Macchè influenza… è varicella!

Pensavo fosse influenza e invece ieri pomeriggio sono comparse le prime bolle. In serata si erano già moltiplicate. E stamattina il povero Marco sembrava “La Pimpa”.
Altro che scampata. La varicella è contagiosissima, non lascia via di fuga.
La pediatra, contrariamente a quanto consigliato da Italo Farnetani, (pediatra e docente a contratto dell’Università di Milano-Bicocca), mi ha detto di evitare i bagni al bambino almeno per i primi giorni. E di tamponare le vescicole pruriginose con dell’acqua e bicarbonato. In questo modo le bolle si seccheranno prima.
Mi ha poi consigliato dell’antistaminico in gocce per alleviare il prurito e dell’antipiretico per la febbre alta. Infine del talco alla calendula. Mentre mi ha detto di evitare quello mentolato.

Ora però ho il terrore che il prossimo a trasformarsi in Pimpa sia Luca. Povero, ha solo nove mesi. E’ troppo piccolo!

Ho chiesto alla pediatra anche per il nanetto e mi ha detto che ci sono due scuole di pensiero.
La prima suggerisce di fare una cura preventiva a base di antivirale per una settimana. In modo da attutire il più possibile gli effetti della varicella.
La seconda teoria, invece, suggerisce di non fare nulla e solo dopo la comparsa delle prime vescicole iniziare subito la cura con l’antivirale.
A decidere quale scuola di pensiero seguire devono essere i genitori. Io penso di abbracciare la teoria “dell’aspettiamo e vediamo”.
Fra due-tre settimane (ossia il periodo di incubazione del virus) sapremo se anche Luca è stato “colpito e abbattuto” oppure se è riuscito a resistere alla contagiosissima varicella.
Incrocio le dita. Ma ormai non mi illudo più. Spero solo che, poiché il bambino allatta ancora, gli venga in maniera lieve!

Ohi! Ohi! Ohi!

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

15 risposte a “Macchè influenza… è varicella!

  1. La mia bimba di 5 anni ha preso la varicella. Siamo al quarto giorno. Vi posso dire che stato molto più facile di come me lo aspettavo. Il primo giorno le ho dato aciclovir. Abbiamo spalmato tutti giorni vea olio spray, quando aveva prurito fenistil. Grazie ad vea olio non ha avuto quasi le crosticine. Provatelo che merita!!! In bocca lupo a tutti!

  2. Io ho 16 anni e, nonostante fossi vaccinata, ho contratto la varicella. Orribile!!! Si è gonfiato dietro le
    Orecchie, sulla nuca e sulla cervicale e fa malissimo quando poggio la testa sul cuscino, ho le bolle sotto i piedi e fa male quando cammino :'(
    Ho preso Tinset, però ogni volta che lo prendo mi si ottura un orecchio. Sono proprio sfortunata. T.T

  3. Ciao! Io proprio ora sono seduta a letto con la mia Agata in braccio con la varicella, ke tenta di dormire perché ha tanto prurito…le o messo i guantini addosso xkè ha le unghie un pò lunghe e nn vorrei si grattasse…domani gliele taglio:) E sempre domani chiamo la pediatra ke mi ordini antistaminico e aciclovir…speriamo bene…è cmq la varicella 10 gg fa ce l’avevo ioooo :(

  4. ….E la varicella ha colpito anche noi! Il mio bimbo è a casa pieno di puntini …. Ce le stiamo facendo proprio tutte le malattie!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *