Ma-ma-ma-mamma, vie-vie-vie-vieni: il bimbo balbetta? Il logopedista risponde

Oggi, 6 marzo, è la giornata europea della logopedia. E tra grandi e piccini sono quasi un milione gli italiani che balbettano. Così, per aiutare chi ha difficoltà a “liberare le parole”, scendono in campo i logopedisti con un filo diretto no-stop con i cittadini: fino a venerdì 9 marzo sarà possibile contattare un esperto della Federazione logopedisti italiani (Fli) al numero telefonico 049-8647936 o all’indirizzo e-mail info@fli.it, per ottenere immediatamente notizie sul disturbo, consigli qualificati e il riferimento dell’esperto logopedista più vicino a casa.
Sul sito www.fli.it, inoltre, è attiva una pagina dedicata a chi tartaglia.

“La balbuzie – spiega in una nota la presidente Fli, Tiziana Rossetto – è un disordine evolutivo del linguaggio che impedisce di parlare in modo fluido. Di solito si manifesta nei bambini tra i 3 e i 5 anni e, se non curata in modo adeguato, può raggiungere l’età adulta.
Ripetizioni e prolungamenti di suoni, sillabe o parole, così come esitazioni e blocchi di silenzio, sono i principali sintomi. Si tratta di disfluenze involontarie, di cui il balbuziente è consapevole, ma che non e’ sempre in grado di controllare”.

“Esistono differenze sia legate al sesso che all’età”, continua Rossetto. In generale i maschi balbettano più spesso delle femmine, “con un rapporto che varia da 3 a 1, fino a 5 a 1. Nei bambini in pieno sviluppo linguistico, cioè sotto i 4 anni, questa differenza tra i sessi si riduce a un rapporto di 2 a 1. Il motivo di questa disparità non è ancora stato identificato – precisa l’esperta – ed è un campo di applicazione degli studi genetici.
Tuttavia, diversi studi hanno evidenziato una differenza di maturazione nello sviluppo linguistico tra maschi e femmine”.

“La stima prognostica è che il 75-80%” dei balbuzienti “torneranno gradualmente alla fluenza – riferisce ancora la presidente Fli – Qualora invece il problema persista oltre i 12-18 mesi
consecutivi, le probabilità di una risoluzione spontanea diminuiscono e diventa necessario iniziare un percorso rieducativo” per imparare a ‘sciogliere’ l’eloquio.

“Ricordiamo che la balbuzie può essere curata e può scomparire – avverte la specialista – ma dalla balbuzie non si può mai guarire completamente”.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

39 risposte a “Ma-ma-ma-mamma, vie-vie-vie-vieni: il bimbo balbetta? Il logopedista risponde

  1. Salve mia figlia di 4 anni non ha mai balbettato però spesso da qualche settimana lo fa si diverse sillabe mi potete dire se dovrei ricorrere ad un dottore grazie

  2. Salve. Mia figlia ha 11anni e balbetta a periodi da circa 4….. Cioè da quando è nata la sorella. Abbiamo fatto un percorso di logopedia di circa un anno ed è peggiorata…. Ora balbetta tantissimo e non so più cosa fare… Datemi un consiglio… Grazie.

  3. Salve mia figlia ha 3 1/2 ho notato che ci sono periodi che balbetta altri no,ma quando balbetta lo fa su tutte le parole dopo riesce a completare la frase.Cosa posso fare oltre che farla vedere da un logopedista………

  4. Buonasera mio figlio ha 4 anni Ed ha iniziato a balbettare quando e nata sua sorella un anno fa ma in maniera lieve ora però lo rifà di nuovo ma in maniera eccessiva che devo fare

  5. Salve..anche mio figlio ha compiuto 3snni a giugno…ha iniziato presto a parlare e per la sua età ha un linguaggio chiaro e completo..tuttavia da agosto ha iniziato s balbettare..o meglio..ripete La prima sillaba della parola che inizia una frase che poi declama correttamente.a volte capita anche che balbetti su una parola al centro della frase:per esempio ieri disse:papa’mi porti a vedere i bu bu burattini?a giorni lo fa in modo più evidente.non mi sembra che abbia interruzioni o pause .devo consultare uno specialista?
    Grazie mille

  6. Buongiorno,
    mia figlia ha appena compiuto 3 anni, è da 3/4 mesi che ha cominciato a balbettare, quando ha iniziato a parlare non aveva problemi, poi a gennaio ha cominciato la prescuola materna e da marzo aprile ha cominciato a balbettare.
    Le prime parti delle prime parole delle frasi vengono ripetute più volte: ma ma ma ma mamma e poi la frase scorre correttamente .
    Il fenomeno è irregolare: giorni si presenta molto altri un po meno
    Quando canta le canzoncine lo fa correttamente.
    È il caso di preoccuparsi?..Bisogna portarla da uno specialista?…altrimenti quanto tempo si può aspettare?…sono molto preoccupata…grazie

  7. Buon giorno ho una nipotina di 3 anni che parlava bene senza balbettare poi all’improvviso comincia a balbettare prima di dire una parola ripete ma ma ma ma ma è poi dice la parola e’ una bambina molto sveglia e vivace non sta un minuto ferma non sappiamo cosa possa essere successo abbiamo pensato da quando si e’ tolta il pannolino o che non ha trovato più la tartaruga nel giardino che era molto affezionata diciamo che ce’ pure un fattore genetico io che sono il nonno da bambino balbettavo mio figlio che e’ il suo papà pur lui da piccolo balbettava poi col tempo la balbuzie e’ sparita come ci dobbiamo comportare con la nipotina cosa ci consgliate grazie per un vostro consiglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *