Difendiamo noi stesse e i nostri figli dalla violenza

Domenica, mentre moderavo i commenti ricevuti sul blog, sono rimasta colpita da quello inviato da Morgana che ha scritto:
“Io sono nuova ed ho letto ora questo articolo perché sono in questa situazione, io e mio marito litighiamo da quando sono rimasta incinta fino ad oggi che il cucciolo ha 2 mesi, liti furibonde e mi ha anche messo le mani a dosso sia da incinta che con il bimbo in braccio! Quando era in pancia smetteva di muoversi e per una di queste litigate non si è mosso per 12 ore e lo hanno fatto nascere prima! Ora fa la stessa cosa, chiude gli occhi e dorme come se si isolasse dal mondo per poi dormire agitato e piangere appena tutto si quieta! Io mi separerò per questo, per salvare la vita di mio figlio! È una gran tristezza pensare che non avrà una famiglia ma i genitori devono pensare al male minore!”

Cara Morgana, io penso che tu debba tutelare non solo la vita di tuo figlio, ma anche la tua. Un uomo che picchia una donna non è un uomo. E va denunciato. Continua a leggere

Tata Lucia: “Ai bambini bisogna dire sempre la verità, anche sulla sessualità”

A quattro anni i bambini, si sa, sono molto curiosi. Ma quando pongono delle domande sulla sessualità i genitori come si devono comportare? Quando chiedono quali sono le differenze tra gli organi sessuali maschili e femminili, cosa devono rispondere? E’ meglio dribblare l’argomento, evitarlo, dirottarli su altro oppure affrontarlo? Questa la prima domanda rivolta a Tata Lucia, ospite nel salotto di Federica Panicucci a Mattino Cinque.

La Tata ha detto che ai bambini va detta sempre la verità con tranquillità e serenità. Continua a leggere

Violenza sui bambini: “Impariamo a dire NO”

Oggi iniziamo la giornata con un tema molto serio e al quale tengo particolarmente: “La violenza sui bambini“. Lo so che a tutte voi sembrerà una realtà lontana dalla vostra e mi auguro di cuore che sia così. Ma purtroppo esiste e a volte “il mostro” è addirittura in casa e noi non ce ne accorgiamo neppure. Le pagine di cronaca, purtroppo, sono piene di storie del genere.
Non voglio terrorizzarvi, lungi da me! Ma possiamo fare qualcosa.
Mi hanno segnalato una iniziativa che ho abbracciato subito: “IO mi Proteggo” – strumenti “a misura di bambino” per la prevenzione degli abusi sull’infanzia, realizzato dagli esperti di Terre des Hommes.
Questi esperti concordano nell’affermare la necessità di coinvolgere direttamente i bambini nella difesa dagli abusi mettendo a loro disposizione dei mezzi che parlino la loro stessa lingua. Continua a leggere