Il lento e fannullone si riconosce dalla grafia

lentezzaAnche il lento ed il fannullone si riconosce dalla grafia.
Oggi la nostra Candida Livatino ci farà vedere proprio quali sono i tratti grafologici e le caratteristiche delle persone pigre e trasandate.

Ecco cosa ci dice:

 

La scrittura lenta è, per definizione,  quella che scorre con lentezza sul rigo.

La lentezza può essere determinata dal desiderio di scrivere in modo accurato, preciso e leggibile, oppure da un’indole pigra e trasandata.

Nel primo caso siamo in presenza di una scrittura “accurata”. Solo nel secondo caso si può parlare di scrittura “lenta”.

Alla base c’è  mancanza di vivacità e di dinamismo, ma anche noncuranza nel fare le cose e spesso una certa mestizia.

liva1Chi ha questo segno è lento in tutto quello che fa, anche nell’apprendimento e nell’elaborazione del pensiero. Manca di ogni forma di dinamismo intellettivo.

Non si impegna minimamente e si dedica solo a ciò che  costa poca fatica fare e comunque ritiene necessario.

Vive alla giornata, senza prendersi cura di se stesso né, tantomeno, degli altri.

E’ lento anche nel modo di atteggiarsi: nel camminare, nel parlare, nel gesticolare.

Non ha slanci di entusiasmo, non riesce ad appassionarsi a nulla tanto nello studio quanto nel lavoro, ambito nel quale limita al minimo il suo impegno.

Non si prende mai una responsabilità e lascia che siano gli altri a decidere.

Se viene sollecitato si confonde e rischia di perdersi. Chi lo stimola  ottiene così un risultato opposto a quello che  si prefigge, con in più un senso di fastidio e di insofferenza che il soggetto non fa nulla per dissimulare.

La sua indolenza non lo aiuta certo a generare fiducia in chi gli sta intorno, e questo fa si che la sua vita sociale e di relazione sia estremamente povera.

Questo isolamento accentua ulteriormente il suo senso di tristezza, con il rischio di una spirale depressiva.

In ambito lavorativo viene spesso semplicemente definito un fannullone. In realtà la sua personalità è  più complessa e meriterebbe un’attenzione particolare, se si vogliono ottenere  risultati”.

 

Se volete conoscere cosa dice la grafologia sulle affinità di coppia, o scoprire se il vostro partner è fedele, o se il vostro collega è invidioso, vi ricordo che Candida Livatino ha scritto il secondo libro proprio su questo tema: “Le sfumature della scrittura” editore: Sperling & Kupfer.

Candida Livatino ha anche un sito Internet in cui racconta tutte le sue esperienze lavorative e tanto altro ancora.

L’indirizzo :
www.livatinocandida.it

 

 

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “Il lento e fannullone si riconosce dalla grafia

  1. Leggiamo con la dovuta attenzione l’articolo della Dottssa Candida Livatino nella sua analisi
    scientifica della grafia Complimenti a lei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *