Le idee di Nadia per festeggiare Halloween

We cannot display this gallery
Halloween è alle porte, ormai mancano pochi giorni e fondamentalmente un solo weekend per preparare qualcosa insieme ai bambini.
Ma cosa?
Cosa possiamo fare?
La fantasia (parlo ovviamente della mia) scarseggia. E allora ho chiesto aiuto a Nadia.
Ecco cosa ci propone:  

“Ciao a tutti!
eccomi qua… con tutto quello che sto preparando per Halloween.
In realtà ho in mente di fare ancora delle cosine tipo i secchielli porta caramelle o i ciupa ciupa-mummia oppure i rotoli della carta igienica trasformati in ragni/scheletri/streghe/mostri porta caramelle etc…

Ma non so quanto di quello che ho in testa realizzerò perché ci vuole sempre un sacco di tempo…

Intanto vi mostro quello che ho già preparato:

–  Ho provato a fare una ragnatela con del cotone bianco. Ho preso prima dei fili di cotone e li ho legati a “raggiera” fermandoli nel centro, poi ho iniziato a far girare il cotone intorno annodandolo di volta in volta. Alla fine l’ho ripassata con vinavil per renderla un po’ più resistente… ma è stato un lavoraccio e non credo ne farò altre!  😉

– La cosa più semplice e divertente sono stati i ragnetti fatti con le mani dei bimbi!
Di questi ne farò altri e pensavo magari di realizzare un angolino ricoperto con la carta trasparente per imballaggio (ne ho vista un po’ ammucchiata in un angolo in magazzino qua da noi e mi ha fatto pensare a un mucchio di ragnatele…) e di appoggiarci sopra tutti i ragnetti…

– Anche lo scheletro è facile e gli si può dare la forma che si vuole, i cotton fioc restano appiccicati con semplice vinavil…

– I cappellini li ho fatti in nero e in viola. Questi sono un pochino più impegnativi perché se non sono precisi si fa fatica ad incollarli bene, io ho usato la colla a caldo per fare prima ma alcuni non sono usciti proprio perfetti… e questi li ho copiati da un sito bellissimo pieno di idee (http://laclassedellamaestravalentina.blogspot.it/).

– Anche per i sacchettini ho preso spunto da questo sito ma li ho fatti coi sacchetti del pane che mi sono fatta regalare dal panettiere 🙂 Questi sono piuttosto facili… basta prendere i sacchetti e ricoprirli con il cartoncino… Per i denti del pipistrello ho usato della gommapiuma, per la cicatrice di Frankenstein la carta delle merendine (presente quel cartoncino leggero fatto un po’ a righine ?) e per attaccare le mani del fantasma ho usato i fermacampioni cosi si possono anche muovere…

– Poi ho fatto dei sacchettini porta caramelle con fantasmi, pipistrelli e zucche… L’idea è di appenderli agli alberi in cortile e nasconderli in giro per fare una caccia al dolcetto in notturna…

Poi ci truccheremo, andremo dai vicini a fare “dolcetto o scherzetto”!

E’ la prima volta che festeggio Halloween,… ma quest’anno mi è presa così!”

Che dire: come al solito “GRAZIE NADIA

Io copierò l’idea dei sacchetti portacaramelle… anche se non sono certa del risultato 😉

 

45 risposte a “Le idee di Nadia per festeggiare Halloween

  1. @ Nives: sì sì, quello era chiaro che era solo per quei giorni lì, però vedi come cambiano? Mah, io en passant le avrei ricordato come era ai tuoi tempi con te… Giusto per mettere i puntini sulle i, come si suol dire…

  2. @mimi: non ho detto nulla a mia mamma… ho riso e basta! Mia mamma mi faceva uscire ma ovviamente- solo per questi giorni – il “coprifuoco” diminuiva!

  3. @ Nives: E’ proprio vero che con i figli altrui si è uno zucchero e con i propri non gli si fa passare niente… Gliel’hai ricordato a tua madre che cosa non potevi fare tu? Vabbè che quando eravamo piccoli noi, Halloween mica si sapeva cosa fosse e, se lo si sapeva, non si festeggiava… ma addirittura non uscire…!

  4. Ciao a tutte! Beh che dire… ieri sera sono arrivata a casa dal lavoro e sono andata a prendere mia figlia da mia mamma…. stavano facendo le zucchette di Halloween con la pasta di sale!!!! Proprio mia mamma che non mi faceva mai uscire la sera del 31 ottobre perchè bisognava rispettare i Santi e i Morti!!!!!! ho iniziato a ridere sotto lo sguardo incredulo di mia mamma e mia figlia dato non capivano il perchè della mia risata!!!!
    quindi…. buon weekend a tutte!!!!

  5. @ Carmela: no, tranquilla, nessun problema! La mia era una domanda provocatoria 🙂
    Personalmente sono convinta che Vangelo e Bibbia siano opere profondamente umane e basta, con tutti gli errori e le imprecisioni che ne conseguono.

    Poi anche secondo me non c’è niente di cui scusarsi. Ripeto, l’anno scorso è apparsa qui gente che diceva che festeggiare Halloween voleva dire aprire le porte a Satana! O.O

    Quanto mi sono divertita a leggere e rispondere a quei post deliranti!

    Quindi ben vengano le parentesi, di qualsiasi tipo siano!

  6. Secondo me non c’è nulla di cui scusarsi!!!!! E lo dice una persona convinta che esistano sia Dio,che Allah,che Budda,che tutti gli altri…..
    Ogni occasione è buona per confrontarsi e per imparare qualcosa!

  7. @Mimi. Non mai detto che Holloween non mi piace. I miei andranno a fare dolcetto o scherzetto. Le feste mi piacciono, ogni occasione per me è buona per fare festa. casa mia è sempre in festa. La religione è un’altra cosa. Ben volentieri se ci fosse uno spazio, dialogherei con te.
    Magari se Maria mi dice di risponderti, appena arrivo a casa lo faccio.
    @Labetta. anche se hai apprezzato, chiedo scusa a te e alle altre, per questa parentesi.

  8. Sapete perchè mi piace questo blog…?Perchè da un post sui “lavoretti” (anche se chiamarli così a volte è davvero riduttivo!!!!) di halloween si arriva a parlare di religione e di origini dele feste!!!Proprio come se ci si parlasse a voce!!!!! 😀 SI MI PIACE!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *