1 feb

Macchè influenza… è varicella!

Pensavo fosse influenza e invece ieri pomeriggio sono comparse le prime bolle. In serata si erano già moltiplicate. E stamattina il povero Marco sembrava “La Pimpa”.
Altro che scampata. La varicella è contagiosissima, non lascia via di fuga.
La pediatra, contrariamente a quanto consigliato da Italo Farnetani, (pediatra e docente a contratto dell’Università di Milano-Bicocca), mi ha detto di evitare i bagni al bambino almeno per i primi giorni. E di tamponare le vescicole pruriginose con dell’acqua e bicarbonato. In questo modo le bolle si seccheranno prima.
Mi ha poi consigliato dell’antistaminico in gocce per alleviare il prurito e dell’antipiretico per la febbre alta. Infine del talco alla calendula. Mentre mi ha detto di evitare quello mentolato.

Ora però ho il terrore che il prossimo a trasformarsi in Pimpa sia Luca. Povero, ha solo nove mesi. E’ troppo piccolo!

Ho chiesto alla pediatra anche per il nanetto e mi ha detto che ci sono due scuole di pensiero.
La prima suggerisce di fare una cura preventiva a base di antivirale per una settimana. In modo da attutire il più possibile gli effetti della varicella.
La seconda teoria, invece, suggerisce di non fare nulla e solo dopo la comparsa delle prime vescicole iniziare subito la cura con l’antivirale.
A decidere quale scuola di pensiero seguire devono essere i genitori. Io penso di abbracciare la teoria “dell’aspettiamo e vediamo”.
Fra due-tre settimane (ossia il periodo di incubazione del virus) sapremo se anche Luca è stato “colpito e abbattuto” oppure se è riuscito a resistere alla contagiosissima varicella.
Incrocio le dita. Ma ormai non mi illudo più. Spero solo che, poiché il bambino allatta ancora, gli venga in maniera lieve!

Ohi! Ohi! Ohi!

OkNotizie

« Torna alla home

Diario di mamma, La salute del bambino

14 Commenti a “Macchè influenza… è varicella!”

  1. Serena Scrive:

    Dai… anche se è piccolo può resistere. Mia figlia ha preso la varicella a 12 mesi. Le ho dato il Tinset antistaminico. E l’Aciclovir sciroppo. Nessun problema. Una settimana e via. Certo, metti in conto che saranno giornate lunghe e dure. I piccoli sono piuttosto noiosetti. Ma basterà una dose massiccia di coccole extra… e tornerà il sorriso. Forza Forsa e in bocca al lupo a tutte le mamme alle prese con la varicella!

  2. Ale Scrive:

    Più sono piccoli e di solito hanno meno eruzione cutanea per cui meno fastidio. Anche io ho usato il Tinset, che, oltre ad alleviare il prurito, li faceva anche dormire un po’ di più per cui erano abbastanza tranquilli. Meglio levarsi di torno queste malattie fastidiose perchè da grandicelli è peggio. Io ho due maschietti (4 e 2 anni) e l’hanno fatta l’anno scorso a distanza di una settimana uno dall’altro e essendo piccoli, l’hanno passata senza problemi. Ricordati di tagliare bene le unghie perchè, per quanto uno li controlli, una grattatina in più riescono sempre a darsela.

  3. Flavia Scrive:

    mamma mia!!! l’hai mica portato dal pediatra ultimamente???? perchè a me è capitato così…. lo porto per la visita che sta così e così e dopo qualche giorno… zac… sesta malattia….e l’ultima volta non sai quanti “sospetti morbilli” c’erano!!!! “è ‘asilo!!!!” mi dice la pediatra “un ricettacolo di malattie”. sarà…….CMQ IN BOCCA AL LUPO

  4. Redazione Scrive:

    Grazie per i consigli. Farò attenzione alle unghie. E speriamo che passi in fretta. Stanotte poverino continuava a lamentarsi! Grazie anche a Flavia per l’incoraggiamento! Non credo che Marco abbia preso la varicella dal pediatra. Quasi sicuramente alla scuola materna. In pratica settimana scorsa in classe erano presenti solo 9 bambini su 25!

  5. graziella Scrive:

    Ciao sono anche io a casa con la mia piccola di 3anni e mezzo con la varicella contratta alla scuola materna!!!
    Anche la mia pediatra mi ha consigliato l’Aciclovir sciroppo…posso però farle il bagnetto o meglio delle spugnature ma evitare il talco mentolato (anche se non sò il motivo visto che le nostre mamme ne facevano largo uso!!) cmq oggi è il quarto giorno e le bolle si sono già quasi tutte seccate…anche il prurito è stato poco fastidioso per fortuna e tra qualche giorno dovrebbe essere tutto passato!!!
    Ho dovuto prendere una settimana di permesso dal lavoro non potendola lascialre neanche alla nonna visto che non ha mai avuto la varicella e poi (questo l’ho saputo solo adesso) le persone anziane devono stare alla larga dai bambini con la varicella, potrebbero contrarre il comunemente chiamato “fuoco dI S. Antonio”!
    Nel frattempo mi godo la mia piccola “pimpa” è così raro che stiamo insieme tutto il giorno e quindi giochiamo a fare le signore :))))!!!
    In bocca al lupo!!

  6. rosa Scrive:

    In bocca al lupo a tutte le mamme alle prese con la Varicella!!!

  7. lorenza Scrive:

    La mia prima figlia ha fatto la varicella quando aveva 3 anni ed io ero incinta del fratellino…erano le vacanze di natale. Suo fratello invece l’ha contratta a 10 mesi durante una visita di controllo dalla pediatra….alla faccia del controllo. Beh Riccardo si è riempito dalla testa ai piedi, nn aveva neanche uno spazio libero…i genitali e la testa erano pieni….gli ho dato il tinset e un antivirale e alla fine ce l’abbiamo fatta…comunque la pediatra mi aveva detto che i secondogeniti la prendono in maniera più forte rispetto ai primogeniti e così è stato…almeno nel mio caso…..povero il mio cucciolo così piccolo e così conciato. Fortuna che era ancora piccolo per capire più di quel tanto e infatti nn si grattava molto….e poi è arrivata la quinta e la sesta malattia….chissà dove le avrà prese visto che lo cura mia mamma…sicuramente la sorella porta a casa tutto il “meglio” della scuola d’infanzia…

  8. Michela Scrive:

    Io ho 24 anni e ho appena avuto la varicella..povera capisco bene che sei preoccupata..l’ho anche dovuta curare da sola perché mi è scoppiata all’improvviso e non sono riuscita a tornare a casa dai miei genitori(povere coinquiline). Per esperienza appena vissuta mi sento di dirti che antistaminico mi ha aiutata moltissimo, ci sono stati 2-3 giorni che credevo di morire ma con quello è andata molto meglio; sottoscrivo di lasciar stare il talco mentolato(quando da piccola ho avuto il morbillo mia mamma era fissata ma non serve a nulla anzi…); taglia le unghiette perché è un attimo grattarsi via le crosticine, soprattutto in faccia; dopo circa una settimana vanno via le crosticine(cosa che fino a qualche giorno fa mi sembrava un utopia)e rimane un po’ di rossore, per quello potresti usare la pasta fissan alla caledula che lo fa un po’passare. Se per qualche giorno non ha fame non ti preoccupare che sicuramente gli tornerà tantissimo appena sta un pochino meglio.
    Dai vedrai che passa! baci,

  9. Cristina Scrive:

    mio figlio che oggi ha 9 anni l’ha presa a 10 mesi, ma effettivamente niente di allarmante, una settimana e via, e prima dei 6 anni ha preso pure rosolia, 5 e 6 malattia, e almeno si è tolto il pensiero se sempre doveva essere… E’ vero che andando all’asilo sia più facile essere contaggiati, ma l’anno scorso il piccolo a 2 anni ha preso il morbillo ( e a scuola nessun altro caso), e credetemi niente a che fare con la varicella! a casa per un mese intero con febbre ed esantema fin dentro agli occhi. morale della favola: in attesa di andare domattina dalla pediatra per avere conferma se quelle vescicolette che ho notato poco fa su ginocchia, gomiti e dorso della mani sia varicella o meno. Pazienza. Siamo mamme anche per questo :)

  10. PINA Scrive:

    la mia esperienza con la varicella è tutta da ridere perchè al contrario di quanto avviene di solito è stato mio marito a prenderla per primo e a contagiare i miei cuccioli, prima Andrea e poi Lara e così per un mese casa mia era un reparto infettivo ospedaliero, tutto ciò succedeva a novembre/dicembre ma i segni sono ancora visibili soprattutto su mio marito! Lara (tre anni) che è la secondogenita si è riempita maggiormente di Andrea (quattro anni) però la febbre non è stata alta. Vi assicuro che è stata un\’esperienza traumatica perchè vada per le coccole ai miei bimbi ma(e tutte le donne sono sicura mi daranno ragione!!!!) un marito malato, e poi una malattia esantematica da adulto!, non lo raccomandato a nessuna!!!!!!

  11. vale Scrive:

    scusate ma per morbillo e rosolia non dovrebbero essre vaccinati i ns. piccoli? possono contrarle anche se vaccinati?

  12. Paola Scrive:

    ….E la varicella ha colpito anche noi! Il mio bimbo è a casa pieno di puntini …. Ce le stiamo facendo proprio tutte le malattie!!!

  13. Maura Scrive:

    Ciao! Io proprio ora sono seduta a letto con la mia Agata in braccio con la varicella, ke tenta di dormire perché ha tanto prurito…le o messo i guantini addosso xkè ha le unghie un pò lunghe e nn vorrei si grattasse…domani gliele taglio:) E sempre domani chiamo la pediatra ke mi ordini antistaminico e aciclovir…speriamo bene…è cmq la varicella 10 gg fa ce l’avevo ioooo :(

  14. Marianna Scrive:

    Io ho 16 anni e, nonostante fossi vaccinata, ho contratto la varicella. Orribile!!! Si è gonfiato dietro le
    Orecchie, sulla nuca e sulla cervicale e fa malissimo quando poggio la testa sul cuscino, ho le bolle sotto i piedi e fa male quando cammino :'(
    Ho preso Tinset, però ogni volta che lo prendo mi si ottura un orecchio. Sono proprio sfortunata. T.T

Lascia un Commento

Current ye@r *