Dopo il parto il desiderio cala… anche per lui!

Quando arriva un bebè, nella coppia, in genere, si registra un deciso calo di desiderio. Questo soprattutto nei primi mesi di vita del bambino.
Fin’ora, però, si era sempre pensato che fosse dovuto più ad una mancanza di “voglie” da parte di lei, della neo-mamma, che ad una rinuncia da parte del neo-papà.

E le ricerche si erano mosse soprattutto in questo senso. Tanto che è stato dimostrato e comprovato in diversi studi che i motivi che portano “all’astinenza” delle neo-madri sono reali, veri e soprattutto tanti. Sia di natura psicologica come le notti in bianco, la stanchezza, la totale concentrazione nei confronti del bebè, la pancetta floscia. Che di natura fisiologica come l’aumento di prolattina durante l’allattamento (ossia di quell’ormone che interferisce proprio con la libido, facendo crollare il desiderio sessuale), il calo del livello degli estrogeni e del progesterone, e poi le difficoltà fisiche ad avere rapporti.

Ora però, nuovi studi hanno indagato nella sfera maschile ed hanno rivelato che anche gli uomini sono biologicamente predisposti a diventare padri.

A sostenerlo è una ricerca pubblicata su Proceedings of the National Academy of Sciences da un gruppo di studiosi della Northwestern University (Usa).
Ebbene, da questo studio emerge che quando arriva in casa arriva la cicogna gli uomini subiscono un abbassamento del testosterone, l’ormone che regola il desiderio sessuale. In particolare i livelli più bassi sono stati registrati durante il primo mese di vita del bimbo, e riduzioni maggiori sono state osservate in coloro che erano più coinvolti nella cura dei figli.

Mi sembra una notizia grandiosa! Che ne pensate?
Quindi care neo-mamme… se avete un calo di desiderio dopo il parto e non avete proprio voglia di… insomma ci siamo capite ;), allora non vi rimane altro che coinvolgere di più il vostro partner nella cura del nuovo arrivato! Le voglie passeranno anche a lui!

Ovviamente scherzo!
Ma attenzione, a parte gli studi e le ricerche, per la sopravvivenza e la durata della coppia sarebbe meglio tornare quanto prima ad avere un po’ … di intimità 😉

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

45 risposte a “Dopo il parto il desiderio cala… anche per lui!

  1. Il mio problema invece è questo, abbiamo due figli e dopo la nascita di ognuno dei due sessualmente ci siamo fermati, piu’ per colpa mia che per colpa di mia moglie, ogni volta che lei ne parla il tono che usa mi da veramente fastidio, urla, mi accusa di tradirla, minaccia di tradirmi e a volte dandomi anche dell’omosessuale. Quando lo fa mi manda veramente in bestia vanificando qualsiasi confronto costruttivo…non ce la faccio proprio cosi’

  2. Riprendendo uno spunto dal commento di SILVIAFEDE potrebbero esserci effettivamente dei problemi ehm..come dire di natura fisica…a volte lo stress, la tensione, la responsabilita può portare anche all uomo più virile dei problemi di chiamiamola “concentrazione” per cui la paura di fare cilecca è più grande della voglia di stare con il partner… Io comunque queste cose non le ho dette o mi radiano dall albo dei maschi professionisti…eh eh..scusate ma cerco di sdrammatizzare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *