Natale, festa o stress?

Luminarie, alberi, regali. Natale è ormai dietro l’angolo.
Domani sarà l’ultimo giorno di scuola per grandi e piccini. E poi arriveranno le tanto desiderate vacanze da trascorrere, come da tradizione, in famiglia.
Ma a Natale siamo davvero più buoni o anche più stressati?
Facciamo tutte queste cose perché ci piace farle o perché “dobbiamo”? E potendo scegliere liberamente, senza vincoli di giudizi e di parentela, come trascorrereste questi giorni di festa?
Io ho provato a fare queste domande ad amici e colleghi e sono rimasta abbastanza sbalordita dalle loro risposte: la maggior parte eviterebbe con piacere i cenoni e i pranzi con tutta la famiglia e potendo farebbe un viaggio lontano.

Ma cosa pesa di più agli italiani del Natale?
Una ricerca (commissionata da Duracell) ha cercato di dare una risposta a questa domanda, permettendo agli intervistati di confessare le proprie paure.

Le ansie assalgono gli italiani già molto tempo prima del Natale:

–            1° posto: la corsa ai regali (33%)

–            2° posto: l’ansia di far quadrare i conti accontentando tutti (29%)

–            3° posto: il traffico impazzito (25,8%)

Spaventa inoltre il dovere organizzare cene e aperitivi per salutare tutti, come se il mondo stesse per finire: colleghi, conoscenti, amanti (15%).

A Natale poi, lo stress non accenna a diminuire e si aggiungono:

–          1° posto: telefonare al parente che non si sente dallo scorso Natale, e un motivo ci sarà! (36,9%)

–          2° posto: non ricambiare un regalo inaspettato (36%)

–          3° posto: l’appuntamento con tutta la famiglia allargata (17%) riunita attorno al tavolo.

 

Insomma… altro che BUON NATALE!

Per quanto mi riguarda, sono una voce che canta fuori da questo coro.
Io adoro il Natale in famiglia.

Adoro la mia immensa famiglia allargata che si riunisce alla vigilia di Natale, a casa di mia zia, per far nascere Gesù Bambino.
Sotto l’albero un tappeto di pensierini che puntualmente ci scambiamo. Piccole cose. Ma per me significano tanto.
Quest’anno purtroppo non andrò in Puglia e  mi perderò tutto questo. Compreso i presepi viventi che mi piacciono tanto. Sigh!

Non mi sono minimamente stressata per fare pacchi e pacchetti. Ma sapete che vi dico? Che ne sento la mancanza. Per me anche quello ha il sapore magico del Natale.

Per entrare un po’ di più nell’atmosfera ho portato i bimbi al Cinema a vedere “Il Segreto di Babbo Natale”… stupendo!

Ora aspetto “Frozen”, andremo a vedere anche quello.

E poi arriveranno i nonni dal Sud… e sarà FESTA!

 

 

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

25 risposte a “Natale, festa o stress?

  1. @ransie certamente quando mio figlio è più cosciente gli farò sentire tutto il calore del natale…anni fa avevo recuperato il senso del natale grazie al mio ex e alla sua bella famiglia che mi aveva letteralmente ” adottato” e che davvero sentivo come la mia famiglia e i natali trascorsi con loro nella mia bella casa o a casa loro mi rimarranno sempre nel cuore..poi tutto è cambiato e il mio attuale compagno ha dissacrato qst festività dissauadendo anche me da qst gioia che avevo faticosamente riconquistato dopo tanti anni..sono certa che l’anno prossimo che mio figlio ha 3 anno compiuti sarà più consapevole ed allora la miusica cambia anche se la nostalgia per i bei natali trascorsi pochi anni fa rimarrà sempre…..

  2. @Deny: se mi ricordo faccio le foto dei piatti e poi le mando a Maria! 🙂
    @ransie: chiedi pure! Se tu fossi più vicina ti direi di venire ai miei corsi! 😉

  3. AmbraFI: cavoli che super menu!!!! Complimenti, si vede dagli ingredienti poco scontati e ricercati che ami cucinare e stupire. B-R-A-V-A Potrò chiederti consiglio una volta se devo organizzare una cenetta speciale???

  4. @AmbraFI posso aggiungermi per pranzo? Cavolo che menù!!! Anch’io comunque adoro il natale adoro soprattutto l’atmosfera … infatti passato natale diventa tutto buio e triste!!! Anche noi lo passiamo in famiglia .. però andiamo sempre al ristorante almeno il giorno di natale siamo serviti e riveriti (altrimenti dovrei lavorare solo io visto che mia cognata non ama molto cuninare) … mentre per la festa di capodanno a casa mia saremo in sei … e anch’io a giorni vi sfornerò il menù … sono ancora indecisa sui primi!!! @Olivia un bacio .. @Monica auguroni anche a te!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *