13 Set

Come si fa a dimagrire dopo il parto? Jessica Simpon svela i suoi segreti

Dopo il parto ci sono le donne che escono dall’ospedale indossando i loro vecchi jeans e quelle che invece rimettono i vestiti che utilizzavano in gravidanza.
Ebbene, io rientro tra queste ultime! Sigh!
A distanza di due anni e mezzo dalla nascita di Luca non riesco ancora a smaltire quei chiletti di troppo.
Eppure in gravidanza non ho messo su tanto peso. 13kg per Marco e undici, più o meno, per Luca. Nella norma, direi.

Ok, fuori tutta la verità: devo ammettere che io partivo già in vantaggio, con una scorta di chiletti in più. Almeno 5, prima della prima gravidanza. Adesso, però, me ne ritrovo 10! :(
Lo so, potrei mettermi a dieta. Ma che brutta questa parola. Che brutto suono D-I-E-T-A. Mi sta antipatica. Solo l’idea di dover misurare 15 spaghetti e 100 gr di petto di tacchino, il tutto senza olio, mi fa venire voglia di nutella e cioccolato, cibi che in genere mangio con molta parsimonia.

E allora?

E allora io mi tengo questo simpatico strato di gommapiuma che mi fa compagnia ormai da tempo (sempre nella speranza di abbandonarlo così per sbaglio!) e a voi riporto i consigli di Jessica Simpson, la bella attrice che pur essendo ingrassata tantissimo durante i nove mesi, adesso, a poco più di quattro mesi dalla nascita di Maxwell Drew è quasi tornata in perfetta forma. Ha perso più di 18 kg.

Come? Mangiando 5 volte al giorno (e la chiama dieta, io sarei lievitata come un palloncino!!) e facendo ginnastica con il pupo (e questa invece mi sembra una bella idea!).

E il personal trainer della Simpson, Harley Pasternak, ha suggerito gli esercizi più efficaci, come salire le scale, parcheggiare l’automobile un po’ più lontano del solito.

Oppure utilizzare il proprio pargolo come peso in alcuni esercizi come squat con il bambino in braccio, panca piana utilizzando il pargoletto come peso, sit-up, torsioni del busto e altri esercizi con il neonato tra le braccia.

Mi sembrano tutti dei buoni consigli. E poi i pargoli, a stretto contatto con la loro mamma si divertono un sacco. Certo… non sballottateli, a meno che non abbiano le colichette, in tal caso le scale sono un toccasana!

Ammiro le neo-mamme che riescono a fare questa sana ginnastica. Hanno sicuramente tanta forza di volontà!

Io di ginnastica ne ho fatta poca. Di esercizi con il bimbo in braccio facevo solo … l’allattamento. E subito dopo mi veniva una gran sete!
E se mi avanzava del tempo (quasi mai), se non riposavo, avevo talmente tante cose da fare, lasciate indietro, che all’allenamento non pensavo proprio.

Ma i risultati, ahimè, sono alla luce del sole!

Se mi posso permettere di suggerirvi un esercizio da fare, invece, vi direi di fare la ginnastica del perineo, sia in gravidanza che dopo. Il “Pipì-stop” è quello che secondo me funziona meglio. Ma quando siete in piedi, o state camminando, o state cucinando, ricordatevi di stringere la muscolature del piano perineale. Insomma stringete i glutei tutti i santi giorni!
Bastano pochi minuti per evitare danni ben più grossi dopo, come l’incontinenza!

OkNotizie

« Torna alla home

Viva la mamma

30 Commenti a “Come si fa a dimagrire dopo il parto? Jessica Simpon svela i suoi segreti”

  1. vale82 Scrive:

    @CETTINA MA CHE SUCCEDE?!?!?! MI FAI PREOCCUPARE

  2. ciocco73 Scrive:

    @cettina: mi dispiace che tu stia attraversando un periodo no, comunque sai che se hai bisogno di sfogarti c’è sempre l’angolo dello sfogo. penso di parlare anche a nome delle altre, a tutte capita un periodo no con lacrime e magone e se tu decidessi di sfogarti non cambieremo sicuramente opinione su di te. resti sempre una donna positiva e forte. un abbraccio fortissimo.

  3. ge1977 Scrive:

    @cettina ke succede???? passa dall’angolo dello sfogo….magari ti possiamo aiutare!!!! con noi non serve ke ti tieni tutto dentro…… 😉

    penso ke fare sport farebbe bene non solo per la linea…..ma anche per il resto…soprattutto per la schiena vista la vita sedentaria!!! ma per ora non ne ho proprio voglia…..vedremo…..xò ho fatto il “buon proposito” di andare almeno a vedere gli orari e i corsi proposti…..!!!!

  4. Deny20 Scrive:

    Care ragazze siete in buona compagnia … prima gravidanza + 12 .. seconda gravidanza + 13 … il problema è sorto quando ho smesso di allattare il secondo figlio (non sono una gran “latteria” massimo sono arrivata a due mesi)… ho riaquistato i 13 con gli interessi … mi ricordo ancora quella mattina mi peso .. urlo … prendo il telefono e chiamo il mio dottore (che è dietologo) in sei mesi di dieta sono tornata al mio peso normale … ora ho sgarrato un pò durante l’estate .. ma da questa settimana dieta assoluta non voglio ridiventare una balenottera!!!

  5. marlena Scrive:

    quando vi leggo mi sembra che mi leggiate in mente…
    E’ vero che non mi sono mai presentata bene e mi scuso di questo.
    Sono una mamma di un bambino vivace e contento che pur essendo nato prematuro è riuscito a fare fronte alla vita in modo molto positivo e buono. Lui ora ha 3 anni e il ricordo di quando era piccolo a volte è proprio lontanissimo anche perchè non sopno stata bene subito dopo aver partorito a causa di una brutta infezione dovuta al parto e quindi ho preso in braccio mio figlio 5 giorni dopo che è nato e nelle settimane dopo non l’ho più preso quindi ho un ricordo molto strano…

    Tornando ora al post: io sono partita con +10 e ne ho messi solo 9 (perchè ho partorito quasi 3 mesi prima) però ora me li sono tenuti stretti stretti e anche se l’anno scorso ne avevo persi 5 ora non li sto più perdendo e mio marito non è molto contento….
    Anche io lavoro e quindi è difficile fare conciliare tutto con l’amore e il tempo che voglio dedicare a mio figlio, ma come si fa?????? aiuto!!!

  6. Elena Scrive:

    Brava Tiziana… io con la 1a figlia ho messo 23 kg. Xche’ avevo la gestosi, infatti finito l’allattamento a 12 mesi, ne avevo solo 4 in piu’…peccato che ero incinta gia’ del mio 2o nato a dicembre, e con lui ne ho messi 15 di kg…xo’ ora che il bimbo ha quasi 9 mesi, ma allatto ancora, me ne sono rimati solo 2 kg dal mio peso iniziale, anche se l’eta avanza (ho 32 anni)…xo’ il lavoro k si fa a tenere dietro a 2 bimbi piccoli e alla casa, quasi sempre da sola, ti fa’ rimanere in forma x forza anche mangiando tanto… E’ ovvio, dipende dalla costituzione e dal metabolismo…
    Cmq non e’ la dieta k aiuta, ma mangiare bene e sano…cioè niente fritto, niente alcolici, bibite gassate e limitare pane e dolci alla sera…

  7. rory Scrive:

    aiutoooo…devo perdere 5 kg che ho preso questa estate!!!!…mannaggia avevo perso tutto quando ho partorito 2 anni e mezzo fa’!!!ma come si deve fare??

  8. francesca Scrive:

    IO NON CAPISCO PERCHE’ SI DEBBA NECESSARIAMENTE INGRASSARE IN GRAVIDANZA COME SE QST STATO DEBBA PER FORZA GIUSTIFICARE UNA LIEVITAZIONE A DISMISURA….MA PERCHE’ ? E’ CHIARO CHE E’ UNA QUESTIONE ANCHE DI COSTITUZIONE MA E’ IMPORTANTE STARE ATTENTI A COSA SI MANGIA, A QUANTO SI MANGIA…BASTANO SOLO DELLE PICCOLE ACCORTENZE E TOGLIERE POI I KILI PRESI E’ MOLTO PIU’ SEMPLICE…IO SONO INGRASSATA APPENA 10 KG DI CUI QUASI SETTE ELIMINATI GIA’ AL RITORNO DALLA CLINICA E DOPO 15 GG DAL PARTO AVEVO ELIMINATO TUTTI I KILI PRESI..ORA A DISTANZA DI 15 MESI ADDIRITTURA SONO MOLTO PIU’ MAGRA DI QUANDO HO INIZATO LA GRAVIDANZA…..DURANTE LA GRAVIDANZA NON MI SONO MAI LASCIATA ANDARE…SEGUIVO UNA SORTA DI ATTENTA ALIMENTAZIONE…..E’ COSì CHE SI DEVE FARE…………. :d

  9. Maria Carrano Scrive:

    Qualsiasi dieta deve essere basata su un corretto regime alimentare e ciò va considerato a maggior ragione per la gravidanza. Prima di pensare di attuare scelte drastiche, è meglio pianificare correttamente il da farsi!

Lascia un Commento