Un segnale che fa pensare!

rocca

E’ una foto presa da TgCom24.
Non ho resistito dal condividerla con tutti voi.

All’ingresso della frazione di Roccacerro, località marsicana del comune di Tagliacozzo, in Abruzzo, c’è questo fantastico e originale segnale stradale che invita tutti gli automobilisti a moderare la velocità per non investire i piccoli cittadini che giocano all’aria aperta.

Sì, perché ci sono ancora dei luoghi dove i bambini possono giocare a pallone, a nascondino, a rincorrersi per le vie e le piazze del paese senza correre grandi pericoli.
Proprio come si faceva una volta!

 

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

3 risposte a “Un segnale che fa pensare!

  1. Ciao Maria,

    io vivo in un paese dove è ancora così! Abito a Lograto in provincia di Brescia e soprattutto nella bella stagione i bambini giocano nelle vie del paese a tutti quei giochi che purtroppo in città non sempre è sicuro fare per ovvi motivi.
    Ragazzi e ragazze di tutte le età si divertono anche fino a tarda sera fra nascondini e tornei improvvisati di calcio o “schiaccia” un nuovo gioco che non ho ancora capito bene….
    Gli adolescenti escono a piedi e si trovano nell’immenso parco della “Villa Morando” residenza del signore della zona che ora è la sede del Comune, fra statue e viali alberati, (sembra la villa di Rivombrosa)
    Il tutto a soli 12 km da Brescia e a 20 circa dal lago d’Iseo.
    Pericoli pochi, solo qualche maleducato che non ha ancora imparato a moderare la velocità fra le vie affollate di gnomi vocianti sporchi di erba, sano sudore estivo e gelato colato sulle magliette.

  2. Fantastico Maria!!!!
    Anche nel paese di mio marito nelle Marche si gioca per strada…tutti i bambini vanno in piazza e giocano senza problemi, eta’ mischiate maschi e femmine, chi c’e’ gioca…e’ bellissimo e Fede si diverte un sacco quando e’ li, fanno nascondino per tutto il paese o giocano a calcio in piazza
    Per fortuna anche a Roma noi abitiamo in una strada chiusa per cui ci sono solo le macchine dei condomini parcheggiate, cosi’ i bambini scendono per andare in bicicletta o per giocare a pallone, magari nascondino e’ troppo pero’ meglio di niente…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *