgelarla nn evita la toxo.A proposito della qle io sono risultata negativa nonostante in casa mia ce ne siano 4,che continuo ad accarezzare senza problemi e dei qli nn mi devo assolutamente separare.Per qnto concerne l’aereo dovrò informarmi perchè prevedo un viaggio in sicilia ad agosto e nn m sono ancora consultata cn la gine.In ogni caso sto avendo una gravidanza bellissima senza nemmeno una nausea,mangio come prima ed ho messo su nn 7kg ca qndi neanche male,il crudo ed il salame nn m mancano granché anche se ho già kiesto ke mi portino due bei panini dopo il parto :-P,auguro a tutte una buona gravidanza io e la mia piccola vi salutiamo :-)

  40. SilviaFede Scrive:

    @grenouille: in bocca al lupo….continua cosi’ che sta andando benissimo!

  41. lucia Scrive:

    Ciao a tutte…
    Una domanda: se tocco con la forchetta carne cruda, poi posso continuare a mangiare con questa forchetta o è meglio cambiarla?
    e poi..il mio ginecologo mi ha detto che l importante è che la carne non sia cruda ma non deve essere per forza ben cotta..sbaglia?
    Grazie e in bocca al lupo a tutte..

  42. simo Scrive:

    Che io sappia si è a rischio toxo se si ingeriscono escrementi di gatto, ma dubito che a qualcuno piaccia mangiare cacca d gatto. Ho un amica veterinaria e ha partorito da poco ma non ha msi smesso d esercitare.
    La ceretta all inguine si può fare eccome: sono estetista e mamma.

  43. ciocco73 Scrive:

    @simo: il problema degli escrementi di gatto non è che si mangiano direttamente, ma che possano depositarsi su frutta e verdura coltivata a terra per esempio. infatti se non sei immune alla toxo, è bene lavare la frutta e la verdura coltivata a terra (es. insalata, pomodori, ecc) con bicarbonato e/o amuchina. se invece frutta e verdura la cuoci per bene problemi non ce ne sono. io, che sono incinta, ad esempio evito di mangiare fragole (ed evito di metterle nella macedonia per me, ma le metto in quella di mio figlio) perché non posso lasciarle in ammollo nell’acqua e bicarbonato, ma se dovessi farmi un bel risotto alle fragole non mi farei assolutamente problemi essendo cotte.

  44. katia Scrive:

    Salve mi chiamo katia ho 25 anni è sono alla mia prima gravidanza. Precisamente alle 5 ° settimana. Sono molto in ansia per tutto , ceretta , creme, affittati, creme viso… Non so se posso o non posso fare o usare aalcune di queste cose Come mi devo comportare?

  45. SilviaFede Scrive:

    @katia: la cosa migliore e’ chiedere un parere al tuo ginecologo, che e’ sicuramente quello che meglio sapra’ consigliarti. Quello che possiamo dirti noi e’ la nostra esperienza personale ma il parere di un medico e’ senz altro piu’ corretto.
    In bocca al lupo per il proseguimento

  46. ginger70 Scrive:

    Katia: puoi legegre nel blog i nostri consigli di mamme ma come dice Silviafede se fai una bella chiaccherata con il tuo medico è meglio! in bocca al lupo e noi siamo qua!

  47. Veronica Scrive:

    Io sono alla mia seconda gravidanza e non ho passato la toxo…..nella prima ho fatto tutto, più o meno, secondo prescrizioni. In questa invece sono molto meno fobica e cerco di godermi quanto possibile. Non dovrei mangiare cibi crudi e/o verdura cruda…?? Beh…mangio zuppierone di insalata, bresaola, speck, prosciutto crudo e anche salmone affumicato. Se mi capita assaggio un minuscolo sorso di buon vino e cerco di godermi la vita e la gravidanza.
    Mia madre è crescuta in campagna e durante la gravidanza si è mangiata dei gran panini col salame artigianale…. sono nata sana e forte! Penso che al giorno d’oggi si esageri un pò…più direttive ci vengono impartite e più ansia ci mettono! Fino a 30 anni fa, e forse anche meno, non facevi un’ecografia al mese! Non ti riempivano di integratori… tutto era vissuto in modo più rilassato! Oggi, io per prima, viviamo con l’ansia che tutto stia andando per il meglio e se non sentiamo il nostro bambino muoversi per mezza giornata, già siamo al pronto soccorso a fare il monitoraggio. Mah…. credo che stiamo in qualche modo degenerando!
    Comunque è giusto che ognuna la viva come meglio crede e come si sente più sicura!

  48. katiuscia Scrive:

    @veronica: sono più o meno d’accordo con il tuo intervento.
    e’ vero che ai tempi dei nostri genitori non solo non si faceva un’ecografica al mese ma neanche si conosceva questa famosa toxo….ma non possiamo negare che nascevano molti più bambini con problemi di varia natura rispetto ad oggi.
    Circa la toxo penso che sia tutta questione di fortuna, ad esempio è inutile che eviti di mangiare il pomodoro crudo se poi mangi la fettina di pane tagliata con lo stesso coltello con cui hai tagliato il pomodoro.
    Quasi a fine gravidanza, in una delle ultime lezioni al corso preparto ci dissero che le
    verdure crude andavano assolutamente evitate in quanto il bicarbonato è totalmente ineffice contro il germe della toxo e l’amuchina è varechina quindi se non sciacqui bene è come ingerire varechina.
    Ma ci dissero anche che le verdure crude sono importantissime per una corretta alimentazione sia nostra che del feto …. praticamente un cane che si morde la coda…
    Se sisgraziatamente uno si prende la toxo e se ne accorge in tempo cioè entro le 4 settimante con gli antibiotici eviti tranquillamente che attraversi la placenta. Mia cognata ha preso la toxo al primo mese, praticamente si è fatta 8 mesi di antibiotici che sicuramente l’hanno indebolita pesantemente ma il bimbo e più sano di tutti noi messi insieme.
    Ho avuto solo una gravidanza, ho evitato verdura cruda (mangiata solo a casa) e tutti i derivati del maiale, ma all’occorrenza andavo tranquillamente a mangiare fuori considerando appunto che per me è tutta una questione di fortuna!

  49. ginger70 Scrive:

    vERONICA: SONO D’ACORDO CON TE E INTANTO TANTI AUGURI!

  50. ciocco73 Scrive:

    @veronica: anch’io sono alla seconda gravidanza e non ho passato la toxo. però per quanto la prendo un po’ più con filosofia e meno ansia della prima (non mi mangiavo la maionese acquistata e quindi pastorizzata mentre ora se mi capita la mangio un po’) non me la sento di rischiare. se è questione di fortuna e tutto va bene ma se va male? no proprio no non me la sento di rischiare…

  51. SilviaFede Scrive:

    @Veronica: per alcune cose una volta basta nella vita…dire mia mamma l’ha fatto e non le e ‘ successo niente scusa tanto ma e’ una banalita’…le e’ semplicemente andata bene, come a tante altre persone che scelgono di ignorare le regole che tutti i medici ci danno (tipo evitare insaccati se non si e’ fatta la toxo).
    Poi come per tutte le cose e’ questione di fortuna, magari mangi tutto e non ti prendi niente, ma pensare alle possibili conseguenze per il feto nel caso prendessi la toxo…a me ha scoraggiato dall’avvicinarmi a qualsiasi insaccato!!! Anche io sono contro le esagerazioni e le fissazioni, ma almeno le regole generali che danno i medici le ho rispettate…

  52. ransie Scrive:

    Io invece non sono proprio d’accordo con Veronica: è vero che a differenza di 30 anni fa le cose sono notevolmente cambiate (per fortuna!) e che ci sono controlli più rigorosi ma è anche vero che in 30 /40 anni l’ambiente stesso è mutato notevolmente e abbiamo a che fare con malattie e infezioni più pesanti di allora. Anche mia madre. come la maggior parte delle vostre avendo chi più chi meno 40 anni, avrà fatto le solite visite e senza andare mai oltre, anche lei mi racconta che mangiava le verdure crude senza lavarle con additivi etc… e per fortuna, mi dico, siamo nati tutti sani. Eppure se avessi sentito dire da mia madre che per scrupolo aveva fatto dei controlli aggiuntivi o era stata particolarmente attenta a ciò che mangiava per la mia salute, non vi nego che mi sarei sentita particolarmente curata e protetta ancora prima della nascita. Veronica, quando dici che per la prima gravidanza sei stata attentissima, scrupolosa al limite dell’ansia etc.. etc.. ti posso capire perchè la prima volta si cerca di fare tutte le cose per benino, seguire le indicazioni che si ricevono etc…però mi sembra di capire che per il secondo non hai le stesse accortezze. Non ti sto giudicando, bada bene, è solo questione di coscienza a mio avviso: se sai di non aver passato la toxo, perchè rischiare mangiando affettati crudi o non lavando accuratamente verdure crude etc..? E qui parlo in generale: perchè per amore della creatura che si porta in grembo (e questo che sia la prima o la quinta!) non si riesce proprio a fare a meno di mangiarli? Io ho passato 9 mesi benissimo anche senza i salumi, per quanto ne vada matta, e sono stata attenta ai cibi che mangiavo perchè pensavo prima al benessere di mia figlia che alla mia gola. E sono certa che mia figlia apprezzerà questo mio essermi presa cura di lei fin dalla pancia per non farle rischiare nulla di nulla. Anche l’alcol si sa che non è un gran alleato delle donne incinte, certo un sorso ogni tanto non farà male, ma davvero non si può rinunciare o sostituire con un gingerino? In quanto agli integratori, a me il magnesio ha aiutato tanto coi crampi notturni alle gambe. Poi è chiaro che ognuna risponde solo alla sua coscienza e al senso di responsabilità che si porta perciò è giusto che viva la sua gravidanza come meglio crede.

  53. Roxy Scrive:

    @Veronica: 30 anni, quando nascevano bambini con problemi o malformazioni, non si sapeva cosa avesse potuto provocarle. Ora invece, grazie al cielo si sa e, giocare con il destino, per me, è pura incoscienza!

  54. silvana Scrive:

    @Veronica:anche mia madre per tutte e tre le gravidanze ha mangiato di tutto,ma si parla di 35 anni fa ormai,quando sono nata io…e grazie al cielo,siamo nati tutti e tre sanissimi…ti dico solo che mangiava la frutta e la verdura appena raccolte dall’orto di nonno e lavate solo con acqua…E quando sono rimasta incinta io,pensava che avrei potuto fare altrettanto…Non faceva altro che dirmi che era tutto troppo esagerato,che quando sono nata io (quasi 35 anni fa),non c’erano tutte le restrizioni alimentari di oggi,eppure sono nata sanissima…Nemmeno io ho avuto la toxo,e con la paura che alla mia bimba potesse succedere qualcosa,ho seguito alla lettera i consigli del mio ginecologo. E credo che pure in previsione di una seconda gravidanza,farei la stessa cosa. Adoro i salumi,e per i 7 mesi che ho portato mia figlia in grembo,non ne ho sentito la mancanza…mi stufava solo il fatto di dover lavare benissimo frutta e verdura e dover mangiare la carne ben cotta…mio marito arrivava persino ad aprire in due un hamburgher pur di cuocerlo bene!
    Non sto nè criticando nè giudicando la tua scelta di vivere questa seconda gravidanza meno ansiosamente,però credo che un pochino di attenzione in più non faccia male…

  55. silvana Scrive:

    ops,ho messo un’h di troppo nella parola hamburger…

  56. ambraFI Scrive:

    @veronica: anche io non sono d’accordo con te….se è per questo anche per l’acido folico…una volta non si sapeva che importanza riveste, e che grave malattia scongiura….e così molti bambini nascevano sani, ma molti altri…! Oggi che si sa e che i medici lo fanno assumere in gravidanza….beh…malattia infantile debellata!
    Così è per tutta la medicina…infantti si è abbassata la mortalità infantile, infatti non si muore quasi più di parto, infatti si salavno vite e si scongiurano malattie…..
    Quindi…..invece di affidarsi alla fortuna, stile roulette russa, si previene!
    Poi, detto questo, non si deve esagerare, e bisogna distinguere tra prevenzione necessaria, accortezza indispendabile e…inutile fisima! Quelle che in gravidanza non fanno nemmeno il bagno in piscina perchè potrebbe nuocere….ecco insomma….a queste persone dico quello che dici tu: rilassatevi! La gravidanza è un momento delicato e particolare ma…..naturale!!

Lascia un Commento

Current day month ye@r *