Rivoglio indietro i miei capelli!

Buon lunedì a tutti,
oggi volevo parlare di un tema allegro, ma il tempo di certo non aiuta. Uff…
Dov’è andata a finire la primavera?
Sulle previsioni meteo per il Ponte di Pasqua, poi, è meglio stendere un velo pietoso. Quest’anno che mi ero decisa a nascondere le uova nel giardino di mio fratello, ci sarà, se tutto va bene pioggia, altrimenti neve.

Uffa, uffa, uffa!

Mi sento capricciosa come i bambini.
Fra qualche giorno arriveranno i miei, finalmente staremo tutti insieme. Stavo già fantasticando sulle passeggiate da fare. Ma con questo tempaccio tutti i miei buoni propositi se ne vanno in cantina…

Pausa. Respiro profondo.
Va bene, ve lo confesso.

Da tre giorni a questa parte non mi sopporto.  Non riesco neppure a guardarmi allo specchio.
Un motivo c’è: sono i miei capelli!

Venerdì scorso ho avuto una idea brillante: sono andata dal parrucchiere in pausa pranzo.

“Non voglio sempre sembrare trasandata. Ora, vado a farmi sistemare almeno la chioma”, ho pensato.

Arrivo lì, chiacchieriamo un po’ e poi mi siedo.

“Cosa facciamo?”, mi chiede la titolare del negozio.

“Li vorrei sistemare un po’, spuntarli un tantino. Un paio di centimetri, non di più. Dietro faccia lei. E’ lei l’esperta. Ma consideri che io ho bisogno di legarli e poi a mio marito non piacciono i capelli corti. Per cui… mi faccia solo una aggiustatina”, le ho risposto.

“Bene, ci penso io. Ma tolga gli occhiali altrimenti non riesco a tagliare”, mi dice la parrucchiera.

E quello è stato l’errore più grande. In pratica le ho dato carta bianca, forbice bianca. Vedevo solo un’ombra.

Dopo 10 minuti, quando ho rimesso gli occhiali sul naso… mi sono resa conto dell’orrore. (NON ERRORE, PROPRIO ORRORE). Non mi aveva fatto un taglio, ma lo scalpo!

Volevo urlare: “CHE SCHIFO HA COMBINATO! DOVE SONO I MIEI CAPELLI?”

In testa avevo un casco di banane. Gonfi, terribili.

Ho taciuto. Se avessi dato fiato alle mie corde vocali, non so cosa sarebbe uscito dalla mia bocca. Ho contato fino a 1000. Ho respirato profondamente. Ho pagato e sono uscita quasi senza salutare ma con un’unica certezza: quella poltrona non vedrà mai più il mio bel sedere poggiato sopra!

La tipa ha notato il mio cambio d’umore repentino e mi ha detto: “Erano sfibrati, e poi in primavera i capelli crescono più in fretta”.

Sfibrati?… Ma se li ho tagliati a dicembre!

Insomma volevo essere più “gnocca” agli occhi di mio marito. E invece… lui è da tre giorni che non riesce a guardarmi dritto in faccia.
“Sembri come mia madre, oppure tua madre. Una signora grande. Ti sei ingrassata, ti vesti con abiti poco giovanili, ora con questo taglio hai fatto l’en plein”.

Bene, questo è sentirsi belle, desiderate e apprezzate dal proprio uomo. Ma la cosa tragica è che ha ragione.
Ho messo su una decina di chili da quando ci siamo sposati. Mi vesto in maniera comoda, per poter correre tutto il giorno. Non sopporto i tacchi, quindi compro scarpe da maschiaccio…. E a completare l’opera questi capelli.

Brrrrrrrrrrrrr. Brivido. Io evito gli specchi, perché proprio non riesco a vedere Maria.

E’ un taglio da vecchia, da “sciura” come dicono qua a Milano!

Ora sono qui, con il fermaglio tra i capelli raccolti. Incavolata. E penso che li terrò raccolti per un bel po’!

Ma oggi a pranzo… insalatina 🙂
Se i capelli non li posso allungare tirandoli… i chili li posso perdere con un po’ di buona volontà … 😉

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

43 risposte a “Rivoglio indietro i miei capelli!

  1. Beh scusa ma un marito che ti dice cose del genere è un cretino !!! Un uomo che ama ci scherza un po’ su ma così é rincarare la dose ! Non hai bisogno di cambiare parrucchiera, hai bisogno di cambiare uomo !

  2. Oddio…..è vero sono in crisi e anche io me la sono rifatta con me stessa….mi hanno rasato i capelli e io non ho reagito come per quasi 20 anni con mio marito!!!Piango mi dispero e ho ordinato la parrucca.

  3. ho tagliato i miei capelli moltissimo cortissimo e sono contenta!! Avevo una massa di capelli difficili da curare e che mi faccevano letteralmente svuotare il portafoglio quindi zact. Avendo il viso ovale e un po’ magro sto benissimo e i miei occhi sono più in risalto.

    Posso lavare i capelli ogni giorno, usre prodotti meno costosi…

    Poi trucco (mi trucco solo gli occhi e bocca), orecchini, mani e piedi curati e via alla femminilità “pratica”.

    Come ho sempre fatto sport da quando ne avevo 6 anni diciamo che il problema peso non ne ho mai avuto, però non bisogna pensare solo ai chili ma alla salute in generale quindi via anche allo sport!!!

    E facciamo tutto quanto per noi donne e non per gli uomini!!

  4. Interessante, nessuno dice nulla dei commentini del marito.
    Se gli uomini italiani continuano a valutare una donna solo dall’aspetto fisico sono problemi loro ma anche delle donne che li assecondano.

  5. Avevo i capelli lunghi quasi fino al sedere, sono andata dal parrucchiere e gli ho detto: taglia cosi e gli ho fatto vedere una foto. Era un taglio alla maschietta vero e proprio. Sono uscita con i capelli quasi rasati sotto e con 2 cm sopra. Anche se d’impatto mi ha fatto impressione alla fine sono contenta da morire: niente più piastre, 1000 prodotti ecc, basta lavare e uscire. Prima perdevo un sacco di tempo sistemando la mia massa di capelli, ora non più quindi non credo che riuscirei a tenerli lunghi nuovamente. Io mio consiglio per te è questo: scegli un taglio corto alla moda tipo Halle Berry (le mezze misure fa vecchia), vai da un’altro parruc, digli cosa è successo e fai un bel taglio e un bel colore. Vedrai che andrà bene. Per i chili non c’è formula magica: petto di polo e insalata, succo di frutta e esercizio. Comunque le melanzane grigliate e l’ananas aiutano a bruciare grasso

  6. Maria solo un piccolo consiglio: è vero i capelli crescono in fretta e i parrucchieri si cambiano. Allora si scelga un super bellissimo sexissimo taglio corto (quantomeno più corto di questo allucinante taglio da “sciura”) e lasci stare gli elastici per questa estate!!! Vedrà che sarà sorprendentemente diversa e bellissima. Parrucchiere diverso però!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *